Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home/Il Forum della Schola/I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica/Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home Page Forum Il Forum della Schola I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

kridom
Partecipante
Post totali: 108

Rispondo con piacere allo stimolo di Tanaquilla sull’Egitto. L’unica volta in cui l’ho visitato è stata nel 2014, ero di base Luxor e con un minivan ci siamo spostati anche ad Edfu, Kom Ombo e ad Assuan. Ciò che ho trovato più bello, forse perchè inaspettato, è stata la Valle delle Regine per le bellissime tombe dei nobili e funzionari con pitture vivide alle pareti e una più diretta comunicazione rispetto alla grandiosità delle tombe faraoniche nella Valle dei Re. Anche Kom Ombo si è rivelato un luogo affascinante, come File vicino ad Assuan, probabilmente per la loro vicinanza al Nilo che crea una cornice magica (in senso profano). A Kom Ombo ricordo ancora che uno dei custodi mi mostrò un bassorilievo in cui si vedeva il faraone che “faceva la doccia” ma a me sembrò più una purificazione rituale e ci rimasi inutilmente male di come la cosa fosse stata sminuita.
Che ne rimane di questo adesso? secondo me vi sono solo resti di una cosa che non è più lì, è una testimonianza affascinante di un’antica civiltà e nient’altro. L’unico luogo in cui ho avvertito un forte magnetismo è stato in un tempietto in Sri Lanka chiamato Nalanda Gedige; non si trattava di qualcosa legato al bel paesaggio o alla qualità artistica dei bassorilievi, ma era un’intensa energia che il luogo emanava.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy