Notizie dal web

Stai vedendo 11 articoli - dal 31 a 41 (di 41 totali)
  • Autore
    Articoli
  • mandragola11
    Moderatore
    Post totali: 154

    A proposito di rispetto per la natura e di tutti gli esseri che ne fanno parte, visibili e invisibili ai nostri sensi, che ne pensate di quest’allarmismo nei confronti dell’ambiente e del pianeta malato?
    Ieri ho partecipato con gli studenti al Friday for future e fra interventi, girotondi e cori sulle note di Imagine , questi giovani, forse poco informati e a parer mio molto strumentalizzati, con i loro “da oggi niente più bottigliette di plastica” e “basta panini al prosciutto!”, mi hanno fatto tanta tenerezza…

    P.s.potevo inserire in un altro tread, ma volevo seguire la linea delle fate…

    • Questa risposta è stata modificata 1 mese, 1 settimana fa da  mandragola11.
    ippogrifo11
    Moderatore
    Post totali: 79

    Non so, cara Mandragola, se e fino a che punto i giovani che stanno manifestando in tutto il mondo contro lo scempio che si sta perpetrando verso il Pianeta siano strumentalizzati; resta tuttavia il fatto che dall’iniziativa individuale, tenace e determinata di una “ragazzina” sono nati e si sono diffusi a macchia d’olio una sensibilità e un impegno partecipativo sorprendenti e sono convinto che tu sia d’accordo con me se affermo che ai giovani e alle loro istanze, soprattutto se orientate al bene collettivo, la nostra fascia di età deve guardare con attenzione e con rispetto: sono loro l’umanità di domani.
    Un caro saluto a te e ai frequentatori del sito.

    • Questa risposta è stata modificata 1 mese, 1 settimana fa da  ippogrifo11.
    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 129

    Devo ammettere che anche a me dà in genere piuttosto fastidio il buonismo di massa smentito dal fatto che in molti luoghi, dopo le manifestazioni del 15 marzo all’insegna di “io sto con Greta”, ha lasciato strade, piazze e monumenti zeppi di immondizia residuo del ‘passaggio’.
    E tuttavia non posso fare a meno di pensare che nel nostro mondo virtuale la determinazione di una ragazzina ha lasciato un’impronta che, come tutte quelle dalla rivoluzione tecnologica in poi, si è esponenzialmente moltiplicata e ‘viralmente’ diffusa su e giù per il globo, creando sinapsi planetarie e evidenziando temi effettivamente troppo preziosi per restare nella mera filosofia cartacea degli impegnati di ieri.
    Così è stato dunque. Vedremo il seguito.
    Ma non si potrà più fare come se non fosse mai stato.
    Anche nell’esperienza di noi, popolo di Miriam, accade spesso che la pigrizia abbia la meglio e che si decida con superficialità che ‘tanto poi qualcuno farà’: ma allora perdiamo un’occasione di consapevolezza e, quasi sempre, di progresso.
    A questo proposito vado spesso con la mente al monito magistrale che per me ha segnato l’ultima Agape: “IL MOVIMENTO CREA LA FORMA”.
    Buona domenica a Tutti!

    mandragola11
    Moderatore
    Post totali: 154

    Cara Catulla, anch’io ricordo un monito magistrale, che mi torna in mente tante volte:
    “Non sempre il movimento è creativo, talvolta è solo smuovere l’aria!”.

    Personalmente quindi, sarei cauta con l’interpretazione magistrale del moto.

    Caro Ippogrifo, non credi che forse ci sia una sostanziale differenza tra il seguire le informazioni che ci arrivano dai media, e lo sperimentare in diretta gli effetti che le stesse suscitano nel momento in cui vedi, ascolti e tocchi con mano qualcuno che gli va dietro?
    La mia è una testimonianza, non un commento.
    Mi sono trovata nella preparazione, nello svolgimento e nella conclusione di questo Friday for future, il giorno dedicato al benessere del pianeta, ma non ho visto persone rivolte sostanzialmente al loro BENE-ESSERE e conseguentemente anche alla natura.
    Ho visto incongruenze, incoerenza, mancanza di rispetto per la vita e per se stessi.
    Ho visto adulti terrorizzare e giovani illudere.
    Te lo dico francamente: alla fine mi è parsa una fiera delle vanità e degli egoismi.

    Miei carissimi amici, vi pongo una domanda che ho rivolto ai ragazzi:
    secondo voi, inquina di più il progresso o quanto viene perpetrato nei confronti del femminile da secoli e secoli, sotto tutte le forme e in tutti gli ambiti?

    tanaquilla9
    Moderatore
    Post totali: 312

    Mah, per me sono altre le Forze che fanno girare il mondo…
    Ricordo di aver letto molti anni fa che ogni sistema innesca, per garantirsi e rafforzarsi, la ribellione verso se stesso, per poi sostanzialmente rimanere immutato.
    Mandragola ha chiesto un parere sull’allarmismo verso l’ambiente malato. Non capisco cosa centrino i moniti magistrali.
    Personalmente non apprezzo gli allarmismi e so inoltre che vi sono differenti pensieri scientifici che sostengono o meno le cause dell’allarmismo.

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 162

    Sul tema della salvezza del pianeta di così grande attualità in questi giorni, è stato chiesto il parere scientifico sulla rete nazionale ad un fisico del CNR di Trieste e mi ha molto colpito la sua risposta: Egli molto tranquillamente affermava che non riteneva in pericolo la Terra, la cui capacità di adattamento e di auto-rigenerazione è nota, piuttosto del genere umano, a cui la Terra sembra possa sopravvivere di gran lunga, se non imparerà ad acquisire quella stessa capacità di adattamento e/o autoregolamentazione rigenerativa in sintonia con il nostro pianeta,il quale si comporta esattamente come fosse un organismo intelligente che possiede le risorse per poter mettere in atto una azione strategica di difesa al pari di un vero e proprio sistema immunitario. Devo dire che questo mi ha confortato e, lungi dal mettermi in allarme,mi ha restituito a me stessa nella capacità/responsabilità delle nostre scelte o azioni come elementi di un’unica Unità. Certo la domanda rimane aperta….mi chiedo se saremo capaci, grazie all’Intelligenza della Materia, di ritornare alla fonte e sintonizzarci alla nostra parte più vera per risanare e risanarci proprio come Madre Natura fa!!!??? In questo senso, se ci chiediamo il perché è così importante intraprendere un percorso di consapevolezza e trasformazione e in definitiva, che l Umanità si evolva piuttosto che non( ammesso che fosse possibile fermare un’evoluzione naturale delle cose)forse ne deriva che certamente sarebbe importante in quanto utile a tutti!

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 53

    Anche a me come a Wiwa conforta pensare a questa capacità intelligente della Materia di potersi adattare e auto-rigenerare e di conseguenza evolversi. Quello che spaventa è la tendenza egoistica e narcisista che si avverte nell’umanità di oggi, in cui ogni cosa è un occasione per mettere in mostra il proprio ego. Ad esempio per molti si partecipa alla manifestazione, più che per una reale condivisione di ideali del Bene comune, per poter dire io c’ero e postare sui social le foto dell’evento.
    In ogni caso, credo come Ippogrifo, che “si deve guardare con attenzione e rispetto alle istanze dei giovani quando sono orientate al Bene collettivo” e aggiungerei con speranza!
    Buona giornata a tutti

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 129

    Che la Terra sia malata si sa da tempo e i moniti magistrali avvenivano anche in tal senso … ricordo. Indatti, una Scienza integrale non solo non può prescindere dalla Natura ma credo e vedo che consiste nella crescente consapevolezza delle leggi e dei moti di Natura…a partire dalla propria.
    Cosi, credo che guardare ai giovani sia guardare a TUTTI i giovani, fuori dalle politiche relative e transitorie delle comunità umane. E dunque ai giovani che postano sui social e quelli che non; a quelli che vanno alle manifestazioni e quelli che non; a quelli che si rendono strumenti inconsapevoli di giochi di potere e quelli che vedono, credono e si adoperano.
    A questi ultimi – comunque – non possono non andare il plauso e il sostegno di tutti, nella certezza che la specie umana di domani, come quella di oggi, abbia bisogno della Madre e non viceversa.
    Come in ogni ambito, del resto.

    Eris
    Partecipante
    Post totali: 15

    leggendo i vostri post dal mio punto di vista emerge una realtà , molte persone sono e vivono la strumentalizzazione a vari livelli , in pratica ci indicano la plastica come materia nociva ed un numero x di persone segue quel percorso , ci mostrano la spazzatura e viene fuori un numero x di persone che perseguiranno quella causa , ecc .
    in realtà che cosa osservo che avviene realmente continuano a produrre petrolio ed ogni suo derivato , continuano a fare esperimenti di ogni tipo anche di aspetto elettromagnetico con tutte le reazioni del caso non visibili sul momento, ecc.
    Siamo continuamente oggetto di strumentalizzazione ad ogni livello in ogni settore che diventa davvero difficile poter pensare e dare un proprio parere , nel nostro piccolo possiamo fare e dare il nostro apporto per un pianeta migliore.
    Comunque resta sempre il dilemma scarichi industriali , navi aerei questi sono il reale problema del nostro pianeta di questi tre che ho menzionato non vi sono limitazioni o blocchi , si esistono progetti ed esperimenti per fare navi ed aerei che inquinino meno ma ad oggi NO.
    Possiamo solo sperare in quella Mater Rigenerante e Rigeneratrice

    mandragola11
    Moderatore
    Post totali: 154

    …Mater che in questo percorso miriamico ci aiuta a restare saldi e a dare un senso al nostro cammino, reso più difficile da un’opinione pubblica alimentata da false notizie. Ma aldilà dei fatti penso eris che sarai d’accordo che quando in passato l’umanità ha subito catastrofi o forti riduzioni della popolazione o la rovina di civiltà, industrie e plastica non esistevano. Allora mi domando se tutto ciò non possa avere un senso diverso, magari non negativo: e se questa fase, questa forte spinta alla sopravvivenza fosse necessaria per spingere l’umanità verso altri mondi? Verso altri lidi planetari? Nella storia il bisogno e l’esigenza hanno spinto a trovare soluzioni che poi sono arrivate.
    Fantascienza o il ritorno a esperienze già vissute, possibili in un passato remoto poi decaduto?

    mercuriale2011
    Partecipante
    Post totali: 53

    Cara Mandragola, grazie per questa tua considerazione che spariglia un po’ le carte dai luoghi comuni e induce a riflettere allargando di molto la nostra piccola e egoistica visione!

Stai vedendo 11 articoli - dal 31 a 41 (di 41 totali)
Rispondi a: Notizie dal web
Le tue informazioni:




Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy