Rispondi a: Il Silenzio

Home/Il Forum della Schola/Il Silenzio/Rispondi a: Il Silenzio

Home Page Forum Il Forum della Schola Il Silenzio Rispondi a: Il Silenzio

holvi49
Partecipante
Post totali: 93

Silenzio. Se mi trovo in una stanza e da fuori provengono rumori di ogni genere, posso chiudere tutte le finestre e così garantirmi un po’ di pace( e questo mi consta per esperienza diretta). Ma se i rumori sono nella mia camera? Ancora, posso eliminare tutto ciò che è sorgente di molestie, semprechè mi è data facoltà di intervenire. Ma non basta. C’è un altro tipo di disturbo, più subdolo e persistente, perché proviene dall’interno: è la ridda di pensieri che ci attraversano nostro malgrado; è un flusso continuo di ricordi, considerazioni , giudizi, pregiudizi, motivi e parole sentite. e’ il nostro cinema interiore, una radiotrasmittente che potrebbe essere lei quella designata per essere spenta, come raccomandato dal Maestro Harael. Ma come fare? Ho io un dispositivo “on” “off” da far scattare alla bisogna? Forse no; però mi viene in aiuto la Schola con le sue pratiche. La recitazione di un salmo o di una rituaria impegna la mente focalizzando l’attenzione su qualcosa di diverso, che ha una sua essenza prestabilita e finalizzata; è come un flusso d’acqua che spazza via scorie sul suo cammino creando un canale “preferenziale”, oserei dire , dove finalmente non v’è più posto per le trasmissioni “locali” pregne di quotidiana insulsaggine. Può essere questo un sistema?
E’ un po’ che non sento Cozza.
Abbracci fraterni a tutti

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy