Reply To: La Concezione Immacolata commentata da Giuliano Kremmerz

Home/Il Forum della Schola/Giuliano Kremmerz/La Concezione Immacolata commentata da Giuliano Kremmerz/Reply To: La Concezione Immacolata commentata da Giuliano Kremmerz

Home Page Forum Il Forum della Schola Giuliano Kremmerz La Concezione Immacolata commentata da Giuliano Kremmerz Reply To: La Concezione Immacolata commentata da Giuliano Kremmerz

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 839

Il concetto di Amore che traspare dagli scritti di Giuliano Kremmerz appare molto diverso da quello corrente e perfino da quello di cantori e poeti. Direi piuttosto che è accostabile a quello medievale che vedeva l’AMOR come manifestazione di slancio virile, potenza appassionata… E con ciò non mi riferisco ai soli uomini in quanto alludo al termine nel senso etimologico di VIR, forza generatrice.
E a proposito di questo modo di intendere l’AMORE rammento quanto viene riportato a proposito dell’Immacolata Concezione:
“Come pensi così evochi, come concepisci così crei – però l’atto magico della Concezione non si intenda che sia o possa essere effetto di meditazioni e di veglie lunghe. In Magia la Concezione è un lampo, è una fulminea operazione della nostra psiche, cui concorrono due fattori grandi: la educazione perfettissima del corpo fisico e intellettuale. La volontà del bene e del male…”
e nel Credo … :
“Amore che fissa, nell’attimo che vola, la parola che crea”.
Ho quindi maturato la convinzione che l’Amore di cui parla Kremmerz sia qualcosa che si avvicina al gesto di Dio padre che crea Adamo – come dipinto nella cappella Sistina o – visto che siamo in tema di fiabe – alla Fata Turchina che crea il bambino là dove prima c’era solo il burattino Pinocchio.
Original author: filosobek

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy