Greg Pelikan

Home/Forum/Greg Pelikan

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • Greg Pelikan
    Partecipante
    Post totali: 7

    No , ippogrifo 11 , quando dico “corpo” intendo proprio corpo vitale, composto da quattro eteri .Senza il corpo vitale il corpo fisico muore .Ma queste nozioni fanno parte di un altra scuola di pensiero ,quella Rosacroce alla quale appartengo. Ma , questo è il forum della S.P.H.C.I. e non è giusto parlare d’altro. Ho solo voluto specificare che intendevo dire proprio corpo e non principio vitale.
    Vi chiederete cosa ci faccio qui ,pur appartenendo ad un altra scuola , e la risposta è semplice : qui si parla di guarigione , e la Terapeutica S.P.H.C.I. adottata è molto simile nei modi e nei tempi a quella in uso presso di noi. Più approfondisco e più punti di contatto trovo tra le due modalità, almeno fin ora .Per cui sono molto felice di scoprire che esistono Scuole che , seppur diverse, si prefiggono lo stesso scopo : guarire gli ammalati, o perlomeno cercare di alleviare le loro sofferenze, nel modo più amorevole, impersonale e disinteressato possibile.

    Greg Pelikan
    Partecipante
    Post totali: 7

    Per quanto ne so io, il corpo vitale è parte integrante di tutto ciò che vive e cresce :uomo , animali e vegetali.

    Compenetra il corpo fisico e ne è compenetrato a sua volta.Ma il regno minerale non possiede corpo vitale. Per cui , secondo me ,se il farmaco in questione è composto solo da minerali , credo sia difficile trasferire parte del nostro corpo vitale sul minerale, perché non ci sarebbe compenetrazione .Diversamente se nel farmaco ci fosse una componente vegetale allora forse i due vitali potrebbero mischiarsi. In ogni caso bisogna saperlo fare , ma per sapere come fare abbiamo bisogno di qualcuno che ce lo insegni e bisogna anche che noi si sia pronti per questo insegnamento.

    Greg Pelikan
    Partecipante
    Post totali: 7

    Condivido tutto quanto è stato detto sull’abbinamento cibo-amore. Credo sia molto importante il nostro atteggiamento interiore mentre ci apprestiamo ad ingerire il cibo. Molti anni fa ,per esempio, era usanza dei nostri nonni e bisnonni ,rimanere in silenzio mentre si mangiava e la stessa regola mi pare venga usata tutt’ ora in certe comunità monastiche .E’ anche noto che , se mentre mangiamo qualcuno ci turba con una notizia spiacevole che ci tocca da vicino , la nostra” digestione” ne risente poi , in maniera sfavorevole.
    Io sono vegetariano dal 2004 ma se vengo invitato a pranzo da amici che non sanno del mio modo di essere , io mangio tutto quello che mi offrono : hanno cucinato per me , lo hanno fatto credo , se non con totale amore ,almeno con affetto ed amicizia e quindi esprimo la mia gratitudine accettando con riconoscenza tutto quanto mi offrono. Questo atteggiamento , credo , ” sublima” le qualità residue della povera bistecca , e “l’amore ” con la quale viene ingerita attenua di molto il ricordo dell’ eventuale sofferenza patita dall’animale in vita e nel momento dell’uccisione ,che di solito rimane impresso nelle sue cellule e che , se non ” sublimato” passa nel nostro organismo, in modo più o meno consapevole e in base al nostro stato evolutivo.

    Buon appetito !

    Greg Pelikan
    Partecipante
    Post totali: 7

    Mi riaggancio a catulla2008, a proposito dell’acqua , c’è un signore giapponese , forse lo conoscete già, che ha passato tutta la sua vita a studiare ed a fare esperimenti sulla “memoria” dell’acqua. Secondo lui l’acqua conserva la memoria di ciò che le accade intorno, ed ha raccolto in vari libri i risultati dei suoi esperimenti. Ha sperimentato anche l’effetto del potere vibratorio della parola sugli organismi viventi. Mi ricordo, anni fa , di un suo esperimento , su due piatti di riso ( cito a memoria ), conservati in due contenitori. Su un contenitore aveva scritto ” ti amo “, e sull’altro “ti odio “. Ebbene dopo un tot di giorni ,a parità di condizioni , ha potuto vedere che il riso messo nel contenitore con scritto ” ti amo ” era ancora ben conservato, mentre quello messo nel contenitore con scritto ” ti odio ” era tutto ammuffito. Ripeto , sto citando a memoria , per approfondire se volete , cercate in rete Masaru Emoto, questo era il suo nome,e i suoi esperimenti.

    Greg Pelikan
    Partecipante
    Post totali: 7

    In risposta ad admmin Kremmerz : non ho la più pallida idea di come io abbia fatto ad entrare. Mi sono trovato aperta la pagina e l’ho letta quasi tutta con molto interesse. Anche ora se clicco su le NEWS mi si aprono i diversi post contenuti. Forse perché mi sono iscritto ai corsi on line ed ho finito il primo corso , sono considerato iscritto a qualcosa e posso accedere a sezioni non accessibili ai non iscritti ?Ditemelo voi , sono nuovo dell’ambiente. In ogni caso non è mia intenzione mancare di rispetto a nessuno, e tantomeno nascondere qualcosa .A presto .

    Greg Pelikan
    Partecipante
    Post totali: 7

    Ho letto il post di anima critica e volevo rassicurarlo : siamo esseri umani e non degli efficienti robot .Ognuno ha i propri tempi e ritmi. Personalmente non mi sento vincolato ad essere sempre presente per forza nel forum e tantomeno a dover iniziare e completare i corsi on line entro un certo periodo di tempo .Già la Vita ci impone cose e situazioni ineluttabili : almeno qui ,nel forum, abbiamo la possibilità di intervenire con calma e secondo i nostri tempi .
    Buona continuazione a tutti !

    Greg Pelikan
    Partecipante
    Post totali: 7

    Grazie a tutti , per il benvenuto , a presto .

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy