Reply To: Un libro troppo scomodo?!

wiwa70
Partecipante
Post totali: 240

A proposito della differenza tra il pregare magicamente e quello delle religioni, il Maestro Kremmerz ha parlato più che esaurientemente nella parte pubblicata nel blog “Differenza tra ascetismo,misticismo e preparazione ermetica I parte”, che mi sta aiutando moltissimo a capire.
Personalmente, recitando entrambi i tipi di Credo (quello cattolico e e poi miriamico) in fasi molto diverse del mio percorso spirituale,si percepisce una grande differenza: Il CREDO miriamico non è un credere passivo in cui aspetti che ti cada dal cielo l’illuminazione,e, come qualcuno mi ha suggerito una volta, NON è AFFIDARSI a un Dio fuori di noi ma FIDARSI del Dio dentro di noi(I Geni che preghiamo non ha nno forse lo stesso nome dei Geni del nostro DNA???)….quindi non sarà più CREDO in senso mistico ma VOGLIO REALIZZARE in senso magico! L’immagine che ci può venire in soccorso non è forse la differenza che c’è tra un’alone di luce che circonda qualcosa e un raggio laser in cui si concentra tutta laforza e la potenza della Luce e che porta inesorabilmente a compimento e realizza ogni cosa?!?Questo mi pare di una bellezza sconvolgente, in quanto manifestazione di una Verità verso cui tutto l’Uni-verso(e quindi anche noi) tende e a cui risponde per senso di Bene, Amore e Salute cosmici.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy