ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Stai visualizzando 15 post - dal 451 a 465 (di 762 totali)
  • Autore
    Post
  • m_rosa
    Moderatore
    Post totali: 275

    Anche da parte mia l’augurio di un 2020 ricco di Salute Luce e Bene. Ringrazio, inoltre, per l’aiuto ricevuto dai Maestri e dalle Sorelle e Fratelli nell’anno passato e brindo a Positive Realizzazioni per ogni singolo Numero e per la Fratellanza nel sua totalità
    Cin Cin

    Fleurdelys
    Partecipante
    Post totali: 25

    Carissimi Sorelle e Fratelli vi auguro un 2020 luminoso e fecondo di bene e salute! Un abbraccio a Tutti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 102

    Mi unisco fraternamente al coro di auguri e brindo a un 2020 foriero di Luce e ogni Bene per tutti!!!

    anima critica
    Partecipante
    Post totali: 29

    Salve a tutti! Mi rifaccio vivo nel bel mezzo di un periodo turbolento, a dirla tutta più lento che turbo, per farvi gli auguri, anche se con qualche giorno di ritardo, di un bel 2020. A me auguro di potervi leggere con lo stesso interesse di sempre. A presto!

    ippogrifo11
    Moderatore
    Post totali: 138

    Carissimi tutti, l’avvento dell’Epifania, etimologicamente ‘manifestazione del divino’, ci induce a riflettere sulla infinita lunghezza del percorso che porta alla manifestazione del divino in noi. Eppure, nonostante la sua imperscrutabile proiezione nel tempo, è un percorso che ‘dobbiamo’ fare fino in fondo, con pazienza, ma anche con costanza e determinazione. L’alternativa è lo stare immobili ma, non appartenendo l’immobilita’ all’universo nel quale viviamo, l’alternativa si trasformerebbe inesorabilmente nella partecipazione alla dinamica del disordine entropico, ossia privo di ogni finalità intelligente. Dunque, attrezziamoci.
    Io ho già predisposto la calza. E voi?

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 174

    Epifania è per me…la scopa su cui imparare a volare, anche se pure quella è passata nelle mani di un Harry Potter dopo tanta Tradizione simbolica. Ma tant’è! La letteratura ha reso di nuovo popolare la magia nel fantastico evidenziando con la voglia di evasione che siamo legati da sempre più catene.
    Produrre a dismisura per consumare a più non posso è il trend di questi nostri tempi in cui i giorni tutti uguali sono sempre lavorativi senza più domenica e neppure festivi. E appena c’è un po’ di tempo lo si ammazza fuggendo da questa catena di montaggio.
    La Catena della Miriam è quindi l’aggancio per trarsi fuori da un’altra catena, talmente forte e invalidante che senza non si riuscirebbe di nuovo a respirare…a prendere una scopa…ad imparare a volare.
    Ha ragione Ippogrifo: la vita non si ferma, quindi o la si cavalca con un intento fermo e determinato, o si viene spazzati via.
    Per questo (e per molto altro!)
    Viva la Miriam!!!

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 320

    Rifletto sul post di Ippogrifo a proposito dell’Epifania. Forse che il Divino si manifesta a tutti gli effetti, ed il Re diventa Mago incontrandolo veramente questo Pargolo, ma, come dice la Tradizione, dopo un lungo cammino, sempre astronomicamente orientato (dalla Divina Stella), e come ogni cammino che si rispetti, mai esente da pericoli e difficoltà nel tenere sempre la barra dritta. Dal punto di vista Numerico, l’incontro con il Cristo Bambino avviene il dodicesimo giorno dalla nascita, ed i Magi sono in Tre. Anche questo è oggetto di riflessione, l’argomento diventa decisamente complesso.
    Per il momento il più caro augurio di una Buona Epifania a tutti.

    tanaquilla9
    Moderatore
    Post totali: 445

    Come riporta il calendario dei prossimi eventi oggi è la prima eclissi lunare del 2020.Il tempo è buono e quindi dovrebbe essere ben visibile.Inoltre durerà 4 ore. Buona visione a tutti.

    guglielmo tell
    Partecipante
    Post totali: 131
    Mercurius3
    Partecipante
    Post totali: 122

    Sono qui, in questo Thread che mi ha conquistato dal primo momento. E’ libero nelle riflessioni, ma porta con se’ l’abitare fraterno che è un valore inestimabile. A cosa serve conoscere ed approfondire se non avvolto nella placenta dell’Amore fraterno, dove riconoscersi e riconoscere?
    Per cui, ogni tanto entro nel “soggiorno” accanto al camino, sicura che a turno libero, trovero’ chi esce dalla Biblioteca o dal Tempio. Lo spazio dove la famiglia si ritrova pur camminando ognuno per i propri impegni. Che profumo di noi qui dentro… Lo so “lontano dagli occhi” si è sempre comunque vicino al cuore, ma la condizione umana vive anche del visibile, oltre che dell’invisibile, ed il corpo a volte reclama l’attività dei sensi. Allora bello questo profumo di frates in unum, non me lo faccio mancare. E mentre vi scrivo sento i passi di chi arriva…

    m_rosa
    Moderatore
    Post totali: 275

    E infatti sono arrivata…è bello sapere che in questa, che tu giustamente chiami la nostra casa, ci sia sempre qualcuno. Questo è uno dei motivi, di cui discutevamo tempo fa, che ci dà forza, il sapere che la paura della solitudine, che prende tante persone (non solo i diversamente giovani, ma anche i giovani giovani) non ci può sopraffare perchè la Miriam, così come è stata, c’è e ci sarà e con Lei, e in Lei, tutti noi Fratres in Unum. Buona giornata

    Angelo
    Partecipante
    Post totali: 48

    Mi associo anche io a tutti coloro che apprezzano i chiarimenti e le opinioni ricche di possibili valutazioni da parte di tutti noi, augurando a tutti un sereno 2020. L’unicità di questo sito,se è quasi strano da dire, mi è “apparsa” immediatamente prima dalla lettura del Forum, poi dalla lettura di quelle che erano le finalità e le vie da percorrere. Ormai viviamo in un mondo dove tutto è immediatamente accessibile, dove le risposte si trovano solo digitando sulla tastiera, dove la capacità di esaminarci “dentro” e di rapportarci al “fuori” è ormai quasi scomparsa. Ringrazio tutti per il fondamentale apporto che viene fornito dal contimuo confronto. Un abbraccio a tutti.

    ippogrifo11
    Moderatore
    Post totali: 138

    Caro Angelo, l’unicità di questo sito, sulla quale non a caso si sofferma la tua attenzione, è inscindibile dalla Ragione che ne ha voluta la realizzazione e della quale porta l’impronta. Questo spazio, forse atipico per quel che si vede andando in giro per il web, è aperto alla massima libertà di espressione e al confronto sereno e costruttivo fra coloro che vogliono condividere opinioni, esperienze, notizie, o semplicemente portare testimonianza del bisogno di “esserci” ovvero della consapevolezza di non sentirsi soli, come ci ricorda m_rosa. Unico vincolo, come tu avrai già notato, e che poi vincolo non è affatto, è il rispetto reciproco, che non è un rispetto convenzionale, dettato da quel bon ton che pure non guasterebbe comunque, anche nel mondo del web, ma un rispetto che origina dalla consapevolezza che ciascuno è figlio della propria storia e del percorso fino a qui compiuto, e inoltre che sta percorrendo la propria traiettoria, forse unica per caratteristiche e per risvolti esperienziali. Ecco perché chiunque condivida questo elementare precetto di tollerante convivenza, da tenere come riferimento inamovibile anche in uno spazio telematico, è benvenuto; e il suo contributo, piccolo o grande che possa sembrare, viene raccolto da quell’invisibile crogiuolo che tutto fonde ed elabora, per poi restituire a ciascuno secondo quanto gli è più affine.
    Un caro saluto ai naviganti che, da quel che è dato di vedere, non procedono in sconsolata solitudine, ma connessi attraverso una rete di segnali che, una volta lanciati, sollecitano – e ottengono – altrettanti riscontri.

    tanaquilla9
    Moderatore
    Post totali: 445

    eccomi qua. ci sono anch’io, dopo una laboriosa giornata mi godo i vostri commenti e la vostra compagnia. E condivido con tutti le ultime rime di una canzone “Gracias a la vida” che, cantata da Mercedes Sosa, è meravigliosa: “il vostro canto è il mio stesso canto; il canto di tutti è il mio proprio canto. Grazie alla vita”.

    Mercurius3
    Partecipante
    Post totali: 122

    Buongiorno amici!Bello leggervi, perchè, non basta il pensiero e immaginare che ci siate; come dice Ippogrifo, a segnale lanciato, riscontro ottenuto, a dimostrazione che ci siamo, che ci vogliamo, che ci raggiungiamo, in qualsiasi modo e mezzo, come radici inesorabili di un secolare ulivo, che nonostante gli ostacoli, continuano a cercare l’ossigeno della Fratellanza.

Stai visualizzando 15 post - dal 451 a 465 (di 762 totali)
Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM
Le tue informazioni:




Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy