Reply To: Un libro troppo scomodo?!

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 844

Guardo questo libro, piccolo gioiello inanellato sulla scienza migliore e su ricercatori, studiosi, teologi, storici, archeologi, medici, astronomi, e mi domando come sia possibile accostare il nome di un grande, quale fu Kremmerz (tanto che ancora oggi le sue parole suonano attuali e, anzi, all’avanguardia rispetto all’avanguardia) ai deliri nei quali, come già altre volte in rete, ho avuto modo di imbattermi in merito a Lui e alla Tradizione Ermetica della Schola. (Ho letto cose talmente assurde da lasciare strabiliati, pastrocchi di poppanti abbandonati e urlanti incapaci di togliersi dalla loro stessa produzione fisiologica, schifezze patentate di verità da giornalisti prezzolati di cui la Schola non ha mai visto neppure l’ombra, nemanco per sfogliare o consultare il suo nutrito patrimonio documentale…!).
Penso agli ammalati, ai bisognosi, a tutti coloro che dalla Terapeutica ermetica hanno tratto giovamento e conforto, competenza medica illuminata, e non posso fare a meno di concludere che, forse, è di più immediato consumo guazzare nelle fogne che percorrere i cieli e la polvere delle comete: ma rimango nel fermo convincimento che l’essere umano abbia bisogno di un soffio diverso…Una prospettiva pratica che sia anche bella e buona.
Così non è escluso che un domani, come già talora avviene oggi, la Schola possa accogliere e sanare anche coloro che, a un certo punto, vogliono provare a camminare fuori dalle trincee: putrescenti di orgoglio stantio e di accostamenti immondi, prima causa delle marcescenti fantasie con cui misurano il prossimo, nel vento fresco della rosa Miriamica rifioriscono a cominciare dalle Idee.
Questo è l’Amore laico che auspico, questa la Primavera che aspetto nel terzo millennio.
Original author: fler95

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy