Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Buteo
Partecipante
Post totali: 148

Quando m’iscrissi alla Fratellanza, il Maestro m’incaricò di preparare una relazione sull’alimentazione del bambino… Ogni ‘cosa’ ti dia il Maestro ha un significato evolutivo, sei libero di farla oppure no, sta a te. Ah! e che c’azzecca l’alimentazione con l’evoluzione? E poi non ho esperienza e non mi piace quest’argomento, è terribilmente noioso, e non lo saprò trattare… Ovviamente non dissi nulla. Forse non era necessario. Non saprei dire se ‘evoluzione’ ci fu, certo è che in quella ricerca emersero elementi e significati che influirono e modificarono il mio modo di sentire.
Più avanti sentivo ripetere, sempre dal nostro Maestro, che il Forum della Schola era stato pensato proprio perché ognuno di noi vi scrivesse e leggesse, e fin qui direi, ovvio, ma non altrettanto ovvio era che fosse per noi strumento di evoluzione. E poi, non scrivo su Facebook, né su alcun social network, né altro. E che devo scrivere? non basta leggere? Forse, in effetti, non basta. In effetti, qualcosa poco per volta cambia, spesso molto poco per volta, ma cambia. Non mi è possibile dire cosa e quanto. Può essere che si acquisisca una capacità migliore di mettere insieme gli elementi di un puzzle o.. che si veda che proprio non ne valga la pena. Anche qui non saprei dire se, quale e quanta ‘evoluzione’ ci sia stata, ma in me sono cambiate cose.
Ringrazio il nostro Maestro, che tollera le nostre intemperanze e non ci censura, che ci ricorda che, per quanto possa sembrarci più nobile il tempo dedicato alla Rituaria e alla lettura dei Testi, il miriamico è tale 24 ore su 24. In ogni cosa faccia e di qualsiasi argomento parli, sempre vive nell’etica ed estetica miriamica. Sarebbe una gran bella meta da raggiungere..
E d’ora in poi dirò anch’io ‘immunità di comunità’: rende molto meglio il concetto di una potenzialità che fluisce fra gli esseri umani, come fossimo uniti in una catena, ‘foriera per l’umanità e per ogni essere vivente di ogni bene e salute.’ Grazie Admin Kremmerz.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy