I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home/Il Forum della Schola/I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Home Page Forum Il Forum della Schola I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica

Stai vedendo 5 articoli - dal 136 a 140 (di 140 totali)
  • Autore
    Articoli
  • guglielmo tell
    Partecipante
    Post totali: 125

    Leggo che Oggi sarebbe la festa del raccolto sacra a Demetra. Non ne sapevo nulla, qualcuno ha altre notizie? Cari saluti ( anche se il tema riguarda più un tempo che un un luogo sacro, questo thread è un po’ un luo dello spirito e poi abbiamo visto che tempo e spazio sono collegati)

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 261

    Caro guglielmo tell, ti ringrazio perchè mi hai fatto ricordare un’esperienza molto bella che abbiamo vissuto sui Monti Sibillini, luogo particolare reso spazio sacro dalla presenza del Delegato Generale, l’aggancio alla Catena Iniziatica Ininterrotta: la “spiga dorata” nella quale abbiamo ripercorso le fasi di antichi rituali collegati ai cereali, sacri all’italica Cerere (la greca Demetra).
    Hai sollecitato in me la rilettura di appunti e indicazioni su cui ancora oggi è bene riflettere, che forse conservi anche tu.

    guglielmo tell
    Post totali: 0

    ricordo l’esperienza ma non ricordavo fosse legata al primo Agosto. Abbracci

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 261

    Forse non il 1, ma in agosto si, anzi, in concomitanza con l’Agape (che a breve faremo anche quest’anno). Un abbraccio fraterno

    tulipano
    Partecipante
    Post totali: 52

    Ricordo che nei post di alcuni mesi fa qualche sorella ci ha regalato il ricordo della bella esperienza di cui parla Mandragola11, fatta dai tanti Fratelli che vi hanno partecipato. A me invece,l’articolo postato da Guglielmo Tell, ha ricordato il portale del Monte Frumentario che visitammo con il Delegato Generale in occasione di una riunione plenaria. La tradizione di non raccogliere tutto il grano o di portare l’ultimo covone di grano in casa per onorare Demetra affinché propiziasse il raccolto successivo; il gesto di non prendere dalla terra tutto il raccolto per sè mi riporta al concetto di Caritas sulla cui funzione, se non ricordo male, si fondava, tra le altre cose, l’esistenza del Monte Frumentario. Anche lì il trattenere una parte del grano per darla a chi avesse bisogno o per permettergli un raccolto più fruttuoso. Buona domenica e Buon’Agape a tutti!

Stai vedendo 5 articoli - dal 136 a 140 (di 140 totali)
Rispondi a: I Luoghi del Sacro, della Magia e della Tradizione ermetica
Le tue informazioni:




Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy