Rispondi a: La Schola e la sua continuità

Home/Il Forum della Schola/La Schola e la sua continuità/Rispondi a: La Schola e la sua continuità

Home Page Forum Il Forum della Schola La Schola e la sua continuità Rispondi a: La Schola e la sua continuità

ippogrifo11
Moderatore
Post totali: 141

Grazie, Gelsomino, per averci riportato a questo Thread. Rientrare di tanto in tanto nelle nostre stanze più intime aiuta a ritrovare la condizione nella quale ci riconosciamo, quella dell’essere miriamici, e che le vicende odierne cercano di mettere alla prova ogni giorno di più. Ricordare ciò che siamo è bene, ed è bene soprattutto ricordare a Chi e a Cosa dobbiamo ciò che siamo. Per questo, voglio richiamare anche il link, riportato in questo stesso thread da Admin Kremmerz, https://www.kremmerz.it/la-pragmatica-il-corredo-e-la-rituaria-isiaca-e-terapeutica/. Repetita iuvant si diceva, sapientemente, nei tempi remoti, e oggi più che mai abbiamo bisogno di sentirci collegati al Centro che ci ha accolti, e ri-accolti, perché da parte nostra si possa fare e consolidare qualche passo in più sulla via dell’umana evoluzione. Umana, ossia della intera collettività umana, della quale siamo cellule non separate e non separabili. Ma di questo credo che siamo tutti consapevoli.
Un caro saluto.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy