Rispondi a: Il Silenzio

Home/Il Forum della Schola/Il Silenzio/Rispondi a: Il Silenzio

Home Page Forum Il Forum della Schola Il Silenzio Rispondi a: Il Silenzio

tanaquilla9
Moderatore
Post totali: 452

Riagganciandomi a quanto scrive Cerere il 12/12 devo dire che anche a me e a un fratello della Sebezia, mentre leggevamo insieme i tanti post redatti durante la seduta accademiale, è sembrata una nota stonata il richiamo di Lucis_fero allo yogi e all’oriente per parlare del silenzio. Quando nella ns. Tradizione e ad opera dei ns. Maestri l’argomento è trattatissimo. Non so se Lucis_fero c’era e se ricorda quanto di sovente il Maestro Harahel ripetesse: dovete spegnere la radio, nel fare i riti. Cioè durante l’esecuzione dei riti non bisognava pensare ad altro se non a quello che si stava facendo. Inoltre vi sono numerosissimi brani concernenti il silenzio nella tradizione ermetica kremmerziana. Ne indico alcuni, ma non sono di certo tutti e ne cercherò altri. “Silentium” dalla Rivista Ibis del 1950, nella cui introduzione Harahel, che l’aveva pubblicata, e che la fece ripubblicare nel 1979, esponeva quanto Hahajah avesse tradotto mirabilmente il pensiero di Benno. Anche qui il silenzio è sempre accoppiato al fare. Ma il silenzio è menzionato anche nella Pragmatica Fondamentale (Breve relazione ai dodici supremi Vecchi Maestri del Collegio Operante), nella Pietra Angolare Miriamica a cura del Maestro M. A. Iah-Hel, nell’ambito dei Regolamenti dell’Ordine Egizio. Ancora si tratta del silenzio, inteso ermeticamente nelle Dispense della Fratellanza,a proposito della Parola. V’è poi sul sito, nell’ambito de “La Parola al Maestro: La Parola,il Silenzio e il Linguaggio nell’Ermetismo. Inoltre le SSrr+ e i FFrr+ della Pitagora ce ne potrebbero parlare dal punto di vista pitagorico che poi è quello della ns. Schola e Fratellanza. Un saluto fraterno

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy