ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM
Stai visualizzando 10 post - dal 1,036 a 1,045 (di 1,045 totali)
  • Autore
    Post
  • m_rosa
    Partecipante
    Post totali: 441

    Specifico: la riunione alla quale mi riferisco è quella dellAgape!
    È proprio vero che nella nostra Via la pratica è la base dalla quale ricavare la teoria, riguardo alle esperienze naturalistiche che abbiamo vissuto, solo oggi posso dire di averne compreso la portata Magica, trasmutatoria, del nostro essere.ed allora dovremmo essere in grado di riesperirle anche in altri contesti è in altri tempi. Speriamo

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 661

    Aggiungo che se anche a distanza di anni, attraverso la memoria incancellabile, si può prendere coscienza di ciò che si è fatto quale acquisizione non soggetta alla tirannia del tempo suddiviso in passato, presente e futuro, credo possa significare che tutto quanto riguarda l’animo umano è eternamente presente, e rientra in un ciclico ritorno.

    Alef2006
    Partecipante
    Post totali: 171

    Buon Novilunio Care Sorelle e Cari Fratelli

    m_rosa
    Partecipante
    Post totali: 441

    Questa è la prima luna nuova dopo l’Agape, vorrei che tutte le storture, le piccole e grandi zavorre che in questi ultimi quindici giorni abbiamo, chi più e chi meno, accumulato si dissipassero per lasciar posto solo alle emozioni e all’Amore che in quel giorno abbiamo ricevuto e donato. Buon novilunio a tutte/i

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 509

    “…Vedete voi la luna? Senza fare dell’inutile silenografia pseudo-dottrinale, guardatela nel suo corso. Essa è lo stemma simbolico della Natura della terra a cui serve di ornamento poetico, se siete poeta. Questa simpatica amica del silenzio notturno e degli innamorati, cammina in un’orbita fissa, e ogni giorno, ogni ora, ogni minuto cangia di forma e di aspetto. Piange e ride. Falcata, cresce fino alla pienezza di massimo splendore, poi decresce e scompare per ricominciare il suo corso. Così la vita umana, la vita terrena, la vita universale…”

    Mi sono permessa di estrapolare questo passo dal IV dei Dialoghi sull’Ermetismo dell’Aureo Maestro X augurare a tutti noi un buon Novilunio in Miriam…🖐

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 30

    Ringrazio e saluto tutti i Fratelli per aver partecipato tante cose, tante idee che però bisogna approfondire, secondo me. Perchè le notizie vanno trasformate in qualche altra cosa di più ermetico. Un augurio a tutti di crescere velocemente e di comprendere meglio quello che ci circonda.

    Mercurius3
    Partecipante
    Post totali: 172

    Cara Dafne, condivido il tuo pensiero. Credo, pero’, che questo Sito sia nato puntualmente con lo scopo di rendere l’apertura al dialogo, o alle riflessioni sulle letture, non come modalità social, ma proprio con lo scopo di offrire occasioni ed input finalizzati allo sviluppo ermetico.
    Certo l’impostazione è familiare, naturale, pulita, senza sovrastrutture traghettate da beceri percorsi, che ostacolano la crescita evolutiva.
    Gli approfondimenti, come tu giustamente dici, quelli non hanno mai fine, la conoscenza è cosmica e la volontà di andare dentro a nuotare cercando un briciolo di verità è analoga all’interesse di volerlo fare, quindi è individuale.
    Io in questi anni di contatti ho trovato tanti percorsi che, quando chiudo il display, mi lasciano il pensiero dentro il pc e la ripercussione come un’onda nella testa
    I thread sulla medicina sono interessantissimi, con gli approfondimenti sul moderno virus, ( e grazie ai medici sono state fatte tante chiarezze…!), la biblioteca un dono generoso per chi non ha tutto il cartaceo, e cio’ che viene postato dopo, è sempre molto interessante…e cosi via via tutti gli altri cassetti di questo grande Contenitore, come quello sulle emozioni, che devono avere logicamente l’attinenza ermetica, secondo la volontà ben augurante di chi l’ha lanciato.
    E’ bello comunque che tu inciti a fermarsi ancora maggiormente , e lo scrivi in questa Sezione, che come ho sempre detto è quella che amo di piu’…il soggiorno della Casa, dove ci siamo confidati di tutto e dove ci incontriamo , prima di dirigerci, in Biblioteca, Tempio, sala riunioni, ecc. ecc.
    Pertanto, buona continuazione a tutti con l’immancabile saluto affettuoso

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 30

    Son d’accordo in quello che dici Mercurius3 e sono contenta che tu sia intervenuta, anche perchè ti sei dilungata a spiegarmi le cose.
    Andiamo avanti…
    Buona domenica al +++++ Maestro, che ci illumini, e a tutti i Fratelli.

    Dafne
    Partecipante
    Post totali: 30

    Volevo aggiungere che far parte di questa Fratellanza è un’opportunità molto importante perchè penso che dove non arriva una, arriva l’altra, e quello dove arriva aiuta a crescere anche te. Certo, ne sono convinta! Questa è la Fratellanza che si chiama apposta così per questa motivazione.

    Angelo
    Partecipante
    Post totali: 108

    Cari Tutti, incontrarci qui è un momento di confronto, che è a Tutti utile al fine di esprimere idee e dubbi, domande e a volte risposte che aiutano a comprendere in maniera più chiara il percorso che stiamo facendo Tutti insieme.
    Cara Dafne, è vero che dobbiamo approfondire, ma l’approfondire è un meccanismo personale che dobbiamo “innescare” dentro di noi.
    Chi di noi può dire che quello che pensiamo sia giusto per Tutti gli altri? E’ magari giusto per noi stessi, ma non è detto che la “mia verità” (e chissà quale verità) sia la “verità di Tutti.
    Lavoriamo, operiamo, ci confrontiamo, abbiamo l’aiuto dei nostri carissimi Maestri, sempre presenti e disponibli, che elargiscono parole “d’oro”, ma il lavoro è il nostro, all’interno di una Scuola che non vuole insegnare (come mi ha detto il carissimo Maestro Jeliel), ma che ci conduce per mano lungo una strada sulla quale siamo noi a scegliere il bivio che riteniamo di percorrere.
    E’ bellissimo essere parte di tutto questo, e non smetterò mai di ringraziare i Maestri per la loro presenza e la Delegazione Generale per la costante elargizione di Amore e Bene che ci fornisce per la nostra crescita.
    Piano piano il “lievito” inizia il suo lavoro, e una materia che inizialmente sembrava inerte, prende vita, si espande.
    Il Sole, in nostro Sole la riscalda, prima piano piano, poi sempre con più energia.
    Vi abbraccio.

Stai visualizzando 10 post - dal 1,036 a 1,045 (di 1,045 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy