Reply To: L’origine del dolore e della malattia per Giuliano Kremmerz

Home/Il Forum della Schola/La parola al taumaturgo/L’origine del dolore e della malattia per Giuliano Kremmerz/Reply To: L’origine del dolore e della malattia per Giuliano Kremmerz

Home Page Forum Il Forum della Schola La parola al taumaturgo L’origine del dolore e della malattia per Giuliano Kremmerz Reply To: L’origine del dolore e della malattia per Giuliano Kremmerz

admin Kremmerz
Amministratore del forum
Post totali: 839

Ho incontrato una signora che non vedevo da tempo, ex-insegnante di lettere ora in pensione, molto religiosa e negli ultimi anni afflitta da una depressione ricorrente. Anche se a suo tempo aveva rigettato il mio suggerimento a leggere scritti del Kremmerz e di terapeutica legata alla forza del pensiero, oggi mi ha parlato entusiasta del Theta-Healing in cui psicoterapeuti ‘certificati’ (!) dalla depositaria del marchio (l’americana naturopata Vianna Stibal autoguaritasi da un cancro) a pagamento curano ogni tipo di malattia. In pratica, raggiunto lo stato di meditazione profonda corrispondente alle onde cerebrali Theta, cioè in stato di sogno lucido, essi dirigono il proprio pensiero alla guarigione delle malattie proprie e altrui. Sorridendo ho detto alla signora in questione che ero lieta avesse scoperto la forza terapeutica del pensiero e le ho nuovamente suggerito di leggere Kremmerz…(Da “I Dialoghi sull’Ermetismo” – Secondo Dialogo – “La scuola arriva a dire, a comprendere l’umanità come un uomo solo, la massa come una unità sintesi singola, omologa alla piccola unità che è l’unico elemento costituente la massa. In più vuole stabilire la comunicazione per ragion di fatto tra tutti gli uomini, per una via che ora potrebbe rassomigliarsi alla telefonia senza fili: emanazioni di onde nervose, di proiezioni elettriche, di pensiero come energia”).
Mi sono chiesta tuttavia perché su di noi italiani ha sempre effetto tutto quanto viene dagli U.S.A., magari anche a pagamento, mentre rigettiamo quanto gratuitamente e a piene mani ci viene offerto in casa nostra in termini di tradizione terapeutica e ricerca scientifica. Infatti, per quanto i buddisti tibetani parlino di stato sciamanico di coscienza in onde theta e la signora Stibal insegni il suo metodo anche in Italia a praticanti retribuiti, personalmente trovo nella Schola una visione maggiormente scientifica e a tutto campo, ciò che a me pare molto più soddisfacente e interessante per chi voglia darsi ragione delle cose. In più, la terapeutica ermetica praticata dalla S.P.H.C.I. è assolutamente gratuita, e non crea dipendenza da un individuo – per quanto capace possa essere – favorendo lo sviluppo individuale ed evitando toccamenti, ipnosi fatte da non-medici, magnetizzazioni di dubbia provenienza…
Certo, ognuno cerca e trova conforto in ciò che gli è più affine…: ma quale tesoro spesso inesplorato è l’approccio ermetico inquadrato nel seno di una millenaria tradizione!
Original author: fler95

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy