Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM/Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home Page Forum Il Forum della Schola ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM Rispondi a: ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

wiwa70
Partecipante
Post totali: 237

A proposito di tempo, mi sono trovata per caso a leggere, nella “Pietra Angolare Miriamica” del 1989, la lettera che il Maestro HahaJah scrive al Maestro Harahel,a pag. 68, che mi ha colpito molto in quanto mi ha indotto a pensare,ed è continua fonte d’ispirazione;la lettera alla fine si conclude dicendo:”Il tempo è relativo alla durata delle vite; ciò che poco deve vivere rapidamente si evolve e declina. Ciò che deve durare a lungo, lentamente si sviluppa, lentamente si consuma. Ogni cosa ha un ciclo proprio, al quale corrisponde la sua manifestazione esteriore: la Miriam, ha un ciclo di cui non è possibile intravedere la curvatura,ma giungerà agli uomini di domani, coi quali ci ritroveremo, seguendo la sua proiezione nel tempo. E sarà una rivelazione, una benedizione, una emancipazione. Persevera. Seguila. Difendila. AMALA.”

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy