Diogenonn–

Home/Forum/Diogenonn--

Risposte nei forum create

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 96 totali)
  • Autore
    Post
  • Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Ho sentito della pillola antivirale a cui hanno dato il nome Paxlovid. Ora nn ho nessuna competenza x entrare nel merito scientifico ma echeggiava nella mia mente pax e lovid quasi un pace e amore… di pax ce n’è bisogno davvero d’amore nn ne parliamo!!! Auguri

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Mi associo carissime tanaquilla e mandragola, inutile dire altro su questo mondo del nulla. Di personaggi così ce ne sono sempre stati, oggi purtroppo il web garantisce loro un po’ di effimera odiens. Sono irrecuperabili e hanno la grande responsabilità di deviare/ritardare anche fosse ad un solo essere il percorso verso la porta di accesso alla Fratellanza di Miriam. Ma tant’è se una persona ha nelle sue corde l’anelito vero prima o poi giungerà tra noi.
    A costoro che credono che uno da solo possa fare non si capisce bene cosa e che “fanno una grandissima pena”, vale dedicare una canzone di Conte.
    “Il maestro è nell’anima”. Vero ! Nella mente ispirata di un poeta (vate), di un musico, di uno scienziato di un artista insomma, rapiti da una folgorazione mercuriale e messi in contatto con il Fermento Creativo… Quello stesso Fermento che dalla notte dei tempi è proprio del CAPITOLO OPERANTE della S.P.H.C.I.

    .. “Nel miraggio di quei semplici e di quei soliti che arrivano fin la …”

    Saluti a tutti i naviganti

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Veramente armonioso il volo degli stormi di uccelli e più affascinante di tutti (almeno x me) quello degli storni.
    Madre natura è veramente un universo infinito da sondare e non ci volevo credere quando ho letto il titolo del libro del premio nobel x la fisica: “In un volo di storni, le meraviglie dei sistemi complessi”. Perché pare che sia stato proprio dagli studi sul volo degli storni che Parisi abbia tratto molte delle intuizioni che l’hanno portato al Nobel.
    Meraviglie della natura e quando la scienza si muove seguendo le orme di Madre Natura !!!
    Odifreddi nel recensire il libro scrive: Nel volo degli storni ritroviamo il disordinato ordine delle cose.
    e aggiunge: Nel decimo libro della Storia naturale Plinio accenna anche agli storni. Anzitutto, al loro volo: «È tipico degli storni volare in stormi di forma sferica, tenendosi tutti stretti verso il centro».
    Sembra che parli del Bottone della Mistica Rosa x usare le parole del Maestro Kremmerz.
    E qui mi ritrovo con m-rosa

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Ancora dal Maestro Kremmerz alcune note dai Dialoghi che stavo rileggendo e sulle quali come davanti ad uno specchio m’interrogo continuamente:
    “Ogni discepolo che opera in magia deve saper amare e saper perdonare. Un amore senza egoismo è divino… L’amore è la carità più affascinante dell’istinto … L’amore è il complemento più prezioso della sociabilità ed è la chiave di Iside purissima che schiude i fecondi tesori della divinità nelle creature umane decadute. I misteri di Venere non furono che celebrazioni del culto di questo amore comprensivo che unisce i due poli della creazione nella creazione del mercurio vitale e intelligente. La Rosa mistica è rosa di Amore … nell’amore vi è la verità, cioè la carità in germe.”

    E a proposito della Dama della Montagna (“Regina Sibilla”) e le sue tre sorelle si legge nella conferenza intitolata “La tela delle Sibille” presente su Elissa.net:
    … Già da tempi lontani la gente semplice dei Sibillini, a differenza di tutti i dotti greci e romani, aveva intuito, che l’archetipo della Sibilla-Natura, quale principio mercuriale ermafrodito atto alla creazione di ogni forma e, come il mercurio fra i metalli, riflettente e sfuggente, venefica e curativa, consistente e aerea, si poteva tipicizzare e individuare nelle sue tre sorelle: la dama nera della terra, la dama bianca dell’acqua e la dama rossa del fuoco …

    E noi abbiamo avuto per molti anni il grande dono di vivere in quelle terre magistrali esperienze con “Elissa” …
    http://elissa.net/conferenza.pdf

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Leggo con vero piacere il richiamo alla gran bella favola di Amore e Psiche che, come ha scritto il Maestro Jesboama nel suo commento alla favola nell’ambito dello studio sull’Asino d’Oro di Apuleio, la possiamo ammirare “nei bianchi marmi in cui il celebre Canova scolpì il gruppo che qual gemma del genio italico adorna il Museo Vaticano nell’atto in cui la divina Psiche allacciando delle braccia il suo Dio riceve il più caldo dei baci di Amore.”

    https://it.wikipedia.org/wiki/Amore_e_Psiche_(Canova)#/media/File:Psych%C3%A9_ranim%C3%A9e_par_le_baiser_de_l’Amour.jpg

    X leggere tutta la magistrale disamina della favola di Amore e Psiche di Jesboama:
    https://www.kremmerz.it/new/wp-content/uploads/2017/06/Jesboama_Asino.pdf

    Un saluto a tutti i naviganti

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Noi umani di tanto in tanto e in modo consumistico ci ricordiamo che l’amore va celebrato e oggi è un giorno dedicato a questo. Però è innegabile che aleggia un certo fermento nell’aria e allora come si conviene ognuno di noi lo raccoglie e lo rimette a Lei Regina Eterna e Eterna Rosa … perché lo restituisca a tutti rigenerato e traboccante Luce e Salute.
    una breve storia della rosa:

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Cara Silvana anch’io mi unisco a Tanaquilla nel dirti che con parole semplici hai centrato il nostro cammino verso la Rosa. Veramente toccante, credimi. E La via della Rosa è anche il titolo di un libro in cui vi sono delle vere perle scritte dall’attuale Del+ Gen+ Maestro M.A. Iah-Hel. Lo trovi se nn l’hai già letto nella nostra biblioteca on-line
    Un caro saluto

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Concordo con te ippogrifo x quanto riguarda il nostro agire sempre più ortodossamente inteso e la dove la manifestazione dei nostri “personalismi” ci devia le rettifiche e gli aggiustamenti caratteriali hanno sicuramente un costo a volte anche alto da pagare.
    E quindi in ambito strettamente terapeutico trovo superfluo il “se giusto e necessario”, basta seguire come hai ben detto ed è stato ripetuto infinite volte le poche regole ortodosse. E tenerle bene a mente.
    Estendere questo concetto oltre il perimetro strettamente terapeutico operativo a 360 gradi nel nostro mondo relazionale (famiglia, lavoro, amicizie ecc ecc) è un dovere oltre che una gioia e molte possono essere le modalità comportamentali x espandere il profumo della Rosa, cosi come infinite sono le tipologie umane. Primo fra tutti con l’esempio … cosa nn sempre facilissima.
    Tenendo sempre la barra dritta verso il rispetto altrui e il diverso da noi riconoscendo che i limiti del nostro prossimo sono in nuce anche i nostri.
    Qui in primis nn mi appellerei tanto al “se giusto e necessario” ma al vecchio e mai tramontato “buon senso italico”…
    Buona domenica a tutti.

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    “Si da quando è giusto e necessario dare” ovvero a fronte di una richiesta di aiuto. Immagino che Ippogrifo si riferisse a questa conditio sine qua non per procedere nell’aiuto terapeutico in modalità da nn correre il rischio di prevaricare.
    Poi il passaggio, come dice il Maestro Kremmerz, a una coscienza illuminata all’inizio da bagliori indistinti poi da lampi fugaci e infine da idee luminose è un work in progress che ognuno di noi vive in modo unico e personalissimo (e con le cicliche reiterate “nigredo”) ma con l’unica finalità che accomuna i nostri sforzi, quella di approssimarci sempre più alla Verità e alla Giustizia … operando infallantemente e propiziando così nei tempi opportuni stabiliti da Madre Natura la manifestazione in noi di Amore. Contestualmente e nell’attesa di quanto sopra, come diceva il Maestro Harahel, si inserisce la spina nella corrente che promana dal Centro, attivandoci con gli strumenti rituali … e quella si, anche se nn ne abbiamo piena coscienza, è una costante e continua “tintura” di Amore.

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Parole vere… stella polare del cuore e della mente !

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    “Caso sicuramente non è” caro Garrulo. E qualsiasi intuizione apparentemente preveggente altro nn è che la manifestazione palese del magnete che informa questo contenitore sia pur virtuale. E ognuno di noi, come è accaduto x me nel citare la Cicogna, partecipa del profumo della Rosa miriamica della quale è un petalo. Ma è a Lei che il tutto va sempre ricondotto. E, come nel caso di Cinciallegra, come è stato per un’infinità di altre volte, arrivano i riscontri…

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Auguri di cuore carissima Cinciallegra. Mi unisco alla gioia di tutti e ancora grazie x averci partecipato l’evento. Lo sbocciare di nuova vita nella nostra famiglia miriamica è un evento che fa bene al cuore e alla mente… quasi talismanico. !!!

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Cara m-rosa x nn rischiare di alimentare disquisizioni che vanno ben oltre il nostro ambito sperimentale, vuoi sostenere che tutto è materia? Perfettamente d’accordo. Ma di che materia parli? I beni immateriali come da vocabolario, sono anche quelli afferenti all’ingegno e alla genialità. Materia rara nn trovi? Ma concordo con te che comunque anche queste siano manifestazioni di uno stato della materia di cui conosciamo ben poco. Era x nn prestare il fianco ad un materialismo tout court che tra un do ut des che ci viene direttamente dal Mondo delle Cause e quello che può rivestirsi di una qualche reciprocità (seppur animata da spirito dì liberalità) sul piano profanamente materiale ho preferito umilmente di nn definirla restituendola ad una, consentitemi, specialissima immaterialità…

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    Carissima m-rosa certo che gli strumenti tradizionali volti a farci divenire sempre più tramiti di una corrente di bene pro salute populi si traducono in atti e fatti su piano sensibile.. Ma il patto tra il Nume e ognuno di noi non è certo cosa di cui possiamo avere contezza. Sarebbe come se avessimo, solo perchè mettiamo mano agli strumenti e notiamo con tutti i nostri limiti dei risultati, chiara percezione della sacralità della Materia e dei suoi meccanismi evolutivi in atto; come se dagli effetti ( e ben vengano quegli effetti!!!) di cui parli riuscissimo consapevolmente a risalire alle Cause che li hanno generati. Ecco il piano immateriale a cui accennavo rispetto al do ut des latino. E mettiamoci al servizio conquistando giorno dopo giorno un pizzico di neutralità, sempre più scevri da qualsiasi personale aspettativa. Non è semplice ma ci proviamo… Intanto il miracolo della Cosa Unica lo compie, seguendo il tuo pensiero m-rosa, anche il novizio sin dal momento della sua entrata in Catena grazie a quel PATTO e al Rito Lunare.
    Un saluto fraterno ai naviganti.

    Diogenonn–
    Partecipante
    Post totali: 97

    ” Dono è così interscambio di reciprocità fra donatore e donatario.” Certo gli atti di liberalità sono senz’altro un segno di civiltà ma prediligono il terreno materiale in cui vegetare. E nella società latina la prestazione offerta (do) implicava o prefigurava ab origine una qualche restituzione (des), sempre in ambito materiale.
    Nella Schola il “do ut des” vincola il patto tra un Nume e un Numero della Catena Terapeutica Orante e agisce su di un piano totalmente immateriale.
    E per ricordarlo ancora una volta come già avete fatto nella scorsa primavera (sia Tanaquilla che maria-rosa) riporto anche qui le parole del
    Maestro M. A Iah Hel: … non bisogna dimenticare che le realizzazioni promesse dal Maestro Kremmerz, attraverso gli strumenti rituali e magici concessi ai praticanti di ogni grado, sono sottomesse alla legge suprema del do ut des, per cui diventano possibili solo se ricondotte alla finalità di bene pro salute populi da Lui voluta e prestabilita”.
    Finalità a cui tutti noi, e con tutti i nostri limiti, facciamo umilmente riferimento.

Stai visualizzando 15 post - dal 1 a 15 (di 96 totali)

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy