Rispondi a: Il Carnevale

Home/Il Forum della Schola/Il Carnevale/Rispondi a: Il Carnevale

Home Page Forum Il Forum della Schola Il Carnevale Rispondi a: Il Carnevale

Sal
Partecipante
Post totali: 23

A febbraio ciò che era in alto nella stagione autunno-invernale passa dalla posizione elevata a quella inferiore, e viceversa: si parla della volta celeste, dove il Gran Carro sale sempre più in alto sull’orizzonte sino a culminare poi in Primavera. A Est appare la stella Arturo …che resterà fino a novembre (guardare il quaderno della Vergiliana pag. 101 e dintorni per approfondimenti).
Contemporaneamente, verso Sud, si innalza sempre più la figura del Leone (o dell’Eone, come scrivono gli amanti della Parola). E a proposito di frasi sibilline, torna in mente quanto diceva Ermete Trismegisto: “ciò che è in alto è come ciò che è in basso per fare il miracolo di una cosa unica”.
Tale è il cielo: un unico che alterna il basso e l’alto definiti tali solo in relazione alla posizione dell’osservatore.
E il cibo tipico di cui parlava Ippogrifo? ( https://it.wikipedia.org/wiki/Chiacchiere ) Possiamo osservare che è un cibo in mille pezzi (come i coriandoli!) gettato nell’olio o lo strutto come i coriandoli si gettano addosso. È un cibo che trasforma le persone a somiglianza delle maschere che le rendono ‘altro’ da ciò che erano.
Che anche i Paleolitici festeggiassero il Carnevale danzando e travestendosi da animali come possiamo osservare sulle pareti delle loro caverne?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy