Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

seppiolina74
Partecipante
Post totali: 121

Dalle parole di Ippogrifo, rifletto ancora una volta sullo ” sguardo nuovo ” che l’essere Numero di una Catena di Bene e di Salute dà a ciascuno di noi. Per sforzarci di trovare il senso vero degli eventi che, veloci, si susseguono e si intrecciano, accavallandosi nel quotidiano. Trovare il senso, seguire cioè quel filo sottile, come nel racconto mitologico del ” filo di Arianna”, è un’impresa per chi è immerso nella corrente comune,quindi lo è per tutti. Il metodo ermetico, che nel percorso Miriamico si impara a incarnare e a mettere in atto,è davvero una chiave universale che può aprirci le porte e gli occhi davanti al cumulo di zavorra che ogni giorno ci trasciniamo dietro. Dà un senso più alto e una prospettiva lucida, serena, infinita nelle sue possibilità e potenzialità. Essere giunti, dopo tante peregrinazioni, in seno alla Miriam è un dono, anzi permettetemi, una piccola conquista. E allora concordo pienamente con Ippogrifo quando ci ricorda di difendere la Miriam, perché è il Tesoro dei Tesori, uno scrigno unico di infinito Bene.Un forte abbraccio a tutti!

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy