Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home/Il Forum della Schola/I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica/Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home Page Forum Il Forum della Schola I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

mara329
Partecipante
Post totali: 88

Grazie G_B. Molto interessanti le “Donni di fora” siciliane. Mi pare che creature simili si trovano in altre regioni italiane e europee, come in Sardegna le Janas. Il numero 7 le unisce alle 7 sorelle o 7 madonne della transumanza (di cui una nera), dai Sibillini all’Abruzzo, Campania, Basilicata, Gargano, Marsica, Puglia, Roma, Calabria, Piemonte. Mi sono un po’ informata, le donne di fuori sono belle, hanno piedi simili a zampe, stanno nel mondo di mezzo, una fata maggiore le governa, una sorta di Grande Madre, fanno fare esperienze magiche a uomini e donne, giuste, danno auspici, suscettibili alle offese, sono vestite di nero, bianco e rosso. Medievali, assomigliano molto alle ninfe d’età pre-classica. Mi ricordano tanto il Monte Sibilla e la sua leggenda.
E’ particolare come sia ricorrente questo tema pur con le debite varianti. Può darsi che si tratta di quanto scrive il Maestro Kremmerz nei Dialoghi? Il passato dell’umanità sarebbe frutto di ignote civiltà, e vi sono un po’ ovunque gli stessi “elementi simbolici e immaginativi come zampillanti da una sorgente unica originale, e ignota storicamente a noi”.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy