Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Mercurius3
Partecipante
Post totali: 127

Buongiorno a tutti
Mai come adesso l’unione fa la forza. Una unione di responsabilità , non fondata sull’ onda delle emozioni e dell’istinto irragionevole, ma Una forza di coesione vera, d’Amore.
Sulla mia pelle ho capito meglio che non si smette mai d’imparare, che la vita nel Bene e nel male offre sempre momenti di crescita. E se vogliamo che questi momenti non siano solo un costo da pagare all’ avversità, è necessario trarre qualche insegnamento che ci arricchisca e che ci renda capaci di affrontare ancora meglio il futuro.
In questo periodo questi pensieri mi hanno accompagnata sul terrazzo di casa, vedendo il mare da lontano, baciando il sole lontano. Riflettendo in uno spazio troppo grande intorno, a cui non ero abituata, perché ero sola.
Stamattina ho continuato vedendo il mare a due passi, con una piccola risacca, con voci piu’ o meno vicine, ma non vicine, e sentendo il venticello estivo accarezzarmi i capelli (senza un vero taglio e con i ritocchi di ricrescita fatti alla meglio)
La forza di aprire la porta e portare il cuore del mondo dentro, pensando a chi non ce l ha fatta e a chi deve lottare ora per la ripresa.
Il virus, come tutti gli eventi traumatici, è un amplificatore di cio’ che abbiamo dentro.
Quella che chiamano “la crescita post traumatica” potrà portare la nascita di condizioni migliori a livello personale ed interpersonale. Quello che prima era indispensabile per me è diventato piccolo.
Dietro ogni porta chiusa ci sono stati esseri umani. Ora pian piano, si ricompone la vita sociale, non solo con le giuste attenzioni e prudenze, ma anche con le riserve o aperture che la nuova persona , uscita dalla forzata sosta, metterà fuori ed utilizzerà.
Amici tutti, io ci sono. Un passo piu’ avanti verso noi tutti lo stiamo facendo. Poi un altro ancora piu’ avanti, fino a poterci guardare negli occhi. E riconoscerci tutti, contandoci tutti, uno per uno, nel cuore della Suprema Miriam, che è sempre una Regina eterna
Bello leggervi, bello sentirvi, grata per i post dei medici, utilissimi, chiarificatori, onesti, centrati. Bella la presenza dei Maestri, per puntellare i pilastri. il Sito è sempre piu’ magico, generoso, miriamico, fonte di crescita.
Buon martedi

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy