Rispondi a: UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS

Home/Il Forum della Schola/UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS/Rispondi a: UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS

Home Page Forum Il Forum della Schola UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS Rispondi a: UN THREAD SENZA TITOLO X UN “SOCIAL” SUI GENERIS

wiwa70
Partecipante
Post totali: 226

Davvero potente e suggestiva l’immagine dell’utero velato di cui parlava Mrosa,e con cui cominciare questo Nuovo Anno che ci riporta alla velificatio del timbro della Sebezia e vediamo come spesso la Schola e la Sua Tradizione ha precorso i tempi e gli artisti, percependo lo spirito del periodo storico in cui vivono, lo esprimono attraverso le loro opere dalle arti figurative, alla letteratura o alla cinematografia come in questo caso. In questo senso mi è capitato di vedere un documentario sulla vita di Raffaello e sulle sue opere esposte nei Musei Vaticani: Egli è noto per le sue Madonne con Bambino e ha espresso nella sua arte si potrebbe dire un archetipo della femminilità, tutta italica peraltro, e unica nel suo genere(si dice che Egli fosse un grande estimatore della bellezza femminile: la sua Musa ispiratrice fu, in particolare, la Fornarina, in quanto figlia di un fornaio). Tornando al nostro timbro, una delle figure allegoriche da lui rappresentate in Vaticano, si chiama la “Comprensione” e si presenta col seno sinistro scoperto in evidenza che mi ha richiamato l’immagine a noi nota, evidenziando quindi che era conosciuta e considerata topica e portatrice di un messaggio evidentemente ancestrale e universale così come nel Quaderno viene evidenziato..sicuramente comunque è un incentivo a saperne di più! Ringrazio tutte le Sr e Fr oltre che la Direzione per il Bene elargito concretamente e generosamente e per gli Auguri di Luce e Salute per questo Nuovo Anno che ricambio di cuore

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy