Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM
mandragola11
Partecipante
Post totali: 634

Due brevi considerazioni:
chi pensa di arrivare da solo a interpretare Kremmerz sbaglia, perchè il Maestro fu chiaro nell’affidare la comprensione delle Sue parole a “chiavi” ortodosse imprescindibili che devono essere trasmesse in via gerarchica e secondo giustizia.
Doppiamente sbaglia chi crede di realizzare senza la pratica, dalla quale si cava la teoria, pratica che è un insieme di mezzi e istruzioni rituali resi efficaci dal LIEVITO SPIRITUALE dei NUMI VIVENTI, nel Contenitore Iniziatico ortodosso della S.P.H.C.I. Fr+Tm+di Miriam.
Questa è la realtà, documentata e oggettivata, lineare e cristallina, lontana anni luce dal basso mondo degli pseudo kremmerziani che impestano il web e la terra italica!

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy