Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

tanaquilla9
Moderatore
Post totali: 475

Anche a me ha colpito molto che il nuovo collirio non curi solo patologie oculari, ma pare possa riparare i danni dei processi degenerativi cerebrali, attraverso gli occhi intesi quali “porta d’ingresso terapeutico” – come scrive Bell – ed altre patologie visto che le ricerche continuano. Non avevo mai pensato agli occhi come ad un ingresso per agenti terapeutici che mirino al di là del sistema oculare. A questo proposto sul web si trova la notizia che il premio Nobel Rita Levi Montalcini abbia assunto giornalmente una dose di NGF sotto forma di collirio. Dell’interessante post di Bell mi ha parimenti colpito la funzione rigenerativa neuronale della molecola in questione e quindi la sua azione sul sistema nervoso centrale e periferico. Rigenerando i neuroni, mi chiedo, potrebbe avere anche una funzione protettiva per l’organismo intero? Chiederei anche: se la molecola NGF è presente nell’essere umano vi è una azione particolare su di essa da parte del veleno e/o saliva dei serpenti ?

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy