Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM
mercuriale2011
Partecipante
Post totali: 141

Cara Dafne, le tue osservazioni sul tema di Amore e Psiche mi hanno riportato alla mente quanto scritto nel quaderno della Sebezia la cui figura alata del timbro è una Psiché. Difatti l’iconografia di Psiche (che significa contemporaneamente anima e farfalla) viene raffigurata con le ali di farfalla, e più precisamente nel caso del timbro di una Saturnide notturna. Questi animaletti sono attratti magneticamente dalle fiamme e dalle luci artificiali, ciò ci riporta alla favola di Apuleio ….
Come diceva Tanaquilla la descrizione del percorso che deve compiere Psiche per riconoscere e unirsi ad Amore è ricco di simbolismi, in tal senso l’osservazione e il rapporto analogico con la farfalla è molto interessante. Essa appunto deve compiere una metamorfosi completa che modificherà totalmente il suo essere.
Buonanotte a tutti

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy