Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

kridom
Partecipante
Post totali: 100

Caro Bell, visto che a maggio staremo ancora a casa (almeno così ho capito che sarà per molti noi, sulla base della comunicazione del Presidente del Consiglio di ieri sera), mi sento di dire che continueremo ad avere uno stretto rapporto con il nostro essere profondo anche nelle prossime settimane 🙂 Al di là delle battute, è vero (e concordo con te) che la pandemia ci ha dato la possibilità di fare una scelta importante nell’avere un contatto con noi stessi e con la Miriam più forte e, se ci è venuto naturale stringerci ancora più forte tra noi e con la Miriam tutta, suppongo che tutto ciò non andrà perso nei prossimi mesi o anni perchè rimarrà inciso dentro di noi. Spero che riusciremo tutti a far ulteriormente fruttificare questa esperienza.
Caro garrulo e cara buteo, purtroppo vivendo in città gli unici volatili che vedo sono i piccioni, che mi lasciano tanti bei regalini sul davanzale del balcone. E questo non mi porta ad avere maggior amore, ma solo tanto fastidio per questi “simpatici” piccioni. Garrulo, aiutami a trovare una ragione per apprezzarli…se non ci riesci tu, non ho speranze.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy