Il Nunzio della Primavera

Stai visualizzando 15 post - dal 46 a 60 (di 83 totali)
  • Autore
    Post
  • admin Kremmerz
    Amministratore del forum
    Post totali: 875

    Pur non avendo avuto occasione di poter conoscere il fratello, non si può non gioire per la sua gioia, per il suo ritorno alla Vita, testimonianza reale di quella infinita Forza Sanatrice che è la Myriam, per il suo ritorno a quella musica che per un musicista credo debba essere parte fondamentale dell’essenza di ogni propria cellula. Auguri particolari a lui e, in questo momento speciale in cui Tutta la Natura è rinascita, Auguri anche alle Sorelle e ai Fratelli, a noi tutti, e un doveroso ringraziamento alle Superiori Gerarchie per poter avere l’onore e l’opportunità di partecipare alle pratiche di rigenerazione del Rito di Kons ……..
    Original author: vanessa

    GELSOMINO
    Partecipante
    Post totali: 129

    Sono riuscito a vederlo ! Forte emozione ! Tanti ricordi sono affiorati alla memoria : quanto è stato duro ricostruirsi !
    Ma che bello vederlo oggi così !

    admin Kremmerz
    Amministratore del forum
    Post totali: 875

    Come il pellicano dl noto salmo.
    Original author: Ernesto

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 661

    Voglio condividere col blog l’entusiasmo che ho provato nel sentire delle ricerche di Montagnier. Forse qualcuno già le conosce, io vi ho percepito l’eco di alcuni importanti principi dell’Ermetismo. Il virologo francese e premio nobel per la medicina nel 2008 Luc Montagnier sperimentando la risonanza magnetica del materiale genetico degli agenti infettivi, arriva a conclusioni che portano la biologia in un ambito completamente nuovo. Scopre in provette sterilizzate, che contenevano materiale biologico, la presenza di un’impronta magnetica degli agenti virali contenuti in precedenza, cioè tracce di onde elettromagnetiche a frequenza ultrabassa e che l’acqua può ancora trasmettere queste informazioni alle cellule. In parole povere si possono trasferire proprietà biologiche tra 2 provette senza che queste vengano in contatto. L’ipotesi è dunque che il DNA lasci la sua impronta elettromagnetica nell’acqua. Impronta che viene conservata e trasmessa. Infatti il segnale emesso dal DNA può essere registrato come un file e inviato a centinaia di Km di distanza, proprio come la voce per telefono o una musica per radio. Ma non solo, questo messaggio sarebbe capace di creare nuovo DNA identico al 98%. Si tratterebbe di teletrasporto, o di formazione dello stesso DNA di partenza per via telematica. Questi esperimenti sono stati poi eseguiti con successo in altri laboratori in Germania, Stati Uniti e Italia.In una intervista di Voyager a Montagnier (reperibile sul web) egli dice che l’universo è fatto di onde elettromagnetiche ad ampissimo spettro, e non solo onde luminose, ma anche a frequenza ultrabassa e con energia debole, poichè la vita si può basare su fenomeni di energia bassa. I segnali elettromagnetici emessi dal DNA sono di risonanza, cioè l’energia non viene dal DNA ma da una eccitazione esterna, perché la terra, il nostro pianeta, è circondata da fasci di radiazioni elettromagnetiche di frequenza ultrabassa. Queste radiazioni eccitano per risonanza la formazione di segnali da parte del DNA e dell’acqua che lo circonda. Da notare però che ciò accade se nell’ambiente vi è rumore o fondo elettromagnetico. Noi siamo immersi in uno spazio di strutture, dalle particelle alle galassie, che vibrano e risuonano insieme. Noi stessi ne siamo parte. Non siamo soli: la vita è parte integrante dell’Universo e il DNA può esistere in altre parti dell’Universo. Per chi è interessato si può visitare il sito: http://WWW.MEDIBIO.IT

    admin Kremmerz
    Amministratore del forum
    Post totali: 875

    In itinere mi unisco al coro di auguri e ringraziamenti, contemplo il Nunzio, rileggo il post materico e molto efficace nel rianimare e ricaricare. C’è bisogno di forza, tanta… Grazie S.P.H.C.I. e grazie a tutti i postatori di messaggi che affratellano all’ideale di bene e di ascenso
    Original author: lina

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 661

    E’ incredibile quanto l’opera di divulgazione del Kremmerz dell’Ermetismo, le riviste che pubblicava e che ne divenivano gli organi di propaganda siano avanti rispetto anche alla scienza attuale. Montagnier ha rivoluzionato la biologia ma i suoi studi sui segnali elettromagnetici del DNA e sui fasci di radiazioni elettromagnetiche in cui siamo immersi non sono stati ancora accettati del tutto. Nel 1898 il Maestro Kremmerz, nel Mondo Secreto, ospitava uno scritto di un certo dr. Boucher che dice così:”Bisognerà comprendere che le vaccinazioni e le inoculazioni, intensive sono la causa di tutto il male e che la malattia non proviene dal microbo, ma non è che una fermentazione delle cellule dell’organismo, determinata dal’eccesso o dal difetto delle energie elettromagnetiche dell’ambiente, facili a covrire, semplicissime ad osservare”. Saluti affettuosi a tutti.

    admin Kremmerz
    Amministratore del forum
    Post totali: 875

    Colgo l’occasione del post di Sannitica per esprimere alcune considerazioni:
    1. gli elettroni che, intorno a qualsiasi soggetto/oggetto avente carica elettrica ne determinano il campo elettrico, nel momento in cui subiscono una sollecitazione si circondano di un altro campo, definito magnetico, e la cui forza dipende sia dalla sollecitazione subita sia dal numero degli elettroni interessati;
    2. Akbad Serapide, di cui ci giunge l’insegnamento per mezzo della tradizione ermetica nelle Lunazioni (vedi III ciclo della passata Luna del 10 febbraio 2013) sosteneva che non esistono che tre infermità: 1°: L’eccesso di vita; 2°: La mancanza, o difetto di vita; 3°: La deviazione della vita. Tradotte nel linguaggio della scienza attuale, la vita è significata dal moto impresso agli elettroni e l’infermità la deviazione permanente della loro forma o campo elettrico;
    3. quando Boucher affermava l’esistenza di una fermentazione delle cellule dell’organismo, in parole povere parlava di sollecitazione del loro campo elettrico “determinata dal’eccesso o dal difetto delle energie elettromagnetiche dell’ambiente”.
    A questo proposito, ricordo che Giuliano Kremmerz, ne Il Mondo Secreto, concludeva l’articolo summenzionato con queste parole : “Ma lo stesso quid che proietta una immagine non può proiettare una scarica negativa o assorbente la psiche fluidica degli altri o non la può scompigliare e generare un disastro mentale? Ma a proiettare col solo meccanismo cerebrale una scarica fluidica tale da condensare una forma possono tutti gli uomini prestarsi e quali? O quale è la ginnastica adatta a queste funzioni?”
    Fino a qualche tempo fa, non si conosceva l’esistenza/l’importanza delle cellule staminali (a tale proposito consiglio questo breve filmato informativo
    http://ioleilaltra-sm.blogspot.it/2013/02/cellule-staminali-il-video-delle-iene.html)
    Oggi si comincia a considerarne l’importanza ma ancor più in seguito a quanto scoperto in merito alla luce. Infatti oggi si sa che la fototerapia [LT] comunemente definita terapia laser a basso livello, può alterare le funzioni cellulari e le condizioni cliniche e che, applicata sulle cellule staminali prima dell’impianto, può aumentare in modo significativo la loro sopravvivenza e/o la loro proliferazione nonché la migrazione delle stesse verso il sito del trauma. Ne consegue che le staminali sono il veicolo della forma assunta in base alla luce, proprio come gli elettroni sono i portatori del movimento indotto dalla sollecitazione che ne determina il campo magnetico.
    La luce è dunque la chiave di volta della forma assunta dal campo elettrico umano e, probabilmente, l’anello mancante alla scoperta di come funziona il nostro apparato nervoso.
    Tengo a portare la testimonianza personale di un’esperienza. Alcuni anni fa si rivolse alla S.P.H.C.I. una quarantenne cui era stato diagnosticato un glaucoma: la malattia aveva già intaccato pesantemente il nervo ottico di uno dei due occhi provocando un calo irreversibile della vista. Avuta la diagnosi, grazie alla Fr+Tm+ di Miriam e alla sua struttura (della quale, non va dimenticato, fanno parte diversi medici con varie specializzazioni) quella quarantenne iniziò a sperimentare, a fianco delle terapie della scienza medica ufficiale, una terapia giunta dalla Medicina Ermetica per cui l’esposizione alla luce verde soffusa e durante il sonno notturno fermò il progredire della degenerazione. La signora continuò tuttavia a cercare informazioni sulla propria malattia fino a che, circa due anni fa, un professore universitario e famoso oculista, rispondendo a una domanda sulle cellule staminali, le disse: “No, non riusciamo a curare l’apparato nervoso con le cellule staminali in quanto le cellule – una volta inoculate – sui nervi sostanzialmente non si attivano”. Perplessa ma ormai rassegnata ai limiti della medicina, la signora si adattò all’evidenza. Però, qualche giorno fa, grazie al progredire della ricerca, la signora in questione ha scoperto che non è più vero quanto affermato dall’esimio professore: le staminali possono essere attivate, ma non dall’elettricità, bensì direttamente dalla luce.
    E concludo ricordando le parole del Maestro M.A.Jah-hel che, interrogata all’epoca dei fatti per averne un’opinione in merito al caso della signora, rispose ermeticamente: “non credo affatto che sia impossibile la guarigione dei tessuti nervosi, ma bisognerà che la scienza trovi il modo di parlare il linguaggio giusto alle staminali che dovrebbero riattivarli…”.
    Original author: sal

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 661

    Cara/o Sal, l’articolo intitolato “I Batteriologi e la febbre tifoide – Microbi e microbiani” del dr. Boucher apparso sul II volume del Mondo Secreto (pag. 275) non porta commenti del Kremmerz. In ogni caso concordo con te in quanto anche a me l’affermazione di Boucher aveva fatto venire in mente l’insegnamento di Serapide apparso sulla Lunazione di Febbraio 2013. C’è da esultare per le nuove scoperte della medicina su cellule staminali e luce che potranno lenire tante sofferenze, e in particolare sui tessuti nervosi, e su malattie terribili come il Parkinson e l’Alzheimer. Un saluto fraterno

    admin Kremmerz
    Amministratore del forum
    Post totali: 875

    Cara Sannitica, il commento è proprio di Kremmerz: vedi articolo “I progressi della medicina umana” comparso in “Elementi della Magia Naturale e Divina” pag. 57, pubblicato in “Il Mondo Secreto” Edizioni Rebis, Vol. I.
    A tutti, Buona Rigenerante Primavera!!!
    Original author: sal

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 661

    Non ne dubitavo, ma nell’articolo che tu citi si parla del dott. Baraduc e non di Boucher.

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 661

    Ma, per essere più precisi ci siamo rivolti a due articoli diversi in cui si citano gli scienziati dell’epoca. E poichè quello di Boucher è da lui scritto e riportato non vi sono altri commenti.

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 290

    Ringrazio e mi unisco all’invito di lina che richiama alla forza! MI ha ricordato l’immagine a cui ho assistito in questi giorni in montagna, in un torrente, quando qualcuno mi ha fatto notare che c’erano dei pesci “particolari”, infatti non seguivano la corrente ma, affrontandola di “petto”,la risalivano e poi con grande sorpresa, ho notato che erano tanti, uno in fila all’altro, formando quasi una catena!!! Che forza che ci vuole per andare contro corrente!! Voglio condividere con i fruitori del blog le parole dello scrittore e pedagogo francese Pennac che in questi giorni ha ricevuto la laurea ad honorem dall’Università di Bologna,in particolare egli si esprime sulla differenza tra demagogia e pedagogia:”Il pedagogo sviluppa la nostra curiosità, stimola l’appetito di ricerca e il nostro atteggiamento critico,esercita sul nostro spirito un’ influenza che non diventa mai dominio,insomma ci aiuta a diventare individui aperti e tolleranti; il demagogo, invece, sostituisce il dogma allo spirito critico, lo slogan al ragionamento, le cieche convinzioni ai dubbi intelligenti, le voci incontrollate ai fatti stabiliti,le credenze ai saperi….un pifferaio magico che si fa inseguire in un fiume e fa annegare”. Quanti pifferai magici esistono, laddove il fiume lo devi risalire piuttosto che rischiare di annegarci dentro!! Un abbraccio fraterno a tutti

    admin Kremmerz
    Amministratore del forum
    Post totali: 875

    Mi associo, Vivissimi Auguri a tutti, perché’ il BENE prevalga Sempre…
    Original author: Algiero70

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 661

    Anche da parte mia auguri. E vorrei aggiungere, perché l’ho verificato… chi soffre sappia che il conforto della Miriam è reale; chi cerca e spera creda alle parole dei nostri Maestri e, dandosi da fare, non perda fiducia. Anche se ogni momento storico ha sopportato le sue crisi, mi pare di poter aggiungere che la Miriam è stata ed è un punto fermo, saldo, granitico, fonte inesauribile di bene, mentre tutt’intorno le menzogne sono gracidate nei pantani del pensiero corrotto. Grazie agli eroi e alle eroine della verità, che sono i nostri Maestri.

    admin Kremmerz
    Amministratore del forum
    Post totali: 875

    alle superiori gerarchie,
    al maestro iah-el,
    alla direzione,
    il nostro ringraziamento e il nostro augurio,al popolo di miriam,di luce e salute.
    Original author: oni

Stai visualizzando 15 post - dal 46 a 60 (di 83 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy