Rispondi a: La Natura, la Madre, la Miriam

Home/Il Forum della Schola/La Natura, la Madre, la Miriam/Rispondi a: La Natura, la Madre, la Miriam
m_rosa
Partecipante
Post totali: 547

Volevo ringraziare tanaquilla per il rimando a “La donna e luomo secondo la filosofia ermetica di Giuliano Kremmerz”. Rileggendolo sono tante le riflessioni che vengono alla mente, innanzitutto una considerazione di carattere più sociale, nonostante è passato tanto tempo da quando eravamo nelle “ore selvagge” purtroppo i femminicidi impazzano e l’armonia tra uomo e donna mi sembra ancora un’utopia.
Mi ha fatto ripensare anche al rapporto con i figli (i miei), all’amore di madre e alle storture che a volte tale amore subisce, ad esempio quando di fronte al dolore di un figlio (avversità, problemi, scelte che si trova ad affrontare) ci compenetriamo così tanto che facciamo di tutto per sollevarlo da quel peso, senza pensare che il figlio è un essere che fa le sue scelte e che se tali scelte portano conseguenze dolorose, è lui che deve affrontarle perché è l’unico modo per comprendere i propri errori e andare avanti.
E ancora il brano mi ha fatto riflettere su me stessa, sul mio essere donna, sul come sono fluidicamente, sulle mie potenzialità e sui miei limiti, ma questi sono argomenti che affronterò in altre sedi
Buona giornata

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy