Novilunio ed eclissi

Home/Il Forum della Schola/Novilunio ed eclissi

Taggato: 

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 57 totali)
  • Autore
    Post
  • Mercurius3
    Partecipante
    Post totali: 172

    Un abbraccio ai Maestri e ai Fratelli tutti. Sentirsi nella grandezza del Creato , delle corrispondenze e degli opposti/complementari, mi fa sentire minuscola e, al contempo luminosa, perchè parte di una meraviglia.
    Mi godo il caldo marino (che forse non a tutti piace), il fresco odoroso venticello della notte e l’osservazione delle Pleiadi, come suggerito. La bellezza di ritrovarvi qui nel Sito, anche per un segno di presenza e per confermare di avere attiva “la batteria”, fa spegnere il pc con la certezza che un meccanismo molto più grande e fermentativo ci lega e ci leghera’.
    Grazie sempre

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 509

    In concomitanza col Ferragosto, definito da Kremmerz “la festa di Eliopolis, il Sole in Leone” (in: La Parola al Maestro – A, 383-395), il 16 avremo la levata eliaca di Sirio nella costellazione del Cane Maggiore che per la prima volta nell’anno si rende visibile per pochi momenti nel cielo del mattino, poco prima dell’alba, per congiungersi poi alla luce solare. In Egitto la levata eliaca di Sirio-Sopde-Sothis, che con Venere e la Luna costituisce la triade più luminosa del cielo notturno, era ritenuta importantissima e considerata una manifestazione della dea Iside, in quanto colei che produceva il levare del Sole. L’ascesa di Sirio indicava inoltre l’arrivo della piena del Nilo, per cui in area mesopotamica era chiamata il “Liberatore delle acque”, e il conseguente inizio dell’anno agricolo con la ripresa dei lavori.
    Con gli auspici del Cielo, buona festa a tutti gli Utenti del Sito!

    kridom
    Partecipante
    Post totali: 167

    Ringrazio, con un pò di ritardo, il M. L.J.Aniel per le sue spiegazioni. Gli antichi consideravano le eclissi annunciatrici di eventi nefasti, carestie, guerre. Credo che si riferissero in particolare a quelle di sole. Forse queste sono solo superstizioni ma, dal momento che sappiamo che gli astri hanno influssi sul nostro pianeta e anche sulle nostre vite (si considerino anche solo le maree), mi chiedo se ci dobbiamo aspettare momenti difficili fino al 2020.
    Inoltre, mi sembra che il 2018 si presenti come un anno distruttivo: terremoti in tutto il mondo, disastri vari, sconvolgimenti anche di carattere politico, tante persone che subiscono lutti o che si ammalano. Chissà se è una mia impressione personale o se ci sia qualche strana influenza, sembra quasi che in un’ipotetica smazzata dei tarocchi sia uscita la Torre!

    Lucilio_
    Partecipante
    Post totali: 29

    Carissimo Maestro, quindi possiamo dedurre che il primo ciclo delle lunazioni inizierà nel 2020?

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 509

    Ho riletto le delucidazioni astronomiche e gli spunti di riflessione che il Maestro L.J.Aniel ci ha dato in questo tread iniziato nel 2018 e che riguarda anche noviluni ed eclissi prossime nel 2020. Se ho capito bene un ciclo finirà e ne inizierà uno nuovo. Inoltre, l’immagine di un moto spiraliforme incentrato sugli opposti nel cielo è davvero bella e augurale di un qualcosa di benefico, di cui ora più che mai c’è tanto bisogno. Per esempio potersi riabbracciare fraternamente presto per brindare de visu alla Salute trionfante sul virus.
    Buonanotte e buon Novilunio di cuore a tutte/i.

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Cara Mandragola grazie per lo spunto di rileggere le parole del Maestro L.J. Aniel. Personalmente non sono in grado di comprendere
    l’aspetto scientifico di tali fenomeni, ma a livello istintivo ed emotivo provo grande emozione nel rivolgere lo sguardo alla volta celeste. Questo moto spiraliforme di buon auspicio per una nuova era mi riempie il cuore di gioia e anch’io non vedo l’ora di poter brindare al trionfo della Salute e della Luce con tutti voi!
    Un Fraterno abbraccio e buona luna a tutti

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 290

    Mi unisco virtualmente al vostro brindisi,care Sorelle, sulle sapienti parole del Maestro J Aniel e leggevo sul sito che nei giorni del 6 e 7 maggio sono previsti sciami meteoritici dell’età Acquaride… chissà se anche questo è un indizio…avevo sentito dire, ma non ne capisco nulla, che l Umanità entrando nell’ Era dell’Acquario, aveva l opportunità di’ fare un salto’ in consapevolezza e, certamente,il momento che stiamo vivendo potrebbe rappresentare una conferma di questo?? Questo periodo così particolare ,volenti o nolenti , porterà necessariamente un cambiamento e nonostante la fatica di tutta questa fase, non vedo l’ora che ciò accada, poiché non mi sembra poi così una buona idea tornare a ciò che prima eravamo!! Non credete? Intanto ho buttato l’occhio sul calendario che recita:” Nell’anno bisesto né baco, né moglie né innesto”… sui primi due,poco male, ma sull ultimo ci avevamo contato in più di uno.. pazienza!! Speriamo in bene e buona luna nuova a tutti un caro saluto

    kridom
    Partecipante
    Post totali: 167

    Buona Luna Nuova a tutti i naviganti e speriamo di abbracciarci presto dal vivo.

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 376

    Vero sotto tutti gli aspetti quanto affermato da Wiwa. Dal punto di vista astronomico stiamo a tutti gli effetti per entrare nell’era dell’Acquario, sono passati su per giù quasi tutti i fatidici 2.200 anni dall’ingresso nei Pesci, con annessa e connessa simbologia e accadimenti, credo intorno al 2. 150 più o meno, l’umanità affronterà il passaggio appunto nell’Acquario, per un altro stesso arco temporale caratterizzato proprio dai tempi dettati dalla cd. “precessione degli equinozi”, che su per giù in 26.000 anni solari, completa l’intero percorso dello zodiaco, casella per casella, dominazione per dominazione. Sicuramente ad ogni passaggio, storia documentata vuole che qualcosa succeda, innanzitutto nelle culture del passato, Egizi in testa, si certificava la variazione della Simbologia dominante che era durata un paio di millenni, così è stato per il Toro, poi per l’Ariete, i Pesci con l’ingresso nella Cristianità, vedremo con l’Acquario (ma mi raccomando, niente Diluvio!!). Battute a parte, l’auspicio vero è il salto di “qualità” nel progressivo percorso di consapevolezza che l’umanità ha come sempre dinanzi. Forse, come sottolinea Wiwa, il carico di sofferenza che in questo momento l’intero pianeta sta attraversando, potrebbe risultare l’elemento stimolante. Ricordo parecchio tempo fa, discorrendo di Ermetismo con un amico addentro la materia, quando accennai ad alcune esperienze del passato piuttosto “pesanti”, replicò così :”vedi caro mio, la sofferenza è una porta che può accelerare il cammino”. Credo che, se vero è che questa regola opera a livello soggettivo, sicuramente, analogicamente mi viene da dire, può essere valida anche a livello collettivo.
    Un caro saluto a tutti

    m_rosa
    Partecipante
    Post totali: 441

    Ho riletto anche io questo tread, forse perché voglio cercare delle ragioni per tutto quello che sta succedendo, ma
    Verità da condividere non ne ho (e non potrebbe essere diversamente essendo una Miriamica) però l’idea che ci muoviamo su un’orbita ellittica che ci porta, a volte, ad avvicinarci a uno dei due fuchi tanto da non riuscire a scorgere l’altro che, invece, è li che ci aspetta, mi ha fatto pensare alle parole di kridom
    “la vita .. continua e .. il Bene .. rimane sempre nel mondo, se lo sappiamo guardare.”
    Anche io credo che il Bene sià li, o qui da qualche parte, che aspetta che l’umanità faccia il suo giro, trasformativo per tutti, trasmutatorio per alcuni. Un abbraccio

    L. J. Aniel
    Partecipante
    Post totali: 7

    Un aggiornamento al post del 2018 sul tema delle eclissi da parte del Maestro L. J. Aniel:

    Il 21 giugno p.v. alle 8.41 si verificherà un’eclisse solare anulare, il cui ciclo iniziò nel 1389 e si estinguerà nel 2633. Come ricordato anche in altre occasioni, le eclissi solari e lunari sono momenti in cui le forze della natura effettuano una sorta di “scarico” di scorie e impurità collettive, che non si devono assorbire: per questo la nostra Schola non propone alcuna “meditazione” o forma di connessione con tali eventi, né consiglia di contemplarli, andando contro tante mode insensate del cosiddetto mondo esoterico, che ha in realtà smarrito la conoscenza tradizionale. Se lasciamo che questi fenomeni avvengano, come devono avvenire, per conto loro, non ne saremo travolti o usati, né avremo alcunché da temere per noi stessi e per i nostri cari.

    ● L. J. Aniel

     

    Post del 2018:

    Carissimi Fr+ e carissime Sr+,

    vi mando un augurio speciale per questo Novilunio, che inaugura una tappa astronomica nuova nei cicli celesti. Come rilevato anche dal nostro sito, in corrispondenza di questa fase avverà una eclissi solare, con Sole e Luna in Cancro. Negli scorsi mesi simili eventi erano caduti sempre sotto i segni di Leone e Acquario (eclissi lunare del 31 gennaio: Luna in Leone, Sole in Acquario; eclissi solare del 15 febbraio, Luna e Sole in Acquario); tale ciclo sarà ancora evidente con l’eclissi lunare del 27 luglio prossimo, in corrispondenza dell’Agape, con Luna in Acquario e Sole in Leone; poi ancora con l’eclissi solare dell’11 agosto (Luna e Sole in Leone) e quella lunare del 21 gennaio 2019 (Luna in Leone e Sole in Acquario). Eppure la configurazione di questa notte annuncia un ciclo che prenderà poi piena forma il prossimo anno: il 6 gennaio 2019 si avrà infatti una eclissi solare con Sole e Luna in Capricorno e quindi ancora nuove eclissi solari e lunari con i luminari sempre in Cancro e Capricorno per l’anno 2020. Come in una spirale, ogni ciclo incentrato su due opposti (Leone-Acquario, Cancro-Capricorno) inizia prima che il precedente abbia fine, continuando così, fino a quando riprenderemo… il nostro primo ciclo delle Lunazioni!

    Con i più fraterni auguri e saluti, e un pensiero particolare per il Fr+ e M+ •Jeliel,

    • L. J. Aniel

    admin Kremmerz
    Amministratore del forum
    Post totali: 875

    La direzione del sito vuol richiamare l’attenzione di TUTTI gli utenti sul post del Maestro L.J. Aniel, invitando quanti lo desiderino, siano iscritti e non alla Schola, a seguire le sapienti indicazioni del Maestro e a liberamente sintonizzarsi alla finalità di solo bene e salute della MIRIAM, verso la quale volgere costantemente il proprio pensiero e le proprie azioni specie nei momenti di crisi epocale come quelli che oggi l’umanità tutta sta vivendo.
    Buon Solstizio d’Estate.

    m_rosa
    Partecipante
    Post totali: 441

    Grazie alla Direzione e al Maestro L.J.Aniel per i chiarimenti sulle configurazioni astrali del prossimo 21 giugno e per le indicazioni sul modo migliore per affrontare le conseguenze che tali fenomeni comportano, che è poi il modo più naturale possibile: mantenere l’animo rivolto al Bene, e dunque alla Miriam, e lasciare che la Natura faccia il suo corso. Un abbraccio fraterno

    GELSOMINO
    Partecipante
    Post totali: 129

    Grazie per le amorevoli e fraterne informazioni che admin Kremmerz e L.J. Aniel hanno voluto divulgare su questo sito.
    Non mancherò di farne tesoro .

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 152

    Mi associo ai ringraziamenti alla Direzione e al Maestro L.J. Aniel per aver chiarito l’approccio corretto verso tali fenomeni e per averci indicato come finalizzare il nostro pensiero rivolgendolo costantemente al Bene.
    L’essere agganciati alla Catena di Bene della Miriam mi da un senso di serenità profonda, oggi non più dettata da una visione mistica, ma dall’aver toccato con mano che in ogni momento di crisi la MIRIAM c’è e ci da l’opportunità di fare ciò che è bene per il nostro essere più profondo e per l’umanità tutta.
    Un fraterno saluto a tutti

Stai visualizzando 15 post - dal 16 a 30 (di 57 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy