Reply To: Valutazioni di terapeutica ermetica su microbiologia e patogenie microbiche (a cavallo fra fine ‘800 e primi ‘900)

Home/Il Forum della Schola/La parola al taumaturgo/Valutazioni di terapeutica ermetica su microbiologia e patogenie microbiche (a cavallo fra fine ‘800 e primi ‘900)/Reply To: Valutazioni di terapeutica ermetica su microbiologia e patogenie microbiche (a cavallo fra fine ‘800 e primi ‘900)

Home Page Forum Il Forum della Schola La parola al taumaturgo Valutazioni di terapeutica ermetica su microbiologia e patogenie microbiche (a cavallo fra fine ‘800 e primi ‘900) Reply To: Valutazioni di terapeutica ermetica su microbiologia e patogenie microbiche (a cavallo fra fine ‘800 e primi ‘900)

tanaquilla9
Moderatore
Post totali: 452

Oggi si inizia a capire quanto la flora intestinale sia importante per il mantenimento della salute, e che il nostro rapporto coi batteri sia naturale e non nocivo. Riporto dal web: “il corpo umano contiene mille miliardi di cellule batteriche, ospitate per lo più nell’apparato digerente e in particolare nell’intestino, che formano quello che viene chiamato biota. Gli scienziati stanno chiarendo molti processi utili al mantenimento dello stato di salute, soprattutto quelli coinvolti nel processi di digestione e delle difese immunitarie, che coinvolgono proprio il biota intestinale. Alcune terapie antitumorali, per esempio, necessitano del buon funzionamento dei microrganismi del nostro intestino per essere efficaci, come dimostrato quest’anno da uno studio pubblicato su “Nature”. Altri collegamenti prima sconosciuti riguardano la mancanza di specifici ceppi batterici e l’insorgenza di un tumore del fegato riscontrato con più frequenza nei soggetti obesi, come dimostrato in due studi pubblicati su “Science”. In futuro, la medicina sempre più personalizzata dovrà tenere conto di questo universo batterico che alberga nel nostro intestino”.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy