Reply To: S.P.H.C.I.

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 844

Il tempo speso insieme durante la riunione di sabato e domenica è stato contrassegnato da momenti in cui , come in un’orchestra ben accordata dal Direttore, si potevano sentire il Fratello o la Sorella prima ancora che parlassero o, comunque, di là da quanto dicevano. La sensazione era di essere uniti, come accade talora nelle famiglie più fortunate quando si ritrovano per affinità e si riagganciano alle origini.
Bello ascoltare il Maestro e abbandonarsi – almeno per una volta senza filtri – all’ascolto della Sua testimonianza, delle Sue indicazioni, della prospettiva che rende profonda l’esperienza del vivere una vita. Bello intendere e ascoltare Fratelli e Sorelle di ogni ordine e grado aprirsi alle Parole emananti dal Centro – vero cibo per cui molti si sono messi in viaggio. – e scoprirsi famiglia nel senso genetico del termine. Generati e rigenerati dalla stessa Madre.
Richiuso alle spalle il portone di legno, ecco il viaggio di ritorno e il bisogno di darsi e di dirsi e di far sapere…: cosa esattamente?
Che vale la pena vivere.
Che la Natura ha i suoi perché e vale la pena cercarli.
Che è scientifica come lo sguardo al passato la speranza che, un giorno, la Madre Patria sia Terra Comune.
Che dopo tanta Parola, il silenzio luminoso è il custode più adatto di quanto raccolto nel cuore mentre si riprende la solita vita con una dose di Amore in più.
Original author: filosobek

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy