Subreply To: Differenza tra ascetismo, misticismo e preparazione ermetica – I parte

Home/Il Forum della Schola/Giuliano Kremmerz/Differenza tra ascetismo, misticismo e preparazione ermetica – I parte/Subreply To: Differenza tra ascetismo, misticismo e preparazione ermetica – I parte

Home Page Forum Il Forum della Schola Giuliano Kremmerz Differenza tra ascetismo, misticismo e preparazione ermetica – I parte Subreply To: Differenza tra ascetismo, misticismo e preparazione ermetica – I parte

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 839

“Imperfezione della psiche e non compiuta evoluzione”… “moltitudine che non immagina cosa facciano le classi sacerdotali”: per la verità, anche allo stato attuale della società constato la stessa cosa! Soprattutto – mi viene da pensare – alla moltitudine non interessa minimamente cosa le classi sacerdotali facciano o non facciano”. Panem et circenses (cioè pane e giochi circensi): questo importava al popolo questuante il benessere per sé e la famiglia propria; dunque vitto, e divertimento per la mente gravata dalle preoccupazioni.
A pancia piena e dopo una bella risata, con qualche festa e un po’ di spettacolo, magari cruento, ora come allora la ferocia delle masse si placa e torna ad essere composta di agnelli e pecorelle: pasciuti (e/o pascolati) dalla religione. Pochi conservano il guizzo di farsi qualche domanda in più, molti si arrendono dinnanzi all’audacia che investiga l’animo umano. I più tenaci e intelligenti diventano scienziati, artisti, filosofi… Solo gli eroi diventano sacerdoti.
E quanti ce ne saranno di Eroi? Non credo superino la dozzina…
Tuttavia la strada ermetica, che porta alla divinizzazione dell’essere umano, è a mio parere l’unica che dia senso alla vita umana e, quindi, di là dal fatto di riuscire o meno, oggi come domani, è la sola possibile per chi voglia sentire il profumo del sacro senza sospendere l’uso della ragione.
Però va detto che l’evoluzione psichica dell’umanità, che non mi pare così vicina a compiersi nei secoli a venire, è, nel singolo come nel gruppo, un raggio di sole meraviglioso il cui baluginare basta a riscaldare la speranza e riempire il cuore: ogni conquista dell’uomo, ogni piccolo passo, ogni scintilla di consapevolezza in più sono gioia allo stato puro di cui non si può che dire grazie a quella “classe di iniziati al vero” presente sulla scena del mondo senza soluzione di continuità e fonte di continui stimoli alla nostra intelligenza arcana affinché abbia coscienza del vero.
Original author: fler95

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy