Rispondi a: Le Dee Regali

Home/Il Forum della Schola/Le Dee Regali/Rispondi a: Le Dee Regali

Home Page Forum Il Forum della Schola Le Dee Regali Rispondi a: Le Dee Regali

kridom
Partecipante
Post totali: 99

Per continuare nel solco di quanto scritto da holvi49, ho fatto qualche piccola ricerca sui tatuaggi in alcuni popoli. I tatuaggi sono presenti in varie culture, ad esempio tra i Maori, gli Inuit, i Polinesiani, gli Indiani d’America, ecc. Si tratta sempre di tatuaggi con un significato spirituale. Gli uomini e le donne Inuit (Eschimesi) si tatuavano forme ovali, linee parallele, forme a V sul volto per rappresentare il legame con gli antenati. I tatuaggi degli Indiani Nomlaki (sia donne sia uomini) avevano forme tipo chevron o linee radiali ed avevano un valore terapeutico o di status all’interno della tribù.
Caro guglielmo tell, citerei anche le opere architettoniche di Antoni Gaudì a Barcellona che vogliono richiamare le forme della natura nel rispetto della proporzione aurea e le tecniche del Feng Shui, pratica che non consiste solamente nel cambiare il colore ad una parete o aggiungere una pianta di fiori in casa ma riguarda lo studio di come posizionare correttamente un edificio rispetto ai punti cardinali tenendo conto dell’ambiente circostante per individuare le linee di forza e le energie oltre agli influssi astronomici.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy