LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE

Home/Il Forum della Schola/LA PANDEMIA DA CORONAVIRUS TRA DATI OGGETTIVI E OPINIONI SOGGETTIVE
Stai visualizzando 6 post - dal 766 a 771 (di 771 totali)
  • Autore
    Post
  • admin Kremmerz
    Amministratore del forum
    Post totali: 1008

    Ho sentito della pillola antivirale a cui hanno dato il nome Paxlovid. Ora nn ho nessuna competenza x entrare nel merito scientifico ma echeggiava nella mia mente pax e lovid quasi un pace e amore… di pax ce n’è bisogno davvero d’amore nn ne parliamo!!! Auguri

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 344

    Ciao a tutti, ho trovato interessante la notizia, pubblicata su ‘Nature Immunology’ riportata in questi giorni sull esistenza della cosiddetta ‘immunità innata’ ai virus(compreso il Covid) del nostro organismo, grazie alla presenza genetica in alcune persone di una proteina Mbl, definita ‘antenata’ del nostro sistema immunitario e che sarebbe la prima difesa dell organismo agli attacchi virali. Dopo due anni di studi durante la pandemia, è stato osservato che la suddetta proteina si legherebbe alle molecole degli zuccheri della spike, che è quella che rimarrebbe invariata, anche quando la spike muta, neutralizzando dunque anche le varianti. Questo spiegherebbe, in parte, anche perché molti contagiati,si sono ammalati in forma lieve e altri ,invece,in forma grave e ahimè con esiti letali. Da questi esiti si proseguirà per mettere a punto terapie antivirali sicuramente più efficaci in futuro. Mi è sembrata una buona notizia! Una buona giornata a tutti I naviganti

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 623

    Contro il covid …avanti tutta!
    Mi unisco all’augurio di PACE …a prescindere!!

    holvi49
    Partecipante
    Post totali: 111

    Buongiorno a tutti. Si evidenzia, in questi giorni, un nuovo aumento del picco dei contagi da Coronavirus. Nel contempo si assiste all’insorgere del disagio, nella migliore delle accezioni, dovuto agli eventi bellici del vicino Oriente. Ho detto disagio, ma si potrebbe parlare di preoccupazione, se non di atavica paura per le conseguenze che ogni popolo ha purtroppo sperimentato grazie alla follia contro natura del genere umano, e lo scrivo con lettera minuscola a sottolinearne la pochezza. Mi chiedo se è un caso questa concomitanza di eventi o se invece non vi sia un collegamento da ricercarsi nel profondo dei comportamenti individuali. Una buona( col permesso dei folli) giornata a tutti.

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 623

    Caro Holvi, anch’io mi sono posta il problema, può darsi che si possano trovare dei segni di un qualche corso e ricorso storico: pandemia, guerra e altri segnali inquietanti…ma rimane un’ipotesi e vale x quello che vale.
    Sulla responsabilità individuale, secondo me sì, siamo corresponsabili, lo siamo purtroppo (e lo sappiamo però) nella misura in cui nutriamo un impianto profano, patriarcale, che rema al contrario del semplice buon senso, figuriamoci del Bene!
    Fraternamente, buona serata a tutte/i.🖐

    Angelo
    Partecipante
    Post totali: 153

    Cari Tutti, non sò neppure io se esista un collegamento tra tutto quello che stà succedendo, ma penso che l’umanità abbia perso il vero senso delle cose. La follia degli ultimi mese, senza che dobbiamo schierarci, mantenendo qualla neutralità che ci permette una osservazione delle cose lontano da pregiudizi ed idee preconcette, ci permette di esaminare le situazioni da un angolo visuale diverso, anche se non è sempre così facile. La nostra corresponsabilità esiste sempre quando lasciamo che i nostri bisogni personali ed egoistici soffocano la nostra capacità di elargire Amore, di pensare agli altri come ad un tutt’uno. Ma l’uomo è fatto così, lo è sempre stato. La Natura ha un proprio modo di correggere gli errori umani, a volte in maniera dolorosa, ma sempre legata al principio del giusto e necessario. Confidiamo in noi e nel nostro lavoro, per un mondo migliore.
    Vi abbraccio.

Stai visualizzando 6 post - dal 766 a 771 (di 771 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy