Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home/Il Forum della Schola/NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA/Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

Home Page Forum Il Forum della Schola NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA Rispondi a: NUOVE FRONTIERE DELLA MEDICINA

tanaquilla9
Moderatore
Post totali: 457

C’è Chi ha fatto per noi questo lavoro: noi iscritti, grazie agli strumenti che la Schola ci offre, possiamo attivare ritualmente le “forze” preposte a diverse patologie, per sanarci, poiché ognuna di queste forze è diretta ad una particolare infermità o disturbo. Queste forze hanno nome e segno grafico che le richiama, e ci è sempre stato detto che sono in noi e fuori di noi. La concezione analogica micro-macrocosmica è la medesima.
Ora non credo che un antico egiziano, al di fuori del tempio, e nella profanità della sua vita potesse mettersi tout court in sintonia con un Neter o se fosse invece necessario attingere ad una tradizione sapienziale propria ad un corpo sacerdotale preposto a tanto.
Se pensiamo alla nostra sperimentazione riconosciamo forze diverse e forse ci è capitato con qualcuna di esse, più che con altre, di entrare in contatto, ovverosia di avere un risultato terapeutico più preciso. Ma sempre perché siamo in catena e collegati iniziaticamente al Centro. D’altra parte il Fasciolo D della Schola si chiama “Il primo contatto”.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy