Reply To: Per i frequentatori del sito www.kremmerz.it

Home Page Forum Il Forum della Schola Il vecchio Blog di kremmerz.it Per i frequentatori del sito www.kremmerz.it Reply To: Per i frequentatori del sito www.kremmerz.it

Anonimo
Inattivo
Post totali: 307

Originariamente postato da holvi49
Il 01 Novembre 2012 alle ore 19:34

Buona sera a tutto il blog . Ho apprezzato la nuova veste grafica del Sito frutto del lavoro come sempre esemplare della direzione, che ringrazio. Permettetemi di sottoporvi alcuni scritti che mi hanno particolarmente interessato, riguardanti il nostro DNA e sue funzioni alla luce di nuovi studi che molto si accostano, a parer mio, alle metodologie della Schola. Per non tediarvi eccessivamente( un po’ mi sia consentito), lo proporrò in due momenti.

Una parte cospicua dl nostro DNA “spazzatura” è composta da elementi genetici mobili (trasposoni e retrotrasposoni) detti anche “DNA saltellante”, in grado di riscrivere e attivare-o-disattivare- dei codici genetici. Un’altra grande parte delle regioni del genoma che non codificano proteine comprende delle sequenze di numero variabile che si ripetono in tandem, denominate “DNA satellite”. Sembra che attraverso specifiche disposizioni conformazionali, il DNA satellite si interfacci con il cosiddetto “campo morfico”. Varie conformazioni entrano in risonanza con questo “sintonizzandosi” su specifiche informazioni, e poiche’ il DNA saltellante e’ specifico per ogni individuo, ciascuno di noi si sintonizzera’ su un modello morfogenetico distinto ed esclusivo. Come un’antenna frattale, il DNA interagisce con il vuoto/etere/campo del punto zero, trasducendo l’energia di punto zero che interagisce con la nostra coscienza. Maggiore interazione, corrispondente a particolari disposizioni del DNA, “favorirebbero maggiormente la consapevolezza cosciente”. Negli anni Novanta, un team di linguisti russi guidati dal Dott. Peter Garaiev scoprì che il codice genetico del DNA “spazzatura” segue una grammatica uniforme e delle regole d’uso praticamente identiche a quelle del linguaggio umano. Ne emerge che la “spazzatura” sia carica di indizi di intelligenza, finalità e significato. All’interno dei segmenti non codificanti del DNA, gli scienziati hanno trovato un gran numero di “… sequenze ripetute all’infinito senza un significato apparente, e addirittura palindromi, ovvero parole o frasi che si possono leggere anche al contrario”. Le ricerche del gruppo di Garaiev considerano anche l’ipnosi e qualsiasi altro fenomeno di “ipercomunicazione” . Uno degli assunti base da cui partiva il team di Garaiev è che: “Il genoma ha una capacità di quasi-coscienza tale che le ‘parole’ del DNA producono e favoriscono il riconoscimento di frasi semanticamente significative”.
Poiché le strutture delle coppie di basi del DNA e del linguaggio sono tanto simili, possiamo alterare la nostra stessa genetica semplicemente usando PAROLE e FRASI, come è stato dimostrato a livello sperimentale, Il DNA vivo: “ …reagirà sempre a raggi laser modulati da linguaggio e persino alle onde radio, se si usano le frequenze giuste. Questo finalmente dà una spiegazione scientifica del perché le tecniche di affermazione, il training autogeno, l’ipnosi e simili hanno effetto tanto potente sull’essere umano e sul suo corpo”.

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy