Equinozio di Primavera

Home Page Forum Il Forum della Schola Equinozi di Primavera Equinozio di Primavera

Stai visualizzando 7 post - dal 46 a 52 (di 52 totali)
  • Autore
    Post
  • m_rosa
    Partecipante
    Post totali: 322

    Vorrei tornare a ciò che ho detto nell’ultimo post: “una primavera con tanto dolore in più “. Non so se è proprio così, sulla terra in ogni momento c’è chi soffre, chi si ammala, chi muore di fame e di sete, e la lista è lunga e dunque non molto diverso da ciò che accade oggi. Quello che c’è di diverso è che in questa circostanza, il male ci tocca molto da vicino, stravolgendo il nostro modo di vivere, toccando persone che conosciamo…E’ leggendo le parole d’Amore che circolano in questo sito che mi rendo conto, ancora una volta, di quanto, sentimenti egoistici, inficino sempre i nostri pensieri, anche quelli che sembrano i migliori.
    Sono grata al M.M.A.Iah-hel che con l’esempio di vita, più che con le parole, ci ha insegnato e ci insegna a non derogare mai da un cammino di Giustizia, costi quel che costi.

    seppiolina74
    Partecipante
    Post totali: 133

    In questi giorni in cui la Primavera sembra essere al massimo del suo splendore, con i suoi profumi nel vento, i fiori e il sole che ogni mattino ci abbraccia con la sua luce meravigliosa, mi sono tornati alla memoria i bellissimi giorni della Riunione Plenaria dell’anno scorso, più o meno in questo periodo. Alla luce dei mesi così difficili ed alienanti che stiamo vivendo,quei giorni così intensi e sereni acquistano un valore immenso ai miei occhi, un’opportunità unica di crescita personale e collettiva.Inutile dire che nutro profonda speranza di poterli rivivere e sono certa saranno motivo di ulteriore unione fraterna e di vero e genuino entusiasmo!Immagino una spinta diversa, più forte e un senso di appartenenza che rimarrà impresso nelle memorie e nei cuori di tutti noi. Per quanto possiamo aver creduto di apprezzare l’opportunità dataci dai Maestri in occasione di quegli incontri, forse è adesso che ne percepiamo la necessità vera, quanto possa fare la differenza l’esserci,o meno. Grazie Maestri! Un abbraccio a tutti i Fratelli

    Alef2006
    Partecipante
    Post totali: 110

    che bei ricordi hai evocato Seppiolina… adesso che le giornate si ripetono sempre uguali e frenetiche davanti allo schermo di un PC, sempre rinchiuso nella stessa stanza, senza Miriam sarebbe davvero durissima… la tensione verso il Centro, i bellissimi ricordi da te evocati, la voglia di vedervi presto ed i momenti di evasione in questo Spazio Sacro mi consentono di ossigenarmi e rigenerarmi mentre combatto da seduto tra mille impegni profani asfissianti…

    Mag
    Ospite
    Post totali: 112

    I raggi del sole durante i giorni di solstizio ed equinozio, attraversano antiche cattedrali, dolmen, menhir eretti secondo forme geometriche definite, circolari o ovali, allineati secondo un orientamento astronomico che testimonia l’ interesse e la conoscenza dell’uomo per il Cielo ed i suoi astri fin dal Paleolitico, rivelando il medesimo culto astronomico e naturalistico con collegamenti tra i monumenti megalitici e gli astri. Quest’anno il solstizio d’estate (20 giugno 2020 h. 23,44) coinciderà con la luna nuova del 21 giugno e ci sarà un’eclissi anulare di sole visibile dall’Italia centro-meridionale e molto visibile dall’Africa e dall’Asia. Un anello di fuoco nel firmamento che coincide con l’inizio dell’estate. Le eclissi avevano per gli antichi astronomi un significato preciso, studiando le linee descritte dal cono d’ombra della Luna sulla Terra, riuscivano a trarre delle conclusioni, niente di ciò che accade nel cielo é privo di effetti o avviene a caso, ciò che accade nel Macrocosmo accade anche nel microcosmo. Cosa vorrà dirci l’Universo?

    Daniel56
    Partecipante
    Post totali: 24

    Bella domanda Mag. Proprio ieri mi sono incuriosito su questa concomitanza e in rete ho trovato una nota: “Si tratta dell’allineamento tra il solstizio d’estate e l’Equatore galattico (nell’emisfero nord), un fenomeno che gli studiosi attendono da millenni. Il verificarsi di un’eclissi nel giorno preciso del prossimo 21 giugno 2020 è una circostanza unica, destinata a non ripetersi per centinaia o migliaia di anni.” Quindi ci saranno più fenomeni astronomici insieme il che è appunto piuttosto raro. I pochi auspici che ho trovato sono positivi e generici, ma va da sé che le fonti non sono qualificate. Comunque se si pensa che possa essere un “segnale di svolta” da parte degli Astri “Celati” credo che gli effetti saranno progressivi in una fase di tempo che non saprei valutare. L’altra cosa interessante alla nostra latitudine è che il Novilunio inizierà poco dopo la fine dell’eclisse. In mancanza di lumi, non ci resta che aspettare e vivere questa giornata speciale.

    GELSOMINO
    Partecipante
    Post totali: 126

    Sicuramente una domanda interessante , ma oggi ,chi ha le conoscenze giuste per dare risposte autentiche e non panzane ?
    Se si può ipotizzare che antiche civiltà abbiano posseduto le chiavi interpretative dei fenomeni astronomici, oggi , che da secoli l’astrologia è decaduta dal rango di scienza, è rimasta ancora qualche traccia autentica di un antico sapere o questa scienza interpretativa è andata totalmente dispersa?

    kridom
    Partecipante
    Post totali: 124

    Non penso che questo antico sapere sia andato perso, ma – come in tante altre circostanze – ne possiamo ricavare “scampoli” al momento giusto. Gli interventi del M. L J Aniel ne sono un esempio. Mi ricordo quando egli scrisse un post in cui consigliava di non stare ad osservare la luna di sangue, così come ha scritto un post allo scoppiare della pandemia per spiegarci le connessioni di essa con una specifica configurazione dell’arco celeste.
    Suppongo che tali conoscenze siano sempre presenti sul nostro pianeta in qualsiasi epoca ma, come sempre accade, esse rimangono celate perchè non vi è la necessità di mostrarle se non quando ciò sia funzionale ad uno scopo preciso ed importante.

Stai visualizzando 7 post - dal 46 a 52 (di 52 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy