catulla2008

Home/Forum/catulla2008

Risposte al Forum Create

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 149 totali)
  • Autore
    Articoli
  • catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Anche riproposto in questo sito

    è l’aforisma ermetico citato da Kremmerz come antico rompicapo degli alchimisti del secolo XVII: “la vita comanda alla vita”. Così come credo anch’io, sulla scorta di parecchie esperienze simili a quella riportata da Buteo, esiste un principio vitale che genera la vita in tutta la materia, e che la nutre, la accresce e la rigenera.
    La Scienza Ermetica, suppongo non a caso detta anche ‘scienza sacra’, ne studia e applica le leggi secondo l’intelligenza dell’operatore. E da quando esiste una SCHOLA ITALICA in cui questa Scienza è confluita, attraverso l’operatore si esprime la Catena Orante nella sua unità. Va da sé che quanti più saremo a farci tramiti di questa Scienza tanto più si potrà dare risposta a coloro che, come Maria, di fronte allo squilibrio e al male cercano e si attivano e si adoperano, fiduciosi che la guarigione possa arrivare quando la mano aperta di Chi può incontra la mano tesa di Chi chiede.
    L’esempio di Maria è emblematico e infonde a sua volta coraggio e trasmette impulso a chiunque si sia adagiato sulle proprie magagne, anche meno gravi.
    Colgo l’occasione per segnalare che a Pisa la biologa molecolare Debora Angeloni dell’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore Sant’Anna ha individuato nella proteina Mical2 l’alleata silenziosa che nutre i tumori: braccio destro del loro fattore di crescita è l’agente finora sconosciuto che si risveglia per alimentare i vasi sanguigni soggiogati dai tumori.
    http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/biotech/2019/06/13/e-una-proteina-a-nutrire-i-tumori.-scoperta-tutta-italiana_79842b99-2042-450a-88b7-f465023e37bd.html
    Mi viene da considerare che – appunto – il principio vitale, che nutre ogni forma vivente, forme tumorali comprese, può anche distruggere, ma è la voglia di non arrendersi, anch’essa espressione dello stesso principio vitale, che nella medicina ci consegna ogni nuova scoperta tesa a riequilibrare l’unità, e nell’applicazione della Scienza Ermetica che la coadiuva, può portare il ‘miracolo’.

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Da più parti si va confermando l’immunoterapia come mezzo massimamente efficace per debellare il cancro: anche secondo la Fondazione Veronesi “rafforzare il sistema immunitario e inibirne i freni affinché continui a debellare il carcinoma sini all’estinzione” pare essere la cura del futuro.
    In pratica, quello che sostiene la Medicina ermetica da sempre: “rafforzare il principio vitale”.
    E talvolta pare impossibile che i medici, tanti medici, non si mettano a sperimentarla, applicarla, testimoniarla PRO SALUTE POPULI come meriterebbe…!!!

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151
    in risposta a: Notizie dal web #15922

    Corrado Augias “uno spermatozoo dentro c’è Napoleone”… Bah!
    Rocchetta Mattei prende gli ultimi 5 minuti di trasmissione.
    Volevo chiedere ai nostri medici, l’assunto che “l’elettromiopatia è l’avanguardia della moderna omeopatia” ha qualche fondamento di verità?
    Un abbraccio a tutti e grazie a Guglielmo Tell per il link

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Non so se sognino – anzi a quanto riporta Seppiolina pare di no – ma mi ha molto colpito sapere che le formiche SBADIGLIANO!
    Meravigliosa Natura.

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151
    in risposta a: Eventi e Segnalazioni #15821

    Vi segnalo una notizia battuta dall’ANSA che informa degli studi condotti in Egitto sulla Piramide di Giza da parte dei fisici della Itmo University a San Pietroburgo e del tedesco Laser Zentrum di Hannover.
    Secondo tali studi sarebbe emerso che la Piramide in questione sarebbe stata costruita con materiali appositamente scelti in modo da ottimizzare la conduzione elettrica generata al suo interno e la Piramide stessa riuscirebbe a concentrare l’energia elettromagnetica (onde radio) sia nelle camere interne che nella base rispondendo così ai molteplici interrogativi avanzati sulla sua funzione dato che, all’interno, non sono mai state trovate mummie.

    http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/energia/2018/08/01/grande-piramide-i-fisici-scoprono-il-segreto-della-sua-energia-_172052f1-4547-47cf-8faf-78b79ec92c47.html

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Un benvenuto a Savax! Le persone che amano cucinare le senti a pelle e anche quando ti servono un piatto e ti chiedono “ti piace?” senti che lo fanno per condividere la loro gioia nel prepararlo e l’entusiasmo nel gustarlo. E c’è differenza rispetto a coloro che dicono lo stesso “ti piace?” in attesa del complimento/riconoscimento per la loro capacità di cucinare, così che quasi ti senti a disagio perché obbligato come in una interrogazione a scuola a misurare le parole bilanciando quanto si aspettano e quanto senti in bocca.
    Chi ama, ama e basta, già pago di una gioia che vuole solo partecipare agli altri. E se si trova con gente che invece appartiene alla seconda categoria e lo misura col proprio metro, semplicemente continua a cucinare con amore: per sé e per quelli che, capitando sul suo cammino, risuonano del medesimo gusto.

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Il tempo è oggettivo?
    Sì, quando si pensa all’orologio, alla clessidra, alla meridiana.
    Eppoi comunque anche in quel caso dipende da dove sei: se sotto o sopra l’equatore, se all’uno o all’altro meridiano.
    Il tempo è soggettivo?
    Sì, perché non tutti invecchiamo allo stesso modo e ognuno di orologio biologico ha il suo. Eppoi comunque dipende da come sei: giù o su di morale, concentrato su questo o quel settore di vita.
    Ma tutti abbiamo sperimentato momenti senza tempo, di gioia assoluta e in odore di eternità…
    Momenti.
    Molti di questi, per me, in questa Schola e in questo UNUM.

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Una Festa della Natura che risorge è la festa di tutti. Auguri a tutti noi quindi che il moto innescato da questa primavera sia foriero di Bene e di Luce.
    E grazie alla Direzione per tutto quanto immesso in circolo…anzi, in elicoide!!!

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151
    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Stasera mi affrettavo in macchina verso casa per rientrare prima del tramonto.
    La mia strada quotidiana costeggia ai margini la città in cui vivo e separa la zona industriale dalle campagne e dai boschetti creando così una frattura (o una cerniera, dipende da come la si legge).
    Musica nell’abitacolo, la voglia di arrivare, quando d’un tratto ecco un animale sfrecciare elegante tagliandomi l’immediato orizzonte in modo così rapido da sembrare un volo sulla carreggiata: Bambi!!!
    Ancora stupefatta dall’apparizione tanto improbabile quanto fiabesca sto per pigiare nuovamente sull’acceleratore quando mi trovo costretta a una nuova e istintiva frenata ancor più brusca della precedente.
    Un altro cerbiatto passa con sottili falcate lungo la stessa scia d’aria del primo, e come il primo sparisce nella strada sterrata che si perde alla mia destra.
    Stavolta guardo bene prima di ripartire e incontro per un istante gli stessi occhi stupiti che ho io specchiati nel volto dell’automobilista che dalla corsia opposta ha inchiodato l’auto, proprio come me, e come me staziona imbambolato in quell’asfalto surreale, ritmicamente nascosto dal moto del tergicristallo.
    Penso immediatamente a Tutti NOI, a questo giorno di aprile e alla sua magia tradizionale, ai segni della Natura che risplende e si muove anche nel cemento più greve…
    E riparto dando nuovamente corso al tempo e ritrovando lo spazio verso casa, ancora incredula per il fatto che questi animali mai più avrei pensato che vivessero qui, e in pianura.
    Ma non vedevo l’ora di raccontarvelo prima di chiudere questo giorno brindando alla VITA!

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    E se l’accento si spostasse dal cibo all’azione di mangiare? Il pasto sacro si perde nella notte dei tempi ma forse è possibile renderlo sacro proprio in quanto è ‘pasto’, passato da fuori a dentro, da altro a noi stessi, da diverso a simile e assimilato.
    Dicevano i Maestri che dovremmo curarci che sia ottimo tutto ciò che entra in noi e di noi diviene parte.
    Così per i cibi e i profumi, e gradatamente per i suoni, le parole, le impressioni di ogni tipo.
    Ma il pasto più di tutti è materia che si fa NOI.

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Parlare di cibo è sempre parlare di qualcosa che ti entra dentro, proprio come un suono, un colore, un’impressione. Anche i fissati della nutrizione, quelli che guardano la filiera di produzione, il vasellame di cucina, i tempi di cottura al secondo, per non parlare dell’ “impiattamento” (vocabolo orrendo per quanto ormai comune!), ebbene anche questi non sono immuni dai loro ricordi, dall’associazione affettivo-sentimentale che è impronta di un tempo e di un luogo differenti dal ‘qui e ora’.
    Niente di assoluto dunque.
    E niente di vero se non il dato oggettivo della cosa-cibo per quello che è e del fatto che siamo animali che la modernità ha imparato – e si sta perfezionando – ad addomesticare.
    L’idea è quella di SATURARE. Non va lasciato nessun canale libero di andarsi a creare o ricercare la propria sensazione, mentre invece tutti quanti i canali nostri devono trovare modulazione come da programma. Sia mai che sentiamo un sapore e basta: no! Tutto studiato. Spray per suggerire l’odore, musiche per forgiare lo stato d’animo, forme e colori per informare il cervello su COSA deve elaborare, e via dicendo.
    La scienza dell’alimentazione di cui Kremmerz parlava (carboidrati se devi fare lunghi lavori pesanti e del non ingozzarsi di roast-beef se non c’è energia fisica da spendere) oggi appare comune e banale affollata com’è da centomila manuali della “ dieta-per”: dimagrire/irrobustirsi/abbronzarsi/ringiovanirsi/tonificarsi/blablabla.
    Eppoi… quei benedetti alimenti ‘scelti con cura’ chissà come son fatti in fondo! (il contadino in certi posti avvelena più dell’industria), e se vale la pena spenderci ore e ore di lavoro per pagarteli quando poi tutti i pasti finiscono in…gloria.
    Ecco che allora siamo a parlare di ALTRO cibo: di musica, di colori, di forme che si legano ai ricordi, partoriscono memorie e forse, dico FORSE, porteranno alla formulazione di una diversa idea di “bontà”: non più (o non solo) basata sul sapore ma (anche e soprattutto) sull’umore che avranno generato o fissato, sulla capacità sovrana dell’uomo di completare istintivamente alcune linee casuali con la sostanza completa di un preciso passato e, insomma, sull’ ASSIMILARE etimologicamente inteso.

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Ripensandoci…e prima che finisca questo giorno del Pesce…aggiungerei un punto 7) a quanto già elencato.
    I pesci vivono in acqua e respirano solo in acqua, ma capita che, d’improvviso, montino in superficie. Così, pur non avendo capacità di respirare fuori dall’acqua, si affacciano comunque a un’altra dimensione – più raffinata e sottile – dove vivono esseri che hanno già sviluppato organi adatti a tale raffinatezza.
    Confidiamo, fratres nutriti in quest’UNUM, di poter imitare quel pesce respirando il visibile e invisibile mondo cui aspiriamo.
    Ancora buon PRIMO APRILE!

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Davvero giocondo abitare fratres in unum! Pure io stamattina pensavo al pesce d’aprile che ha le seguenti caratteristiche:
    1) è un pesce
    2) spunta in primavera
    3) porta qualcosa di sorprendente
    4) caratterizza l’inizio del mese che – per definizione – “apre”
    5) non necessariamente chi lo indossa si accorge di esserne portatore anche se gli altri lo vedono.
    Era infatti uso attaccare il pesce (di carta) alla schiena della vittima dello scherzo.
    6) questo PESCE d’aprile una volta era sintomatico del capodanno.
    Buona fine PESCE-D-APRILE a Tutti!!!

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 151

    Bentornata cara!! Bello risentire il tuo pizzico mercuriale condito dal calore della tua Terra! A proposito…BUONA FIORITURA!!!

Stai vedendo 15 articoli - dal 16 a 30 (di 149 totali)

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy