Dafne

Home/Forum/Dafne

Risposte nei forum create

Stai visualizzando 14 post - dal 1 a 14 (di 14 totali)
  • Autore
    Post
  • Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Questo cammino ci porta a tante riflessioni e all’osservazione di ciò che ci circonda, cioè la Madre Natura che in qualche maniera ci guida e ci insegna, tramite gli uccelli, tramite tante cose. Lei ci conosce pure, siamo noi che abbiamo perso la conoscenza.

    Sempre ringraziando il nostro Maestro Delegato che ci guida.
    Alla prossima con affetto, vostra Sorella in cammino.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Vi ringrazio tutti per le risposte. Se ci penso, leggendovi, l’uscire dal canale buio del camino come diceva holvi49 e poi andare verso la luce mi sembra tanto un uscire come da un utero, come se fosse veramente un utero magico che ti dà i doni, nel senso di darteli all’inizio dell’anno, per cui nascita come iniziazione, poi sei tu che li elabori. Guarda caso i re Magi arrivano proprio quella notte lì!
    Anche la cicogna che dice Diogenonn che nidifica sui comignoli, per il mondo dove sono cresciuta fatto di gente semplice, portava le nascite dei bambini!
    E perchè proprio la cicogna fra tutti gli uccelli che stanno li porta? Perchè stava proprio sopra il camino. Sono anche d’accordo con te, Diogenonn, che “il linguaggio mediato dagli uccelli ha la sua archetipale valenza”, infatti la cicogna sul comignolo rappresenta un qualche cosa che nasce venendo dall’alto.
    Un abbraccio fraterno a tutti e a presto.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14
    in risposta a: Libere testimonianze #32466

    Sono d’accordo con tutti voi che avete risposto a Nico, perchè in fondo il fatto di avere il Delegato Generale, e non solo anche i vari Maestri, a cui poter attingere è una fortuna…. Lei non prevarica, nelle sue parole c’è sempre quella saggezza profonda che dovrebbe esistere in tutti, ma che l’essere umano ha perso, Lei invece l’ha mantenuta e la trasmette dandoti la possibilità di comprendere, capire e andare avanti. Io sono onorata di averla conosciuta e sono io che l’ho cercata. Sono stata io che l’ho chiamata per telefono. Sono onorata di averlo fatto e di appartenere a questo cammino, fatto di Luce, Consapevolezza e di Amore vero, che attraversa i secoli, ha attraversato i secoli ed è arrivato fino a noi per aiutarci a diventare migliori, a crescere e ad avere una consapevolezza superiore, intendo superiore come di vedere meglio le cose dentro te stessa e fuori di te stessa. Come se ti viene data una chiave e tu apri e guardi dentro. Certo ognuno fa il suo, scatta il suo momento diverso dagli altri… ognuno arriva quando deve arrivare e in questo non siamo mai soli. Questo non dovremmo mai dimenticarcelo.Grazie al Delegato Generale e ai Maestri che ci aiutano.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Da noi oltre alla Befana c’era anche la figura al maschile che chiamavano “il vecchione”, uno che poteva all’epoca regalare qualche arancetto o delle caramelle. Però mentre la Befana ai bambini cattivi dava il carbone, lui se li sarebbe portati proprio via, come in un’altra dimensione, o in un altro posto. Ma non ha mai portato via nessuno! Era solo per mettere paura.
    Io, uno o due o tre pezzetti di carbone vero, non quello dolce, quello del camino, ce l’avevo sempre e ci rimanevo male.
    Sono d’accordo con Catulla che la Befana è come una Fata, la scopa è particolare, forse è come una bacchetta magica.
    Una cosa mi incuriosisce: come mai tutti passano sempre dal camino? Babbo Natale, la Befana… non potrebbero passare da una finestra? Loro possono passare da dove gli pare! No, dal camino. Forse perchè c’è il fuoco? Anche le calze dove le appendi? Sul camino. Le calze vecchie usavano, di lana grossa, proprio vecchie, forse perchè significavano la vita trascorsa, lo scorrere della vita.
    Tanti auguri a tutti.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Per quello che ho sentito nella mia esperienza, ci sono monete con Giano Bifronte nella zona di Colfiorito sui Sibillini che si chiamavano “pesi” e che sono stati ritrovati anche nel Fiume Ambro. Sempre nell’area, vicino a Rapagnano, ci sono le Ripe di Giano dove c’è anche una fonte dedicata. In questa località c’era sicuramente un tempio a Giano sotto la chiesa, infatti hanno ritrovato anche lì dei reperti.
    Le offerte al dio venivano portate dove c’era un fiume o l’incrocio dei fiumi, con un significato connesso all’acqua, sempre.
    Ho frequentato questo luogo per tanti anni senza sapere che era dedicato a Giano.
    In particolare condivido il commento di Seppiolina e ne approfitto per fare tanti tanti cari Auguri di Luce e Salute a tutti i Fratelli, ai Maestri e al Delegato Generale.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Sono d’accordo con voi, Angelo e Garrulo, perchè avete messo molto meglio di me a fuoco la mia riflessione, avete aggiunto delle cose vere e che forse portano più velocemente verso la consapevolezza. Sono felice che qualcuno abbia terminato il mio pensiero, grazie Fratelli!

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Mi collego a Garrulo per aggiungere anche il mio Augurio di Buon Anno 2022 al mio +++++Maestro, in modo speciale, e altri Maestri e a Tutti i Fratelli e le Sorelle affinchè sia veramente di Luce e di crescita!
    Con tanto AMORE, Dafne.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    E’ vero ciò che dici Wiwa, è vero. Hai portato l’esempio dell’osso ma al di fuori di questo vale anche per le ferite dell’anima: ti ferirai pure ma non nello stesso punto perchè siamo più duri, siamo come induriti per proteggerci, è come una protezione che ci creiamo.
    Questo processo di guarigione come il callo osseo, è valido anche per i campi più sottili, per l’energia più sottile, perché anche quella secondo me si rimargina come la parte più fisica e pesante.
    Questo è un processo che è sia naturale che ermetico, però una cosa è rendersene conto e un’altra cosa è prenderne coscienza.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Stiamo andando verso il solstizio d’Inverno. Gesù è guarda caso nato in una grotta, siccome il culto delle grotte e delle acque è meraviglioso sarebbe interessante riprendere anche questo aspetto. Ci sarebbero tante cose da aggiungere a San Michele…

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Mandragola condivido che la clonazione in natura ci sia, per talea o per come la vuoi chiamare, ma nei laboratori scientifici no, perchè gli esseri umani non sono pronti, non sono cresciuti ancora, non sono abbastanza illuminati. C’è chi ci arriva prima c’è chi ci arriva dopo, ma in tutti i casi non sono ancora pronti.Non c’è niente da fare, resto di questo pensiero e non riesco a spostarmi di una virgola!
    E’ bello parlare con voi Fratelli la stessa lingua.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Della notizia sull’Aids l’ho sentita che forse riusciranno quasi certamente a trovare una cura. Queste sono le cose belle, le applicazioni belle della medicina. Certo se i medici fossero miriamici il mondo sarebbe migliore, qualcuno per ora c’è… Forse sono di più di quelli che pensiamo, ma non sono tantissimi. Poi vengono osteggiati e non te li fanno sentir mai, sei tu che li riconosci perchè parlano in un certo modo. Soprattutto lo fanno gratuitamente e questo denota un modo diverso di vedere la Terapeutica, senza soldi di mezzo e questo è importantissimo. Questo è il mio pensiero… tanto tutto va avanti e anche se andrà al rallentatore, e io forse non lo vedrò, ma per le prossime generazioni auguro che ci siano persone più illuminate e cresciute dentro.
    Che le Superiori Gerarchie aiutino a crescere più velocemente. Mi viene dall’animo un Grazie per per quello che fanno!

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Ringrazio M_rosa per aver compreso il messaggio che volevo dare. Ricordo della pecora clonata, Mandragola, ma non mi ricordo che se ne era parlato sui Sibillini e su questo della clonazione non sono d’accordo. La clonazione è per me contro natura se è fatta in provetta… Quindi no! Pensandoci, sarebbe bello poter riavere tutte le persone care che abbiamo perso, ma è solo egoismo. Sui Sibillini però si era parlato di partenogenesi dall’uovo della donna dal punto di vista delle sperimentazioni scientifiche che stavano facendo. Questo sono certa di averlo sentito e questo mi ricordo. Vi saluto tutti con affetto e vado a cucinare!

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    Sono indubbiamente abituata a cose genuine, anche perchè sono cresciuta in campagna e cerco sempre di mangiare sano il più possibile. Sono dell’opinione che non facendo più come prima lavori tanto pesanti, oggi non si smaltisce più, per cui troppo cibo non fa bene, ma serve il giusto. Ad esempio la sera sto leggera.
    Se penso alla sperimentazione ermetica, mi rendo conto che quando faccio la Luna non ho la stessa fame degli altri giorni, un pasto mi basta. Perchè? Forse perchè entrano altre cose, forse è l’energia stessa che ti riempie… un po’ come succede al cuoco che è nutrito dagli odori di quello che cucina e si sente sazio come se avesse mangiato.
    Forse con la Luna penso sia proprio così: l’energia che muovi ti pulisce e in qualche modo ti nutre anche.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 14

    In alcuni campi soprattutto quello medico può essere molto utile saper ricreare una materia che sia compatibile con quella umana. Ad esempio sono d’accordo sul fatto che cercare di riprodurre un organo malato invece di trapiantare togliendolo ad altri esseri umani (dove esiste tra l’altro un traffico allucinante di organi) sarebbe veramente un grande passo avanti. E’ una cosa che va bene se fossero all’altezza di farla! Supponiamo chi si ritrovi un fegato rovinato a tal punto da morirci e se questo fegato fosse ricostruito con molecole artificiali salvandogli la vita! Stessa cosa per il cuore o per gli altri organi essenziali. In tutti i casi queste molecole artificiali non sarebbero per me più artificiali, perchè non intaccherebbero le facoltà intime della persona. Non è un clone, ma un pezzo come quando a una macchina cambi le gomme finite. Allora ridare così, con la ricerca sul molecolare artificiale intelligente, la salute a qualcuno avrebbe un significato mentre costruire o creare completamente altri esseri come l’uomo non va bene perchè va contro le leggi universali. Voglio dire, che cerchino pure di applicare il più possibile l’intelligenza artificiale alla Salute e non alla costruzione di un essere che non ha nessun significato perchè gli manca l’anima cioè l’essenza vitale, quella vera.
    Aspettando i commenti, saluto tutti i Fratelli, saluto il mio +++++ Maestro, un abbraccio.

Stai visualizzando 14 post - dal 1 a 14 (di 14 totali)

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy