Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE/Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home Page Forum Il Forum della Schola LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE Rispondi a: LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

garrulo1
Partecipante
Post totali: 331

Due cose sul vino rosso le voglio dire: a tutti gli effetti il resveratrolo pare sia un composto polifenolico dalle enormi proprietà, antiossidanti, antinfiammatorie, epurative nel sangue, immunomodulanti ed altre ancora. Presente per la maggiore nell’uva rossa quindi anche nei relativi vini. Ricordo che tempo fa, in una consulenza presso una naturopata, presentai un problema di infiammazione alle vie urinarie, la stessa mi sconsigliò la birra ma indicò come ottimo coadiuvante dal punto di vista dell’alimentazione proprio il vino rosso, sia per le proprietà del resveratrolo che anche per quelle simili dei flavonoidi presenti sempre nell’uva. Si raccomandò se possibile, di optare per un vino rosso con il minor numero di solfiti possibile, perché da un lato sono indispensabili antiparassitari in particolare nella bollitura, ma ad esempio a me personalmente, appena in qualche modo eccedono, effetto collaterale immediato anche se lieve, bruciore di stomaco. In caso contrario invece nulla. Dopodichè, seguiamo passo a passo gli studi sulla molecola del resveratrolo, ma in funzione anti-Covid 19, speriamo in bene.
Ancora una buona serata a tutti.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy