Reply To: LA PIETRA ANGOLARE MIRIAMICA – Alle stampe il I Volume della Trilogia

Home Page Forum Il Forum della Schola ELICOIDE: eventi segnalazioni e recensioni LA PIETRA ANGOLARE MIRIAMICA – Alle stampe il I Volume della Trilogia Reply To: LA PIETRA ANGOLARE MIRIAMICA – Alle stampe il I Volume della Trilogia

wiwa70
Partecipante
Post totali: 226

Ho concluso la lettura della Pietra Angolare I vol. che mi è stata compagna in queste ultime settimane e già mi manca…non vedo l’ora che arrivi il secondo volume! L’ultima parte mi ha molto sorpresa, neanche fosse la prima volta, come la Storia della Fratellanza avesse una Vita e Volontà proprie al di là delle persone, anche protagoniste, che l hanno attraversata e sostenuta, ad es.si dice che persino il Maestro Kremmerz avesse desiderato per la Fratellanza di Miriam qualcosa che si dimostrò una semplice speranza “quel TM avrebbe potuto in avvenire essere inteso per Templaria, invece che per Terapeutico Magica”! Allora sorgono tante domande: la finalità terapeutica per quanto nobile, era comunque stata pensata dalle Gerarchie, come transitorio “necessario” strumento evolutivo, visto la chiara involuzione della specie umana in quel momento storico preciso?? Ma il fine ultimo, secondo il Kremmerz, allora poteva essere quello di formare, come si dice in seguito, “una società pitagorica di estensione illimitata, nella quale ogni numero, relativamente al suo sviluppo, potesse giovare in ogni esplicazione della vita sociale, ai più bisognevoli di aiuto e di consiglio e formare una larga compagine salda di uomini che alla direzione dei destini umani, razze, nazioni, famiglie, s’imponessero in nome di due fattori eterni: LA RETTITUDINE NELLA GIUSTIZIA,L’ALTRUISMO PER SENTIMENTO DI SOLIDARIETA’”?? E’ questa la matrice comune quindi che la Fratellanza di Miriam ha con i nostri fratelli Massoni, i quali, infatti, sono ammessi fin nei primi gradi dei circoli esterni? Inoltre mi ha molto colpito l’UMILTA’ con cui il Maestro si rimette alla Volontà più profonda della Fratellanza di Miriam e del PROGETTO PRO SALUTE POPULI nell’ortodossia più severa e si tocca con mano la sua condizione Umana, Egli non ha avuto paura di “infangarsi le ali”, laddove mi sono sempre fatta l’immagine di un Dio che si “sporca” vestendo i panni dell’Uomo, ora vedo un UOMO che si vuole integrare con DIO, dal Basso della sua Umanità, e non dall’Alto dei Cieli!
Questo mi ha fatto sentire più UMANA, parte di quell’HUMUS prezioso da cui ogni trasformazione e rigenerazione può partire!Attraverso la lettura ho potuto “interloquire” con i Maestri di Miriam dei nostri tempi recenti e questo è stato meraviglioso, la mia parte “bambina” ha fatto le capriole tutto il tempo, e ha viaggiato sollevata da terra e dalle miserie umane, almeno per un istante….GRAZIE DAVVERO DI CUORE AI NOSTRI AMATI E PREZIOSI MAESTRI DI MIRIAM e alla loro OPERA ORTODOSSA CONTINUA ed ININTERROTTA!
Un caro saluto a tutti i fratelli e sorelle

Iscriviti alla Nostra Newsletter

Normativa Privacy