I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home/Il Forum della Schola/I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica
Stai visualizzando 15 post - dal 301 a 315 (di 315 totali)
  • Autore
    Post
  • tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 770

    Notizie astronomiche…
    La notizia è stata piuttosto contestata, e ancora desta scetticismo ma sembrerebbe che un ragazzo canadese abbia scoperto una città Maja sulla base delle 22 costellazioni con le quali i Maja, esperti astronomi, dividevano il cielo. Infatti in una zona dello Jucatan ove erano state scoperte due città ne mancava una terza in base alla corrispondente costellazione a tre stelle. E così con l’aiuto di mappe dell’agenzia spaziale canadese ha potuto individuare questa terza città. Il ragazzo geniale ha formulato una teoria delle costellazioni in base alla quale tutte le città Maja ne ricalcavano le forme. Infatti non si conosce il motivo per cui alcune di esse si trovano in luoghi privi di acqua, lontane dai fiumi o in cima a montagne in zone poco fertili.
    Altra notizia è che forse il 1°di Febbraio potremo ammirare la cometa di Neanderthal (così chiamata perché durante il suo precedente passaggio 50.000 anni fa, sulla Terra viveva ancora l’uomo di neanderthal). In questa data, secondo la Nasa, dovrebbe essere nel punto più vicino alla terra e secondo gli atrofili italiani potrebbe essere vista ad occhio nudo. E’ inoltre circumpolare, cioè visibile per l’intera durata della notte. Poichè v’è una Luna Piena il 5 febbraio consigliano di osservarla nell’ultima parte dell notte quando la luna è vicina al suo tramonto.

    guglielmo tell
    Partecipante
    Post totali: 210

    molto interessante questa notizia, Tanaquilla, che mette in luce quanto le stelle contino nelle vita reale, e contassero ancora di piu’ nelle civilta’ antiche.. a tal proposito vorrei segnalare questo articolo che suggerisce altri possibili influenze astronomiche, in questo caso sole e luna, sulla nostra vita (a titolo di curiosita’ sono finito su questo articolo cercando di verificare se i nomi di una lista di 1200 scienzati con opinioni non allineate sui cambiamenti climatici fosse reale; ho preso un nome legato all’universita’ di Napoli pensando che per me fosse piu’ semplice effettuare la verifica, e son finito qui)

    GELSOMINO
    Partecipante
    Post totali: 140

    Notizia molto interessante , chissà se si riuscirà anche a capire per quale motivo i Maia costruissero le città in questo modo.

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 457

    Interessante l’articolo che hai postato caro Guglielmo Tell, da più parti ho sentito esperti pronunciarsi in questa direzione. Anche l’attuale spinta verso i veicoli elettrici potrebbe non risultare utile a risolvere il problema delle emissioni di CO2, visto che parrebbe proprio che le cause stiano da altre parti, in questi cicli cosmici oscillanti nel tempo che veramente condizionano e pare determinino le variazioni climatiche sulla Terra. Difatti, in molti paesi asiatici come menzionato nell’articolo, forse fondando determinate scelte su tali tesi, si sta facendo l’esatto opposto, promuovendo la realizzazione di centrali a carbone per garantirsi una robusta scorta nel tempo di energia a basso costo.
    Un caro saluto ed una Buona giornata di Festa a tutti i naviganti

    seppiolina74
    Partecipante
    Post totali: 258

    Ho sempre pensato che, al di là della giusta cura e il dovuto rispetto che dobbiamo alla Natura che ci ospita e di cui facciamo parte, i cambiamenti climatici sono principalmente il frutto di evoluzioni planetarie di vario tipo e a vari livelli. Gli studiosi, come si vede, ancora ci studiano su.. Banalmente, mi sono chiesta tante volte come mai in tempi remotissimi, cioè nella preistoria, ci siano state ad esempio le glaciazioni. Periodi estremamente lunghi di forte cambiamento climatico, laddove l’inquinamento antropico non c’entrava affatto. Ma insomma, dov’è la verità? Perché poi, tutto si muove verso soluzioni di tipo commerciale ed economico, quindi investimenti e spostamenti di capitali enormi tra nazioni e popoli, fino a convincerci, terra terra, che dobbiamo cambiare macchina. Spendiamo più soldi: a favore del pianeta o a favore Loro?? Che caos…

    guglielmo tell
    Partecipante
    Post totali: 210

    un altra ricerca interessante, questa volta sul cuore della nostra madre terra.. e anche qui c’e’ una coincidenza tra il suo ritmo ed i cambiamenti climatici… abbracci a tutti
    https://www.fanpage.it/innovazione/scienze/il-nucleo-che-ruota-allinterno-della-terra-sembra-essersi-fermato-e-aver-cambiato-direzione/

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 457

    Questo argomento, caro Guglielmo Tell, è quanto mai attuale e più ancora difficile da affrontare. Sicuramente, al Centro della Terra, qualcosa di ciclico sta accadendo, per chi ne subisce o almeno ne intravede gli effetti sembra sempre qualcosa di nuovo, ma credo che probabilmente sia un copione che appunto ciclicamente si ripete. I due scienziati sui cui studi si basa l’articolo, ipotizzano senza mezzi termini addirittura un’inversione circa la rotazione del nucleo centrale interno del pianeta, nucleo che parrebbe avere le dimensioni di Plutone se paragonato ad un altro Pianeta del Sistema Solare. Vedremo cammin facendo gli ulteriori effetti su tutta la superficie terrestre, non in ultimo anche sulle condizioni climatiche.
    Un caro saluto ed una Buona giornata di Festa a tutti i naviganti!

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 658

    Buongiorno al Forum in questi freddi giorni della merla che pare annuncino l’inverno corto!
    E’ bello leggervi, la news sull’inversione del nucleo terrestre è affascinante, ma, se pandemia docet, prenderei le ricerche provenienti da ambienti scientifici abituati a manipolare con le pinze…

    Angelo
    Partecipante
    Post totali: 166

    Cara Mandragola, soo perfettaente d’accordo con te. Purtroppo, ci hanno abituato a tutto e al contrario di tutto… E’ bello risentirvi, ed è bello scambiarci le nostre opinioni. Vi abbraccio.

    Alef2006
    Partecipante
    Post totali: 212

    Condivido l’osservazione di Mandragola: è necessaria tanta prudenza. Un’inversione della rotazione del nucleo potrebbe indurre un’inversione del campo elettromagnetico che circonda la Terra e che ci scherma da alcuni raggi cosmici. L’inversione implica un azzeramento del campo per un periodo di tempo più o meno lungo e durante questo periodo i raggi cosmici colpirebbero indisturbati la superficie del pianeta. Per comprendere la presunta gravità di un evento di questo tipo si pensi che una delle tante ipotesi circolate sull’estinzione dei dinosauri consisteva proprio nell’azzeramento del campo elettromagnetico che ci scherma dai raggi cosmici. Visto che al momento non mi sembra che l’umanità si sia estinta sarei molto cauto. Analoga cautela secondo me va riservata ai cambiamenti climatici: tutte le ipotesi sono sempre valide e ciascuno è sempre libero di affezionarsi ad una di essa sulla base delle propria sensibilità individuale ma non è detto che tutto ciò che venga asserito dalla maggior parte degli scienziati profani sia necessariamente falso altrimenti sarebbe sufficiente vivere nella negazione costante dei progressi della scienza profana per essere liberi e felici: non mi sembra che una scelta di questo tipo possa condurre a nulla di buono. Preciso che questo post è frutto di mie considerazioni personalissime che come tali sono fallibilissime. Vi abbraccio. Alef

    m_rosa
    Partecipante
    Post totali: 562

    È bello questo forum perché, oltre la Finalità di Bene della Miriam, inderogabile canovaccio su cui costruire la tela, lascia la libertà di esprimere ad ognuno le proprie idee, a volte concordi, altre no, ma sempre tese alla comprensione del mondo e della Vita che viviamo. Un caro fraterno saluto alla Direzione e a tutti gli utenti

    guglielmo tell
    Partecipante
    Post totali: 210

    condivido perfettamente, Mandragola! Se dopo secoli di militanza ambientalista ho iniziato a mettere in dubbio le responsabilita’ umane del cambiamento climatico, e’ proprio dopo aver visto come in ambito pandemico ci sia stata la lotta poco scientifica e democratica a censurare gli scienziati non allineati. nell’ ambito climatico e’ lo stesso, solo che il clima ci tocca apparentemente di meno di una malattia, e quindi c’e’ meno gente che cerca di informarsi direttamente.. Lo stesso articolo che ho pubblicato io nel titolo non menziona le conseguenze sul clima, te lo devi leggere fino alla fine (e pochissimi lo fanno), mentre altri articoli sullo stesso soggetto parlano genericamente di “conseguenze sulla superficie”. E’ un tema che scotta… abbracci

    guglielmo tell
    Partecipante
    Post totali: 210

    .. e buon onomastico al nostro Maestro, al secolo Ciro (medico egiziano).. Formisano!

    Alef2006
    Partecipante
    Post totali: 212

    Condivido le osservazioni di m_rosa: è bello questo Forum perché possiamo confrontarci con serenità, sentendoci liberi di esprimere le nostre idee anche quando non c’è perfetto accordo. In rima verrebbe: Concordando o discordando, comunque ci stiamo Amando! Vi abbraccio ringraziando la Delegazione Generale per il grande sostegno che ci Dona.

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 658

    Già, caro Guglielmo Tell…
    A proposito di clima, colpisce Kremmerz nei Dialoghi: “Dice un mago: Puoi misurare con determinata precisione gli effetti della lunga e dolorosa guerra più recente sulla integrità degli uomini e delle persone e delle bestie animate in Europa e fuori Europa? Chi può dire se quell’enorme cumulo di spasimi non abbia avuto influenza sulle condizioni metereologiche dal 1918 ad oggi?…” https://www.kremmerz.it/s-p-h-c-i/pubblicazioni/dialoghi-ermetismo/
    In quest’ottica completamente diversa da quella profana, calcolando che sono in atto una sessantina di guerre sparse nel mondo, c’è da riflettere e rivedere le cause climatiche…
    … altro che energie fossili o rinnovabili, rigassificatori o pale eoliche, qui è la cattiveria e la prevaricazione che ammorba!

    Abbracci fraterni…

Stai visualizzando 15 post - dal 301 a 315 (di 315 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy