ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM
Stai visualizzando 15 post - dal 1,066 a 1,080 (di 1,085 totali)
  • Autore
    Post
  • kridom
    Partecipante
    Post totali: 176

    Faccio una precisazione in relazione all’Inno al Sole, esso è anche sul nostro sito come pdf che è copia anastatica della rivista Ibis, ma altri siti lo hanno direttamente come testo sulla pagina web, elemento che ne garantisce una maggiore fruibilità dal cellulare (se non si è a casa).
    Un saluto fraterno

    Mercurius3
    Partecipante
    Post totali: 188

    Buongiorno, Fratelli tutti, naviganti casuali, naviganti consapevoli.
    Hai ragione Tanaquilla, dopo tanto tempo, ecc… Io infatti , dopo tanto tempo, sarà l’età, qualcuno diventa sordo fisiologicamente, io sono diventata sorda metabolicamente…quelle differenze senza senso, sostanza e valore non le sento piu’, parlano da se’ ma non mi arrivano piu’. La traettoria è una sola , con tutte le dotazioni e le afferenze sacre e di onore personale. Un vento, forse con fetore momentaneo, ma poi, immediatamente…aria pura!
    W MIRIAM, GRAZIE MIRIAM

    wiwa70
    Partecipante
    Post totali: 344

    In effetti, da quello che segnalava Kridom,l impressione che si ha dall esterno, in certi ambienti ,è che si parli troppo di” realizzazioni” e troppo poco di praticanti disposti a fare un percorso di crescita evolutiva seria, preferendo i salotti al campo da arare con il giusto ” aratro” e soprattutto con gli adeguati e preziosi’ semi’,elargiti dalle Gerarchie Ortodosse sempre con grande gratuitá e generosità. Verrebbe proprio da dire: che peccato….davvero uno spreco di tempo ed energie e di un ‘opportunità unica nel suo genere!
    Mi unisco a Mercurius nel ringraziamento: W la Miriam!

    seppiolina74
    Partecipante
    Post totali: 246

    A me fa molta tristezza pensare a coloro che, volenti o nolenti, hanno imboccato una falsa Strada iniziatica. L’immagine che mi sovviene è quella di una farfalla ( licenza poetica!!) chiusa in gabbia che agita le ali senza poter volare. Già il percorso è difficile e lento, se poi si cerca di fare da soli…un disastro, secondo me anche dannoso per la salute. Bene che vada, una perdita di tempo, un’illusione. Quando tanti anni fa volli iscrivermi alla Fratellanza di Miriam, andai direttamente dall’ attuale Delegato Generale. Sicuramente perché la conoscevo e l’avevo già incontrata in passato. Ora capisco quale fortuna è stata quella. Ora capisco che pericolo avrei corso se quell’aggancio non fosse avvenuto mai. Serena notte a tutti!

    Angelo
    Partecipante
    Post totali: 153

    Sono d’accordo con seppiolina74. Dopo anni e anni che leggevo di alchimia ed ermetismo, mi informavo, navigavo su siti diversi, ho avuto la “fortuna” di “incappare” nel nostro sito, nel quale ho trovato una tale accuratezza di spiegazioni, di riferimenti e di materiale, che mi ha fatto “capire” di essere nel posto giusto.
    L’incontro successivo con i Maestri, il Delegato Generale, che mi hanno donato parole così piene di Amore e di Bene, non hanno fatto altro che confermarmi che la mia “scelta” era quella giusta. Da soli non si va da nessuna parte, ci si perde nel proprio autorefenziarismo, nell’illusione di essere in grado di capire ciò che può essere compreso solo se “donato”.
    E’ comprensibile perdersi, Ma agganciarsi alla vera Catena è qualcosa di più di semplice “fortuna”. E’ avere la certezza che quell’incontro ha risvegliato in noi qualcosa di dormiente, grazie al contatto che è avvenuto e a quello che ci è stato donato.
    Vi abbraccio con Amore. In questo momento ne abbiamo Tutti bisogno.

    Alef2006
    Partecipante
    Post totali: 201

    Non so se può essere di interesse: pare che ieri sia precipitato un piccolo meteorite nel Parco dei Monti Sibillini.

    https://www.fanpage.it/innovazione/scienze/caccia-al-meteorite-precipitato-in-italia-il-bolide-ha-illuminato-i-cieli-del-centro-nord/

    Colgo l’occasione per formulare i miei auguri più sinceri a tutte le Sorelle.

    Vi abbraccio

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 743

    Ricordo persone che cercavano col metal detector sui Sibillini punte di selce preistoriche, altro materiale antico o monete romane e medievali per poi – se trovate – affidarle alla competente Soprintendenza.
    Ora si cercheranno i frammenti di meteorite…se i calcoli diranno che il meteorite è caduto là.
    Si parla molto di diverse proprietà dei meteoriti sulla psiche e sulla salute di cui non so granché. Nè se siano veritiere.
    Ma ho letto che dallo studio di questi frammenti spaziali gli scienziati possono risalire alla storia del sistema solare.

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 743

    Vorrei fare l’elogio della diversità, che è anche amore per la libertà, mentre questa società va sempre più incontro alla meccanicizzazione e all’appiattimento. Non c’è più la possibilità di interagire, perché disposizioni e regole sono uguali e perentorie ovunque, anche nei più minuscoli frammenti, e persino in medicina. Non c’è privacy, al contrario siamo controllati. L’informazione è scaduta nell’obbedienza alle disposizioni o, in aderenza ad una società che propone l’optimum come pura e falsa apparenza, nello scoop. Persino la guerra ed i suoi orrori sono basati sulla informazione falsata. Non c’è critica né autocritica. Non c’è libero pensiero, né libertà di pensarla diversamente se non nel privato. Piuttosto la mostruosità di una ideologia comune, cioè orientamento forzato di pensiero, imposto dalla convenienza di alcuni, al di fuori del quale si è guardati come paria.
    Per noi miriamici invece è tutto il contrario: esiste la possibilità di conquistare la libertà psichica. Così ci ha insegnato nell’esperienza pratica della vita il Delegato Generale, e così chiarisce il Kremmerz, ad esempio in La Parola al Maestro: Libertà e libero arbitrio secondo l’Ermetismo di Giuliano Kremmerz. Sono grata per questo dono immenso, che pur essendo una meta per ognuno da realizzare con il proprio lavorio, è possibile nella Miriam grazie agli idonei strumenti e alla più amorevole e sapiente Guida.

    GELSOMINO
    Partecipante
    Post totali: 136

    Eh , cara Tanaquilla è terribilmente vero quello che scrivi , in negativo e in positivo .
    E’dura accettare che stiamo vivendo un periodo di negazione della libertà, ed anche per me l’unica ancora di salvezza è l’aggancio alla Tradizione Iniziatica ,che mi da la certezza che alla fine il Bene e la Luce trionferanno su queste tenebre.
    Nel frattempo possiamo solo continuare instancabili il nostro lavorio in ordine alla Pragmatica Fondamentale

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 39

    Tanaquilla e Gelsomino, mi associo al vostro pensiero!

    ondina
    Partecipante
    Post totali: 74

    Carissima Tanaquilla , condivido a pieno il tuo pensiero, le tue parole hanno espresso con chiarezza ciò che anche io provo.
    Grazie per la lettura consigliata
    È proprio vero L’aggancio alla Miriam è un dono enorme
    Un forte abbraccio a tutti i naviganti 🖐🏻🌹

    Mercurius3
    Partecipante
    Post totali: 188

    Leggo sempre con molto interesse i post, è da un bel periodo che scrivo poco, penso molto, taccio.
    Ma quando leggo Tanaquilla che parla di libertà, non riesco a tacere, gioia interna scoppia come “un meteorite” e la mia “vecchia libertà”, sopita per tante convenzioni e necessità pratiche di vita, morde la fune ed esce libera, piu’ autentica che mai. Ed è , nella miriamicità, con tutto il suo prezioso bagaglio di cose, strumenti e Persone, che trova il suo spazio vitale, vero, dove io, sono io, e basta.
    Crescere per ritrovarsi, prima di ritrovare, è il Dono per poter camminare verso la libertà del sacro cammino.
    W Miriam, sempre!

    garrulo1
    Partecipante
    Post totali: 421

    Verissimo Tanaquilla quanto scrivi: siamo entrati a piedi giunti in un’epoca di contrazione di qualunque diversità, che da sempre sono fonte di arricchimento per tutte le parti in gioco in quanto spingono al confronto, al di la delle apparenze, in quanto un dialogo serio punta alla sostanza delle cose e così tutti insieme si cresce, o almeno viene offerta l’opportunità di ampliare la conoscenza nei vari rami dello scibile. Pensare che dal punto di vista epistemologico, un vero ricercatore, mosso solamente dalla ricerca del vero, magari dopo lunghi anni di sacrifici e trovata una nuova teoria, dovrebbe sinceramente cercare eventuali smentite in campo scientifico utili eventualmente ad “aggiustare il tiro”, consapevole del fatto che in caso contrario le conferme arriveranno inevitabilmente, così si crescerebbe, tutti insieme in una società umana nel vero senso della parola. Non mi pare affatto che si stia andando in questa direzione, anzi….. (poi però dico sempre a me stesso che spero sempre di sbagliarmi). Più ancora mi inquieta pensare al futuro delle generazioni a venire, con un occhio particolare, ovviamente in primis, ai figli.

    Un caro saluto ed una buona domenica a tutti

    Angelo
    Partecipante
    Post totali: 153

    Quanto sono vere le vostre parole. Purtroppo, con il passare degli anni, si assiste a quello che sembra essere un percorso finalizzato a privare l’uomo della sua individualità e della sua capacità di ragionare controcorrente. Si assiste ad una visione del mondo e dell’uomo che è dettata, regolata ed incanalata in un “pensiero” gestito in maniera così spersonalizzata, da additare, chi cerca di comprendere il significato delle cose in modo diverso, come un tempo venivano definiti gli eretici. Assistiamo a violenze, a sopprusi, a violazioni così profonde delle singole individualità, senza che un pensiero critico diffuso dia il giusto peso alle cose. Hanno abituato le persone a vivere in maniera del tutto automatica, come se la vita fosse un video games. A volte, davanti alle notizie che sento, mi vengono le lacrime agli occhi, per la sofferenza che il mondo sta vivendo. Anche io penso che la strada intrapresa dall’umanita non stia portando verso la direzione giusta. Noi, con il nostro modo di pensare, di vivere e di agire, siamo in grado di accogliere ogni idea, ogni pensiero, ogni diversità, lavorando per migliorare noi e chì ci circonda, grazie alla forza che i nostri Maestri, il delegato Generale e la Catena ci elargiscono quotidianamente, unitamente alle nostre pratiche.
    Il futuro è segnato dal presente, che è figlio del passato. Tutto torna e si ripropone in un cerchio costante, ripetuto, continuo, infinito. Lottiamo per un mondo migliore, agganciati, uniti e consapevoli del nostro lavoro.
    Vi abbraccio forte, sentendo sempre tutta la vostra vicinanza.

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 233

    A mio parere andare concorrente può essere una conseguenza là dove la causa sta nello spirito critico. E anche a quest’ultimo non mi pare ci si possa improvvisare ma ci si può educare. Ricordo ai tempi dell’Accademia quando si parlava del metodo ermetico e delle sue peculiarità: alcune già sperimentabili dai novizi (es.la soggettività e l’oggettività) altre meno (come l’elasticità e l’analogia) ma comunque sempre legate a una Tradizione millenaria, a un “metodo” appunto cui occorreva e occorre educarsi con l’imprescindibile aiuto di un Maestro (ché altrimenti come e dove oggettivare?).
    Dunque anche l’essete controcorrente può ascriversi ai movimenti di massa (o di gregge?) se nel frattempo non si matura quella modalità scientifica e sperimentale che tanto sforzo richiede perché opera e scava su di sé, nalla materia viva del cervello proprio e delle abitudini.
    La Schola è grande perché Classica in senso …kremmerziano: magistrale, integrale.
    Ma anche questa può diventare una corrente se ci si fa solo trascinare e non si lotta, non si soera, non si ama (seppure nell’imperfetto e fallace modo umano).
    Quindi prego – come tutti noi – che le Gerarchie vogliano sempre continuare la Loro Geande Opera di Luce e Salute in pro di noi numeri e dei sofferenti tutti, ma ho smesso di chiedermi se sono o meno controcorrente: mi basta saoere che in ogni senso del flusso ho una Catena cui aggrapparmi. E vedo che siamo in tanti a farlo.

Stai visualizzando 15 post - dal 1,066 a 1,080 (di 1,085 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy