Rispondi a: Libere testimonianze

Home/Il Forum della Schola/Libere testimonianze/Rispondi a: Libere testimonianze
tanaquilla9
Partecipante
Post totali: 752

Per chi non c’era chiarisco che nelle fresche gole dell’Infernaccio, scavate dal fiume Tenna, tra il Monte Sibilla e il Monte Priora, il Maestro ci fece fare questo tipo di esperienza. Camminavamo in salita lungo il corso del torrente, inizialmente all’inverso del suo corso, cioè contro corrente. La salita era dura, faticosa e davvero sembrava che lo fosse ancor di più perché le acque del torrente scorrevano verso valle. Bisognava ricorrere alle proprie forze, alla motivazione dell’escursione, al sostegno del Maestro e all’unità del gruppo, per non fermarsi e buttare la spugna. Ricordo tuttavia che il luogo era allietato da nuvole di farfalline azzurre. Al ritorno, chi c’era lo ricorderà, ci sembrava di volare scendendo lungo il corso del fiume, tanto era agevole la discesa, e grande il sollievo di avercela fatta. Il Maestro ci aveva fatto vivere una metafora esperenziale del cammino iniziatico, a livello naturalistico.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy