Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Nicolò Parisotto
Partecipante
Post totali: 11

L’argomento è molto interessante si, c’è un errore però in quello che scrivi Tanaquilla. Le frequenze udibili dall’uomo vanno dai 20 hertz fino ai 20.000 hertz nei bimbi per poi diminuire progressivamente con l’età. Quindi non è che non è udibile, semplificando e a soldoni è una frequenza diversa per intonare uno strumento. E’ stato proprio grazie a Giuseppe Verdi che il 432 divenne l’accordatura di riferimento dalla fine dell’800 fino a… Joseph Goebbels… Ebbene si il nazismo riuscì a far diventare ufficiale l’accordatura a 440hz, frequenza più disarmonica e che sembri aumenti l’aggressività, utilizzata inizialmente per gli soldati in guerra, e tutt’ora il 99% della musica che si ascolta attualmente è accordata a 440hz.

Non conosco Emiiano Toso, ma comunque per dirne due su tutti Mozart e Pink Flyod usavano il 432hz come riferimento.

Se volete leggere qualcosa di più tecnico e specifico a riguardo: http://www.amadeux.net/sublimen/dossier/musica-intonazione-432-hz.html

Sembrano cose nuove ma pare che il padre del 432 sia Pitagora! Curioso!

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy