mercuriale2011

Home/Forum/mercuriale2011

Risposte nei forum create

Stai visualizzando 15 post - dal 106 a 120 (di 152 totali)
  • Autore
    Post
  • mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Davvero molto intrigante e stimolante questa discussione, anche se condivido la difficoltà esposta da M-Rosa a parteciparvi per inadeguata competenza scientifica.
    La riflessione di Diogenon sul fatto che in natura tutto tende a manifestarsi in forma ellittica e non di cerchio perfetto mi ha fatto riflettere che ciò accade perché in Natura tutto è in movimento e l’ellisse è il cerchio in movimento.
    Questo moto forza che mescola e riordina la materia tutta, “dal caos all’ordine”..così mi è venuto in mente quanto detto nel forum sul Carnevale, momento che ora stiamo vivendo, di caos che precede all’ordine.
    A tale proposito mi ha colpito quanto riportato nel post di Mandragola ….ogni anno in tutto il mondo il 14.3, si festeggia il pi greco 3.14, non sarà un caso proprio in questo periodo….
    Buona giornata a tutti i naviganti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Hai ragione Mercurius! sembra proprio di sentire la voce dei “naviganti”…ci si rende conto che le distanze sono annullate e ciò ci fa sentire sempre più uniti
    Un caro saluto a tutti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Ringrazio anch’io la Direzione per l’emozionante e bellissimo video e tutti voi per le stimolanti riflessioni.
    Condivido il pensiero di M. Rosa e Tanaquilla che ciò che emoziona è LA VITA e il suo perpetrarsi
    Tutto è natura è vero, nel bello e nel brutto, allora mi viene da pensare che forse certe immagini, certi colori e forme nella loro armonica perfezione ci emozionano perché evocano il momento della generazione, della nascita della Vita in tutta la sua bellezza. Altre, come diceva Buteo invece, ci rimandano ad un altro aspetto della Vita, meno bello, perché più difficile da accettare, ma sempre necessario per la trasformazione della Materia, il suo disfacimento …..la Morte.
    E’ però attraverso questi processi che il bruco diventa farfalla rinascendo a nuova Vita!
    Un caro saluto ai naviganti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Molto ironica e ancora attuale la canzone…condivido il pensiero di Mercurius anch’io sto bene dove sto!!!!
    A proposito, oggi è stata una riunione congiunta davvero intensa e stimolante …..sopratutto nella prima parte
    E’ così bello stare insieme, fraternamente confrontarsi e condividere ….e dopo una giornata così ricca si ritorna a casa stanchi ma felici
    Buonanotte a tutti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    A proposito della moda che si sta diffondendo dei “coach” mi è capitato ultimamente di andare ad ascoltarne uno che insegnava a mangiare e che attraverso l’alimentazione avrebbe anche dovuto curare disturbi e malattie dell’organismo.
    La cosa in teoria poteva sembrare interessante. All’atto pratico, il fantomatico coach ha intrattenuto la platea per circa due ore, cercando di stupire con effetti speciali utilizzando un linguaggio pseudo scientifico ricco di termini tecnici per darsi un tono e, secondo lui, acquisire credibilità. Personalmente l’ho trovato quasi ridicolo, anche perché ad ogni domanda, invece di rispondere con chiarezza, continuava a farfugliare concetti confusi conditi da bei paroloni. Certo io non ho competenze in materia, non sono un medico tantomeno un chimico però una cosa, con il mio poco buon senso acquisito durante il percorso miriamo, l’ho capita: le persone che veramente sono padrone della materia sono capaci di parlarne con chiarezza e semplicità, a volte anche con ironia !!!
    Oggi è sempre più difficile incontrarne…
    Buona serata a tutti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Credo che quando qualcosa è autentica lo è senza limiti temporali, proprio come la S.P.H.C.I Fratellanza Terapeutico Magica di Miriam, tra le cui peculiarità vi è la capacità quella di adattarsi ai tempi affinché il suo messaggio possa sempre arrivare a tutti i ricercatori sinceri e di buona volontà!

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Molto bella l’immagine metaforica della Miriam come un fiume…..le parole di m_rosa mi fanno riflettere sull’importanza della Sincerità, poiché per andare avanti, per potersi “tuffare” come lei dice, è necessario essere sinceri e in buona fede!!!!!
    Un saluto a tutti i naviganti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Grazie Tanaquilla per il post, sono andata a vedere il documentario….bellissima la grotta, ciò che colpisce è come gli artisti paleolitici siano riusciti a rendere le forme realistiche, la plasticità e il senso del movimento interagendo con la superficie della roccia. Un tipo di arte davvero particolare ….molto bello il concetto di un progetto artistico non personale ma espressione “dello spirito unico” in loro…quindi tramiti impersonali!!

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    ….Credo che l’uomo comunque capta molte cose e ovviamente non tutte utili, anzi alcune devianti, che vanno a formare quella corteccia di sovrastrutture di cui ci dobbiamo liberare. Il processo selettivo forse inizia quando si è innescato un processo di purificazione. Per scelta cerchiamo di rivolgere e nutrire i nostri pensieri in una determinata direzione e ciò ci aiuta…..per me esempio concreto è proprio questo Sito che ci stimola continuamente a un Pensiero finalizzato alla nostra Evoluzione.

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Il mese scorso mi è capitato di andare a fare una passeggiata a Nerano in Costiera Sorrentina, era una giornata meravigliosa, il sole splendente e l’assenza di turisti facevano apprezzare a pieno la bellezza del paesaggio!
    Dalla spiaggia si intravedeva il promontorio di Punta della Campanella e la Baia di Ieranto, luogo estremamente suggestivo legato alla Tradizione.
    Qui si riverbera fortemente la presenza del culto delle Sirene, sia nella toponomastica sia nella morfologia del territorio, dove il Monte visto dall’alto assume la forma di un Uccello rapace, echeggiando così le arcaiche Sirene. Nel 1985 il rinvenimento di un’epigrafe osca ha confermato la presenza e, al tempo stesso ha consentito la localizzazione nella baia di Ieranto dell’antico Athenaion citato dalle fonti.
    Di questo argomento se né parlato nel Quaderno del timbro dell’Accademia Sebezia, cito: “….Infatti la localizzazione dell’arcaico culto delle sirene sul promontorio detto Seirenoussai, coincideva con uno snodo significativo delle rotte presso l’ingresso del Golfo di Napoli….
    ….Plinio precisa che Minerva occupò un luogo precedentemente detenuto dalle Sirene, il Promontorio di Punta della Campanella, di fronte alle bocche di Capri, un passaggio marittimo della massima importanza……L’importanza strategica di tale posizione è confermata dallo sviluppo sulla Punta, a metà del VI sec. a.C., del culto e tempio di Athena. ….“la conseguenza fu che il promontorio mutò il nome da Seirenoussai in”Athenaion”
    E’ un posto meraviglioso in cui avverto un forte senso di appartenenza….sarebbe bellissimo condividerlo con i Fratelli ……

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Sempre a proposito di “Nutrimento”, qualche sera fa sono andata a sentire un’altra delle conferenze organizzate nell’ambito della manifestazione “Alla corte di Federico II” dall’Ateneo napoletano.
    Il titolo era “Nutrire il pianeta”.
    Questa volta il relatore era Matteo Laurito, professore di Patologia vegetale della Federico II, intervistato da Vincenzo D’Errico Direttore del Corriere del Mezzogiorno
    E’ stata molto interessante perché sono stati messi in evidenza diversi aspetti legati alle problematiche dell’alimentazione.
    La necessità di cibo da parte dell’umanità ha portato ad un progressivo e eccessivo sfruttamento del pianeta. Negli anni 60 si è avuta la cosiddetta “Rivoluzione verde”, poi rinominata “Rivoluzione Chimica”, che ha consentito attraverso innovazioni genetiche e chimiche di moltiplicare le rese in un tempo brevissimo, dando un forte impulso alla crescita dell’umanità. Ciò che noi mangiamo influenza anche i cambiamenti del nostro pianeta e i suoi ecosistemi, gli input che diamo al pianeta cambiano il suo aspetto. Altro punto che è stato messo in evidenza è che l’uomo ha modificato le sue abitudini alimentari alterando il rapporto con il proprio corpo; sono saltati gli schemi stagionali e ciò ha comportato il modificarsi del metabolismo.
    Oggi ci si interroga sulle conseguenze dell’utilizzo eccessivo di queste sostanze e si cercano soluzioni alternative meno dannose al pianeta.
    Gli studiosi ora parlano di una “Seconda Rivoluzione verde” che, come spiega il prof Lorito, si basa sul concetto che nutrire il pianeta non significa solo nutrire i suoi abitanti ma anche tutelare e rigenerare i suoi ecosistemi. A tale proposito sarà intensificato l’uso di trattamenti biologici per nutrire e mantenere le funzioni eco-sistemiche.
    Secondo il professore la soluzione è nell’utilizzo di tecnologie sostenibili, inoltre ci si deve alimentare in maniera consapevole e variare quanto più è possibile gli alimenti, in modo da contenere i rischi di accumulo di eventuali residui chimici contenuti nei cibi.
    E’ stata poi sottolineata la qualità dei prodotti agroalimentari Italiani caratterizzati dalla biodiversità del territorio che da origine ad una moltitudine di prodotti di eccellenza.
    Altro aspetto interessante è stato il riconoscimento da parte della comunità scientifica della salubrità della Dieta Mediterranea unica ad avere effetti benefici sulla salute!!
    Questa visione da parte della comunità scientifica fa ben sperare in un indirizzo più consapevole e rispettoso nei confronti del Pianeta Tutto
    Buona serata a tutti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Grazie Wiwa delle notizie … riflettevo in merito all’oro secondario prodotto dal batterio C, che più che un materiale di scarto, mi fa pensare al risultato di un processo chimico/Alchemico, in cui il batterio digerisce elabora e trasforma sostanze tossiche in Oro!!!!
    Quindi un esempio concreto in natura di trasformazione di metalli vili in metallo puro.
    Buona giornata a tutti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Quanto appena scritto nel post di Tanaquilla tratto da Filone fa riflettere che come nella tradizione Ermetica della Schola il terapeuta è comunque un Tramite
    ”……Pregare per il terapeuta non è solo recitare preghiere e invocazioni, ma tenere il suo essere in contatto con l’Essere, affinché la Sua Presenza attraverso di lui si diffonda nella persona malata e infelice.”
    A presto

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Mi ha colpito profondamente la frase di Taniquilla ….”perché non sempre abbiamo compreso subito, bene e a pieno. Per fortuna le esperienze non si cancellano, rimangono incise nella memoria, e possono sempre dare i loro frutti.”
    È stato bellissimo poter partecipare all’esperienze di Proggetto Elissa in quegli anni a Montemonaco con il Maestro!
    Per chi come me all’epoca partecipava con entusiasmo, ma era ancora immaturo,
    questo trhead è importantissimo. Il confronto con i Fratelli ci aiuta a ricordare e a fare chiarezza per poter meglio fissare i ricordi e poterli metabolizzare tentando di prendere coscienza….Si smuove qualcosa dentro …
    Ricordo che la Donna che avvolgeva il filo durante la danza delle Gru era il Maestro. Quel gesto magistralmente eseguito miha fatto ripensare alla “Tessitura” argomento già trattato ma che mi piacerebbe approfondire.
    Durante la danza ero una delle gru .. vorrei condividere l’emozione e il sentimento che ho provato …un forte legame con il Maestro e con tutti i fratelli e un profondo senso di appartenenza alla Miriam.
    Buon fine settimana a tutti i naviganti

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Quanti progressi da parte della scienza ..il cuore si riempie di gioia pensando a tutte le persone, e ancor di più ai bambini,affette da tremende malattie che oggi intravedono una speranza di sconfiggerle.
    Mi ha colpito il concetto di “medicina di precisione”,a cui ha accennato Mandragola, perché fa ben sperare in un cambiamento di visione da parte della scienza medica. Non più rigorosamente specializzata, ma con in apertura verso una visione più unitaria che tiene conto delle caratteristiche di ciascun individuo. In tal senso più vicina alla concezione Ermetica!
    Un fraterno abbraccio

Stai visualizzando 15 post - dal 106 a 120 (di 152 totali)

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy