La Natura, la Madre, la Miriam

Home/Il Forum della Schola/La Natura, la Madre, la Miriam

Taggato: 

Stai visualizzando 14 post - dal 136 a 149 (di 149 totali)
  • Autore
    Post
  • Vento
    Partecipante
    Post totali: 7

    Santità o suprema conoscenza o illuminazione diventa una condizione che appare oggettiva ma ritengo non sia così ma l’inizio di una strada successiva che deriva dal raggiungimento di una prima armonia di estasi e che prosegue nel progressivo annullamento dell’io per trasformare lo stesso in un guscio sempre più tenue ricolmo di energia che viene travasato dalla armonia totale. L’estasi non è che una sua manifestazione

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 770

    Stando a quanto scrive il M. Kremmerz la prima sublimazione dell’essere umano è lo stato di santità che non è certamente da intendere religiosamente ma come stato attivo di volontà, “capace di purificare tutti gli atti materiai più bassi”. C’è molto da riflettere su cosa sia questa buona volontà, e quando entri realmente in gioco. Ci sono d’aiuto gli scritti dei Maestri, le Loro Parole e la personale sperimentazione. Da questo punto di vista Vento fai bene a dire che lo stato di santità non è un punto di arrivo, ma di partenza.

    Angelo
    Partecipante
    Post totali: 166

    Penso che la pulizia dalle nostre impurità, partendo dalla più piccole e che magari ritieniamo insignificanti (ma che in realtà ci condizionano) per arrivare a quelle più profonde, più intime, che magari non affrontiamo e teniamo nascoste al nostro io cosciente (anche per paura di affrontarle) sia la parte fondamentale del nostro percorso inziatico. Non siamo fedeli, ma semplicemnte fiduciosi (come dicono i Maestri) che la nostra Opera, porti ad un risultato, magari dapprima impercettibile, per poi diventare immenso, addirittura difficile da descrivere.
    I nostri riti, piano piano, legati alla loro quotidianità ed alla fiducia nel loro effetto positivo su di noi, alimentati dalla forza del Centro Operante e dalla Miriam, ci trasformano, ci portano a quella sublimazione del nostro Io che ci allontana dalla materialità, pur rimanendo noi pura materia.
    La nostra composizione di più corpi sottili, deve essere sollecitata, alimentata, nutrita, con semplicità e consapevolezza che il risultato arriverà.
    Quante volte si prova estasi per essere riusciti a demolire un preconcetto che ci ha accompagnato per una vita? Lavoriamo soli, ma non siamo mai soli, perchè la nostra Unità ci ha legati in maniera indissolubile con il Tutto.
    Le parole dei Maestri diventano e sono la nostra guida, che seguiamo con fiducia. Non siamo perfetti, e credo che mai lo sarò, ma la santità che io cerco riposa nel comprendere il concetto di amore vero, di Bene vero, distaccato da emozioni e personalismi.
    Vi abbraccio.

    Vento
    Partecipante
    Post totali: 7

    Auguro a tutti un felice solstizio dinverno. Che òa luce che aumenta illumini il nostro cammino ed il nostro ascenso . Ringrazio la madre di questa fratellanza ed i suoi alfieri mentre mi conforta essere nella schiera dei miei fratelli

    Vento
    Partecipante
    Post totali: 7

    Natale 2022
    chissa perchè in queste ricorrenze ritornano in mente quelle che furono negli anni passati.
    I diversi approci dovuti sia alla nostra età sia ai diversi presenti e divere situazioni.
    E quindi un momento di ricordo di chi non c’è piu o perchè ha iniziato il nuovo ciclo o perchè si è allontanato da noi.
    Eppure il significato del Natale è diverso o lo è almeno per me. Nell’esempio della simbologia cristina io vedro la natura che genera la luce e con questa l’arricchimento interiore di visione e quindi di conoscenza.
    Vedo quindi una proiezione sul futuro poiche una luce nuova ci arricchisce. In questo spirito vi auguro un buon Natale
    non cerco qualcosa in particolare ma solo una maggiore comprensione o sviluppo dello stesso.
    personalmente credo che questo si possa sintetizzare nella riduzione del nostro guscio o io e nel liberare quella energia che ci congiunge alla natura E come se il nostro involucro iniziasse a sparire e noi un po dippiu ci ricongiungessimo alla nostra origine.
    Vi auguro quindi buona luce

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 457

    E allora, Caro Vento, colgo l’occasione per porgere i più sinceri, affettuosi e “Luminosi” Auguri di Buon Natale a tutti i naviganti, sia che le acque siano chete, sia un pò più agitate, perchè comunque, con scienza, coscienza, purità di intenti e lealtà di comportamenti, immancabilmente queste benedette acque tenderanno a placarsi.
    Ancora auguroni a tutti

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 658

    Grazie x gli auguri che ricambio con affetto fraterno!

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 457

    E perchè no, Buon Santo Stefano a tutti, protomartire, ma soprattutto Patrono di selciatori, scalpellini, tagliapietre, muratori ed altri mastri costruttori di quel tempo, a cavallo della morte del Cristo storico.
    Un caro saluto ed una Buona giornata di Festa a tutti i naviganti!!

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 457

    E auguroni a tutti i naviganti per un Buon Inizio dell’anno che sta arrivando, anche se….”tra un anno passerà”, auguri nell’accezione più radicale del termine, dove fin dalla Roma più antica, ai tempi della vera Res Publica e non dei Fasti, l’àugure era un Sacerdote che aveva il compito di interpretare la volontà dei Numi osservando il volo degli uccelli, conoscendone a fondo specie ed abitudini, a partire dalla loro tipologia, dalla direzione e disposizione del loro volo, dal fatto che volassero in solitaria oppure in branco, dai cinguettii o versi che emettevano nel comunicare tra loro o con l’ambiente circostante. Ogni tanto mi domando, senza aver ancora trovato alcuna risposta, se la mia passione innata per l’avifauna, il mio nome augurale abbiano una qualche antica connessione oppure trattasi di pura casualità!! A me stesso, cammin facendo, se mai ci riuscirò, l’ardua risposta!!
    Ancora un Buon anno a tutti.

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 457

    E oggi che è il primo dell’anno, un augurio, con tutto il cuore, un sentito Grazie davvero di cuore al Maestro +++++ D+G per l’incessante Opera al Servizio della Schola, ai Maestri tutti, a tutti gli utenti del Blog e di questo Sito, auguri di un anno proficuo nelle esperienze e perché no nella fortuna, che se magari, opportunamente “solleticata”, alleggerisca anche solo minimamente le bende per strizzare per un attimo, l’occhiolino onnipotente, a chi di dovere.
    Ancora auguri, cari, veri, sinceri, tanti a tutti!!

    pegasus
    Partecipante
    Post totali: 1

    Bonjour ! Vous mentionnez un blog dans votre message; puis-je savoir où le trouver ? Merci !

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 770

    Caro Pegasus io credo che il blog cui si è riferito garrulo è proprio questo forum dove stai scrivendo. Un caro saluto

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 457

    Buona giornata di Novilunio a tutti. Giornata piuttosto fredda, ma con tempo bello.
    Ancora un augurio a tutti

    Alef2006
    Partecipante
    Post totali: 212

    Buon Novilunio a tutti

Stai visualizzando 14 post - dal 136 a 149 (di 149 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy