ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM

Home/Il Forum della Schola/ECCE QUAM BONUM ET QUAM IUCUNDUM HABITARE FRATRES IN UNUM
Stai visualizzando 15 post - dal 946 a 960 (di 1,011 totali)
  • Autore
    Post
  • kridom
    Partecipante
    Post totali: 144

    Viva la Miriam!

    alchemilla68
    Partecipante
    Post totali: 34

    Grazie Admin è un Onore poter fare parte della Scuola, Viva la Miriam

    L. J. Aniel
    Partecipante
    Post totali: 6

    Carissime Sorelle,

    anche se tutto l’anno dovrebbe essere celebrata la festa della donna, custode della Vita, il mondo profano non ha saputo che dedicarvi un giorno. Per noi è l’occasione di ricordare che solo la donna possiede una parte incontaminata della propria astralità, che trascende la dimensione fisica e che è necessaria agli uomini per ricongiungersi con la Luce divina. Ella è pertanto indispensabile all’ascesi. Rileggetevi le vite degli autentici iniziati, e persino dei rari, autentici santi, e troverete sempre, dietro a singole individualità, una coppia che insieme realizza l’androgine. Sono dunque ben lieto di rinnovare a tutte voi, alla D+G+ e alla Myr+ i miei più cari pensieri e auguri: “O Devî, la liberazione senza la conoscenza della Shakti è una semplice burla!” (Tantratattva 1,225).

    ● L.J. Aniel

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 437

    Carissimo Maestro L.J.Aniel, grazie!
    Che la Luce della Miriam ci inondi e ci renda coscienti …VIVA Miriam, Regina Eterna ed Eterna Rosa.

    seppiolina74
    Partecipante
    Post totali: 160

    Mi sono commossa. Ne avevo bisogno… grazie di questo arcobaleno Maestro!

    seppiolina74
    Partecipante
    Post totali: 160

    Ringrazio dal più profondo del cuore il Maestro Aniel per le sue parole, intrise di rispetto e considerazione per l’Essenza Femminile. Noi donne abbiamo bisogno di riscoprire la nostra forza e il nostro “talento”, svincolandoci da stereotipi ai quali, spesso dormienti, abbiamo creduto. La verità è che è una lotta quotidiana, senza sosta e senza quartiere ma …l’importante è che, almeno tra chi l’orizzonte riesce a concepirlo, ci si prenda per mano e si pensi ” in grande”, partendo dal cambiare il nostro modo di intendere i pensieri e i sentimenti,ad esempio. Ancora grazie ai Maestri e un abbraccio a tutte le Sorelle in Miriam!

    Jeliel
    Partecipante
    Post totali: 6

    Mi unisco al carissimo Fr+ e M+ •L.J. Aniel nel rivolgere un pensiero deferente al Femminile nella Sua più Alta Espressione e a Chi ne è testimonianza attraverso l’Opera indefessa della Del+ Gen+.
    Alle Sorelle tutte – e alle donne tutte – l’augurio che il riconoscimento della loro dignità e del loro ruolo nell’ambito della Famiglia Umana diventi presto il tributo non di un giorno celebrativo ma di consapevolezza permanente.
    •Jeliel

    mandragola11
    Partecipante
    Post totali: 437

    Carissimo Maestro Jeliel, grazie di cuore, con la speranza che il tuo augurio si realizzi nella famiglia umana.
    Purtroppo non è raro che negli occhi di troppe ragazze a scuola io legga il dolore e la disperazione per le prevaricazioni e le violenze subite negli ambiti familiari. Il conforto e la solidarietà umana aiutano, ma purtroppo non bastano a lenire il dolore. Abbraccio anch’io il nostro Delegato generale, le Sorelle e tutte le Donne del mondo, di qualunque terra e di ogni età.

    m_rosa
    Partecipante
    Post totali: 383

    Grazie alla Direzione ai Maestri e a tutte le Sr e Fr che al Femminile hanno dedicato così bei pensieri. Per quanto mi riguarda avrei voluto scrivere dei versi belli e potenti per esprimere l’IDea di quello stato di completezza e totalità che la Matriarchia di Miriam incarna, ma poetessa non sono…però tutto ciò che potrei dire è stato detto da chi questo stato lo ha incarnato e lo incarna, e dunque seguendo il richiamo della Sua voce ho aperto il libro “Viaggio nei misteri della Sibilla” e li’ ho trovato le parole: “l’archetipo del femminile…s’individua in un potere creativo e distruttivo insieme, in un solvere e coagulare continuo di forma e di sostanza, in un carattere trasmutatorio tale da potersi paragonare all’alambicco, al vaso alchemico per antonomasia, non quale oggetto, bensì quale soggetto di ogni trasmutazione”

    Fradamash
    Partecipante
    Post totali: 3

    Nel ringraziare i Maestri M+ •L.J. Aniel e M+ • Jeliel della Loro testimonianza, il mio Augurio a tutte le Sorelle della Fratellanza, e alla Del+ Gen+ che senza un attimo di sosta ci precede e guida sulla strada della riconciliazione. Auspico che tutti gli uomini sappiano trovare nel proprio intimo la Mater – Miriam che ci costituisce e che dovremmo in tutti gli istanti celebrare ed elevare al più alto e nobile sentimento di “quell’Amor che move il Sole e le altre stelle”

    holvi49
    Partecipante
    Post totali: 99

    Oggi ho ricevuto, con un messaggio dal mio portiere, gli auguri per la festa della Donna. Gli ho risposto:<< Pensavo di portare i pantaloni…ma la mia parte femminile ringrazia!>> Mi ha risposto che ero in una lista di nomi femminili. L’ho preso come una speranza…Subito dopo ho letto il post del M• L.J. Aniel. Grazie Maestri per il Vostro Augurio. Sia la Vostra guida sempre per noi un sostegno alla nostra ricerca. Un sincero Augurio a tutte le Sorelle e alla Donna.

    tanaquilla9
    Partecipante
    Post totali: 587

    Anche io, commossa, come tutti gli altri, ti ringrazio Admin per la condivisione di questa canzone bellissima dedicata alla Grande Miriam. Grazie per farci percepire la possibilità forse lontanissima, ma possibile, reale, di un Contatto anche attraverso le parole di questa canzone. La quale ha fatto riemergere in me le poche parole, tratte dal Somnium di Ninnia M., che lessi come dedica in Philosophia Ermetica e che mai ho scordato: “Oggi ti chiami Vita, ieri Maria e tanti altri nomi già portati, quasi Mirionima sembra che tu sia…E tutto ciò tu lo dimenticasti!”.

    Mercurius3
    Partecipante
    Post totali: 148

    Grazie Maestri e Delegato , perchè ogni volta che un evento sembra ormai ovvio, da noi assimiliato e digerito, Voi apparite come fulmine lucente, ridando fuoco ed energia alla conoscenza e alla speranza, alla consapevolezza e alla certezza e l’evento ri-diventa nuovo,un dono generoso traboccante dalla Vostra Maternità Miriamica e lascia addosso l’olio per continuare. Grazie Miriam, Eterna Rosa

    Marypru
    Partecipante
    Post totali: 11

    Non ho mai amato questa “festa” è riduttivo e ghettizzante festeggiare le donne un solo giorno ma mi sono commossa quando ho letto i post dei Maestri, accolgo nel mio cuore i Vostri auguri e me li tengo stetti in un forte abbraccio; CHE LA LUCE DELLA GRANDE MIRIAM POSSA RENDERCI CONSAPOVOLI E COSCIENTI DELLE NOSTRE POTENZIALITA’
    Grazie al nostro Amatissimo Delegato che ci nutre anche con la musica, questa bella canzone poi dedicata alla prorompente Natura, commuove

    catulla2008
    Partecipante
    Post totali: 202

    La Festa dell’8 marzo è passata ma in casa sento ovunque il profumo delle mimose che ho ricevuto: so che sono dedicate a quanto della Donna io rappresento, richiamo e simboleggio nel mio nucleo famigliare e nella mia piccola cerchia. Le mimose sono attorno a me, per Me ma non per me. Sono per quel raggio di Luce, per quello slancio d’Amore che ogni tanto mi trapassa e si confonde con le mie sembianze.
    Conosco quel raggio, quella Madre calda e fulgida, conosco quella carezza di xui a volte mi illumino. E mi rendo conto che i Maestri ne parlano e celebrano la Sua concreta esistenza.
    Non c’è niente di più alto e paradisiaco di Lei, e dunque anche oggi, NOVE MARZO, e domani, e domani ancora GRAZIE Suprema Miriam, Regina Eterna ed eterna ROSA.
    O mimosa…
    È uguale.

Stai visualizzando 15 post - dal 946 a 960 (di 1,011 totali)
  • Devi essere connesso per rispondere a questo topic.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy