Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA
mandragola11
Partecipante
Post totali: 652

Mentre cercavo nel sito sul cordone ombelicale mi è capitato un post di BELL del 4 Dicembre 2018, molto interessante, che riportava una conquista scientifica sulla retina ricreata da cellule staminali totipotenti.
Partendo dal concetto che nulla è casuale, dal cordone ombelicale oserei un parallelismo chiedendo a Bell se ci può essere una correlazione tra retina (organo fondamentale deputato alla ricezione e decodificazione della luce e che se ho ben capito in qualche modo pone in gestazione l’immagine visiva) e la placenta.

Sempre nello stesso post poni in correlazione la retina con la tiroide: “in particolare, i ricercatori hanno osservato come si sviluppano i tre tipi di fotorecettori a cono che permettono di vedere i colori reagendo a diverse lunghezze d’onda della luce. Hanno notato inoltre che si formano per prime le cellule che permettono di vedere il blu, seguite da quelle che consentono di vedere il rosso e il verde. Se i fotorecettori non si sviluppano in maniera corretta, insorgono forme di cecità ai colori di vario livello. Il loro corretto sviluppo dipende anche da un ormone prodotto dalla tiroide.” Potresti chiarirmi quest’ultimo punto che mi interessa particolarmente? Grazie.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy