Reply To: Un dono d’Amore “in musica”

Home Page Forum Il Forum della Schola Equinozi di Primavera Un dono d’Amore “in musica” Reply To: Un dono d’Amore “in musica”

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 839

Riascoltando la splendida esecuzione accompagnata dalle parole di Giovanni, mi son detta che in fondo non è così strano che un musicista contempli anche i rumori e le interferenze date dai suoni dell’ambiente. Evidentemente sbagliando ho sempre creduto che un “addetto ai lavori” avesse esigenza del silenzio più totale. Ma un vero artista forse ricerca un tale contatto con la sua interiorità, che necessariamente deve trovare una corrispondenza tra interno ed esterno. Allora anche il suono dei piatti e delle forchette , come un sasso che ruzzola in terra o una porta che sbatte, potrebbero avere una corrispondenza tale nella fisicità, nello stesso corpo come cassa di sonanza (o risonanza?), da essere parte dell’orchestra.
In ultimo, le intense parole che riconducono alla Miriam e al Maestro chiudono il cerchio di questa bella testimonianza ricca di ottimismo e coraggio.
Un forte abbraccio a tutto il Blog.
Original author: mandragola11

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy