wiwa70

Home/Forum/wiwa70

Risposte nei forum create

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 240 totali)
  • Autore
    Post
  • wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Le parole amorevoli di L.J.Aniel sono state davvero utili in quanto donano la giusta centratura e aiutano a capire meglio il significato più vero e a leggere da un punto di vista ‘altro’, in una panoramica dall’alto, il periodo che stiamo vivendo, restituendoci l immagine di quello che vuol dire essere Numeri, ognuno al proprio livello, di una Catena di Fratellanza, nella consapevolezza di un percorso evolutivo scelto in piena libertà e autonomia. Grazie di cuore per questa “iniezione” di fiducia e un caro saluto a tutti

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Interessante la soluzione di Alef! Finalmente si potrà passare un Natale all’insegna di uno spirito più adeguato al momento della nascita del Sol Invictus… forse potremmo avere l’opportunità di vivere questo momento davvero diversamente dal solito! Confesso che non avrei mai immaginato di dover ringraziare il virus per la possibilità di perdermi pranzi e cene familiari, dove percepisci tutto tranne la nascita della Luce,sostituita spesso da finti regali natalizi brutti e inutili, fatti solo per convenienza, e dove ci si abbuffa come se non ci fosse un domani!! L unica cosa che adoro sarebbe camminare nei boschi innevati in montagna …ma con le restrizioni da zona rossa, ahimè ,sembra non sarà possibile…ma ancora una volta, per il Bene comune,faremo di necessità, virtù. Buona serata a tutti

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Rileggendo la testimonianza di Fleurdelys,sono stata contenta di sentire che ha superato il momento più difficile della malattia e che può tornare al lavoro, anche se questo, come medico, vuol dire ributtarsi nella trincea della pandemia in corso. Ripensando alle sue parole,e sul fatto che nonostante la prudenza si è ammalato lo stesso, in effetti le variabili possono essere state davvero tante… anche solo la grande stanchezza che abbassa le difese immunitarie…ma è giusto e saggio,come sottolineava Mandragola,in questo momento essere prudenti a 360 gradi, al di là del virus, perché sono tempi in cui la follia umana dilaga assieme al virus e il Miriamico non è avulso dalla realtà né si può dire invulnerabile, sarebbe forse come mettersi al di fuori o al di sopra di una Legge di Giustizia a cui tutti dobbiamo rispondere, Miriamici e non?? Da qui le parole amorevoli della Direzione che ci invitano a “difendere noi, da noi stessi”: un monito davvero pregnante oltre che prezioso,che abbiamo già avuto modo di ascoltare più volte nel nostro percorso evolutivo scelto. Rispetto alla follia di questi tempi,non so se lo avete notato anche voi, il virus oltre ad ammalare nel fisico, sta portando ad una ulteriore conseguenza, minando i principi di unità e coesione delle nostre vite,una sorta di disgregazione del tessuto biologico,sociale e animico delle persone, fuori e dentro le nostre case. Lo sforzo di questi giorni, personalmente, è quello di” tenere unite le forze” perché la sensazione è quella di un moto di forze centrifughe che tendono a smembrare e lacerare il nostro nucleo centrale e tutto ciò che il lume della ragione e del buon senso tentano faticosamente di salvare. È questa l immagine che colgo rispetto a tutto ciò che ci circonda. Non è per piaggeria che lo dico ma ritengo che il Metodo ermetico della Schola ,sia l unica cosa che in questo momento mi sta concretamente aiutando a tenere saldo quel nucleo, rimanendo agganciata a qualcosa di Vero e benefico ed equilibrato ,che, spero, ci traghetterà fuori da questa tempesta perfetta all’insegna della follia e autodistruzione. Un caro saluto a tutti i naviganti’ a vista’

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240
    in risposta a: Novilunio ed eclissi #28310

    Buongiorno a tutti,in attesa della prossima eclissi lunare(la quarta di quest’anno) del 30 novembre che coincide con la luna piena, che prelude ai climi freddi ( detta per questo “del Castoro” dai nativi americani),ho ritrovato alcune news sul cielo di novembre e i suoi pianeti. Infatti sembra che in questo periodo siano ben visibili:a partire da Giove e Saturno a sud-ovest vicini alla Luna che tramonta alle 19 e poi dalla parte opposta,ad est,é visibile Marte dalle 17 fino alle 3, riconoscibile per il suo colore aranciato e infine Venere e Mercurio visibili a sud-est, fino a poco prima dell’ alba(h.5.45)e in questa parte di cielo saranno presenti anche le meteore Leonidi. Il 21 dicembre, inoltre, è prevista con cadenza ventennale, l avvicinamento di Saturno e Giove a una distanza minima di 0,06′, brillando ad ovest ….una congiunzione così prossima non avveniva dal 1623! Buona giornata a tutti i naviganti

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Grazie Admin per averci riportato al metodo ermetico e perché ci aiuti a “tenere la linea” in un momento così delicato e difficile per tutti…profani ed iscritti(avevo persino sognato che ci volevi parlare, ma non capivo…ora è più chiaro!) Un caro saluto a tutti

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    https://notiziescientifiche.it/universo-e-sorprendentemente-simile-al-cervello-umano-ecco-le-incredibili-somiglianze/amp/
    A proposito di astrofisica e neurochirurgia, in questo interessante articolo si parla delle analogie nella forma e funzionamento tra masse neuronali e masse galattiche una buona giornata a tutti

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Come non cogliere il bellissimo invito di Ippogrifo :è così vero ed è il motivo più importante per cui quando apriamo gli occhi ogni mattina siamo felici di esserci e ciò in nome dell’ IDEA di Miriam e del fine principale di Pro Salute Populi, che TUTTI ci accomuna! Un caro e fraterno abbraccio, in particolare ai Fr+ e Sor + che hanno appena intrapreso il proprio percorso…buon inizio!

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    https://webapi-unionesarda-it.cdn.ampproject.org/v/s/webapi.unionesarda.it/articoloamp/salute/2020/11/03/tumori-scoperta-la-proteina-che-da-il-la-alle-metastasi-verso-lo-69-1078673.html?amp_js_v=a6&amp_gsa=1&usqp=mq331AQFKAGwASA%3D#aoh=16044951686311&referrer=https%3A%2F%2Fwww.google.com&amp_tf=Da%20%251%24s
    Una buona notizia in campo oncologico: è stata scoperta la proteina che dà inizio alle metastasi detta “diapason” in quanto in grado di avvertire le vibrazioni generate nelle cellule. Grazie a questa scoperta, si potrà procedere allo studio di farmaci più mirati ed efficaci

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Evviva cara Alessia, hai vinto! Luce e Salute a tutto il popolo di Miriam e W la Miriam!!!

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Dal racconto di tanaquilla si deducono una serie di dinamiche, a cui in questi giorni assistiamo impotenti: dall’impossibilità di un tracciamento capillare sul territorio ormai saltato, a causa del rialzo dei contagi, alla superficialità delle persone che, ancora oggi, affermano impunenemente o anche solo per provocazione, che la mascherina non la portano e che il virus non esiste(!!!), comportandosi come se non esistesse; a seguire, con le nostre istituzioni che sembrano più prudenti a chiudere tutto, rispetto alla prima ondata, forse per paura di conseguenze sociali ed economiche, laddove il medico di base potrebbe ancora fare la differenza, come suggeriva l’articolo postato da Guglielmo Tell ( e speriamo che la faccia!), e infine come vengono utilizzati dai mass media i nostri virologi/infettivologi, come raccontava Kridom, trattati alla stregua di metereologi, che devono prevedere le mosse del virus , come fosse un evento atmosferico e non avendo ‘la palla di cristallo’, visto che il Covid è nuovo e sconosciuto, vengono verosimilmente smentiti, ad ogni evoluzione e cambiamento del virus, il quale nel frattempo, che noi discutiamo, agisce e si organizza senza perdersi in chiacchiere burocratiche! Forse l’atteggiamento giusto da parte della scienza, sarebbe quello di andare ad approfondire la storia e la filogenesi biologica del sistema vivente-virus piuttosto che imbarcarsi in improbabili previsioni futuristiche. Ho trovato molto utile alla comprensione più ampia del virus, ad es. nella puntata di Sapiens, in cui il ricercatore ha spiegato anche per i ‘non addetti ai lavori’, la sua storia. Essi nascono 3 milioni di anni fa e quindi sono stati definiti ‘intelligentissimi’ se non altro perchè hanno avuto modo di sperimentare molto più di noi le tecniche/strategie di sopravvivenza. Non potendo sopravvivere da soli, hanno bisogno di entrare nell’organismo vivente ospite e così fecero con i batteri, molto piu grandi di loro. Sono classificati alcuni a DNA e altri, come il nostro Covid, a RNA, che vuol dire molto meno stabili perchè, anziché a due eliche come il DNA, sono formati da una sola elica e questo li rende più deboli ma a questa debolezza,hanno rimediato col tempo, cangiando e mutando continuamente…la stessa incubazione rappresenta una loro strategia di sopravvivenza, infatti finchè non si hanno sintomi il virus è al sicuro in quanto può spostarsi da un organismo ad un altro, grazie al contagio. La Ebola, molto più letale infatti, non ha contagiato più di tanto perchè i propri ospiti morivano prima di aver assicurato un buon bacino d’utenza al virus! Di conseguenza, le uniche nostre strategie possono essere quelle preventive: è stato dimostrata l’efficacia del distanziamento interpersonale, in quanto il virus per entrare dalle vie aeree deve necessariamente avere una certa vicinanza; o ancora nell’uso della mascherina che , se portata da entrambe le parti, garantisce in modo importante la moria di questo virus che viaggia in grandi numeri e non da solo, determinandone la carica virale,esattamente come un piccolo esercito che colonizza laddove trova la strada aperta! Infine indica le tre modalità sociali per combatterlo: la immunità di gregge, non considerata una soluzione per l’alto costo in vite umane; la chiusura totale che fa morire il virus in quanto non gli permette più di girare e quindi di riprodursi e infine il vaccino che permetterà l’immunizzazione della popolazione. L’isolamento temporaneo è stata sempre una modalità utilizzata dall’uomo(nel 1500 a Venezia esistevano già strutture ben organizzate che isolavano temporaneamente i sospetti contagiati). Il ricercatore ha concluso con una considerazione più generale sul fatto che uomini e virus si sono sempre fronteggiati, tanto che nel nostro DNA ci sono insiti elementi virali che lo compongono e che fanno la storia della vita biologica del nostro pianeta e, anziché negarlo, non ci resta che dimostrare al nostro “avversario” che abbiamo anche noi una strategia intelligente da opporre nel sconfiggerlo, come, del resto, abbiamo sempre fatto dall’inizio dei tempi. Un caro saluto a tutto il popolo di Miriam

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Cara Mercurius, ti ringrazio perchè, come sempre, riesci a portare il sorriso e il buonumore attraverso le immagini delle nostre amate riunioni, condite dall’aroma del caffè, che hai richiamato alla memoria di tutti. Tali immagini ci trasmettono tanta coesione e unità, quelle forze che tengono unite una Catena di Fratellanza e, ne sono certa, si tradurranno in resilienza, parola che ho riscoperto in questi giorni, il cui significato è”capacità di un materiale di assorbire un urto senza rompersi da cui in psicologia capacità di un individuo di affrontare e superare un evento traumatico o un periodo di difficoltà” a cui ogni passo nel percorso Miriamico ci ha “allenato” e che ci accompagnerà per tutto il tempo che ci vorrà,come dicevi, per procedere in questo momento storico di transizione per l’Umanità e …”scusate” se è poco!!! Un caro abbraccio a tutti voi

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Cara Alessia, il tuo coraggio di mettersi in gioco mi ha colpito e può diventare forza per ogni anello della Catena. Si traduce,penso, in volontà più profonda, un moto perenne che è Vita e ci invita a non essere statici ma dinamici. Le parole del Credo pronunciate su questo Sito sul “Bene, contro ogni strazio dei mali umani”pure ci ricorda il nostro essere Miriamici e la nostra scelta fatta a monte su come porsi di fronte alla malattia e come affrontarla, così pure ci ricorda la “Forza combattiva che vince pugnando invitta” che ci contraddistingue. In questo momento sono queste parole, il nostro rito quotidiano, che non sono mai stata così contenta di recitare e questo Sito così prezioso ,da diventare un appuntamento immancabile della giornata, a rappresentare la nostra áncora più salda alla Miriam, fonte di immenso Bene, da cui ho ricevuto SEMPRE e SOLO Luce e Salute, in termini di guarigione psico fisica, che mi ha nutrito e sostenuto ogni giorno, non disattendendo mai a ogni richiesta nella direzione del capire e conoscere meglio noi stessi, nonostante malattie ereditarie e ferite profonde dell’anima…ma ho capito grazie alla pratica, che esiste qualcosa di più forte della malattia: la nostra volontà più profonda che ci guida e che ,con la aiuto dei nostri amati Maestri ,ci condurrà in porto sicuro! W la Miriam, Regina Eterna ed Eterna Rosa

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Che belle le parole del video, cara Mercurius, sembrano proprio esprimere lo spirito di questo spazio di condivisione fraterna…” chi cade viene aiutato a rialzarsi e se cerchi una direzione c é Chi ti aiuterà a ri-trovarla” parla a noi, ai nostri cuori e mi fa sentire ancora più unita a tutti voi vi abbraccio tutti fraternamente

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    https://www.agi.it/cronaca/news/2020-10-28/covid-cardiochirurgo-spagnolo-aspirina-eparina-cortisone-per-fermarlo-10100998/amp
    Ciao a tutti! Interessante le news postate da Ippogrifo e volevo condividere ancora un articolo sulla cura del Covid che se fosse confermato donerebbe speranza in attesa del vaccino?! Si parla infatti tanto di vaccino in questi giorni ma poco delle terapie più efficaci utilizzate in questo momento per chi si ammala, magari in casa , senza poter essere ospedalizzato, ma fortunatamente, con il supporto dei medici di base. La sperimentazione clinica da parte della cardiochirurgia della regione Calabria ha dimostrato grande efficacia, nella fase iniziale della malattia( abbinando eparina, cortisone e aspirina). Mi chiedevo se i Fr o Sor medici,ne sono a conoscenza e/o hanno avuto modo di sperimentare con successo determinate terapie. Un caro saluto a tutti e buona serata

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 240

    Bellissima l immagine postata da Mrosa,suggerisce molta forza e speranza per il prossimo imminente futuro!
    Un fraterno abbraccio alla Direzione di questo prezioso Sito e a tutti i cari Fr e Sor in Miriam

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 240 totali)

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy